lunedì 23 novembre 2009

Mi arrivano le mail!

Oggi un utOnto ha dato tutto quello che umanamente poteva per essere incluso inconsapevolmente in questo blog. Vuoi che lo deluda?
Squilla il telefono...

Io: Buongiorno, sono [io] di [nome ditta].
utOnto: Ciao, sono [utOnto].
Io: Dimmi.
utOnto: Ho problemi con il programma di posta elettronica.
Io: Sentiamo.
utOnto: Mi arrivano mail!
Io: (dopo un attimo di smarrimento) Ehm, cioe'?
utOnto: Quando lo apro, mi arrivano delle mail!
Io: Essendo il programma di posta elettronica, secondo te dovrebbe fare altro?
utOnto: No, non capisci.

Eh, figurati se ero io che non capivo...

Io: Allora spiegati meglio.
utOnto: Quando apro il programma di posta mi arrivano le mail correttamente ma alcune non sono indirizzate a me.
Io: (resistendo al forte impulso di mandarlo nel casino) Sei sicuro di non essere stato messo in copia?
utOnto: Si, assolutamente. Il destinatario non sono io.
Io: Non sto parlando del campo "To" o "Destinatario" che dir si voglia, mi riferisco al "CC".
utOnto: Non sono io il destinatario ti dico!
Io: (respira, conta fino a dieci, respira) Questo l'ho capito. Se non vedi il tuo indirizzo come destinatario e neanche in copia allora e' probabile che ti abbiano messo in copia nascosta.
utOnto: Ma ti dico che non sono io il destinatario.
Io: (ohm... ohm... ohm... meditazione... ohm...) Senti, se ti e' arrivata quella mail un motivo c'e'. Non e' che il server di punto in bianco si mette a girare mail a [parola poco carina].
utOnto: (poco convinto) Ok, magari la prima volta che passi di qua ci guardiamo.
Io: Si, tranquillo. Ah, gia' che sei qua, visto che dai log mi risulta che il backup del tuo disco non viene eseguito da indicativamente undici mesi, mi fai la cortesia di lasciare il tuo pc acceso in pausa pranzo cosi' forzo un salvataggio?
utOnto: Ok, a dopo.

E butto giu'. Si fa l'una, ora del lancio del backup, vado a caricare il programma ma scopro che la macchina e' offline.

Io: [serie molto lunga e articolata di imprecazioni]

Chiamo l'utOnto.

utOnto: Si?
Io: Sono [io]. Ti avevo detto di lasciarmi acceso il pc in pausa pranzo, perche' l'hai spento?
utOnto: Ah, avevo capito che in pausa pranzo avevi finito.

Ohm... ohm... ohm... meditazione... ohm...

2 commenti:

  1. forse in utontese voleva dire "mi arriva spam"

    RispondiElimina
  2. Li' per li' non l'avevo pensata come ipotesi e non avevo neppure attivato il vocabolario utOntese-persone_normali ma confermo che l'utOnto in questione era in BCC. Purtroppo, dopo, ho dovuto risolvere questo "mistero". :)

    RispondiElimina