lunedì 5 luglio 2010

L'interrogatorio

Terzo e, se Odino vuole, ultimo giorno di installazione dell'aggiornamento del programma di contabilita' presso [cliente]. Oggi, come avevo detto nell'episodio precedente, mi toccano le due peggiori utOnte dell'azienda ma quando arrivo dalla prima scopro con una certa soddisfazione che sul suo pc il programma e' gia' installato quindi saluto e mi reco da utOnta2.

Io: Ciao, dovrei installare un programma sul tuo pc.
utOnta2: (guardandomi come se fossi sospettato di omicidio) Che programma?
Io: L'aggiornamento di [nome programma].
utOnta2: Cosa fa?
Io: (tagliando corto) Ti velocizza le operazioni.
utOnta2: Chi ti ha detto di installarlo?

E qua avevo sulle labbra "tua madre" ma mi sono trattenuto.

Io: [Presidente].
utOnta2: E perche' devi installarlo anche sul mio?
Io: Perche' devo passare tutti i pc.
utOnta2: Si ma perche' anche sul mio?

Ma [bestemmione da competizione tirolese] si puo' sapere qual'e' il tuo [parola poco carina] problema?

Io: Senti mi hanno detto di passare tutti i pc, anche quelli che non vengono usati e installare questo software.
utOnta2: Va bene, ho capito.

ALLELUJA!!!

Cosi' procedo all'installazione dopo questo simpatico interrogatorio e, finita la procedura, passo oltre. Visto che l'utOnto che aveva preso 10 virus diversi oggi non c'e' ne approfitto per dare un'occhiata al suo pc. Faccio il boot con il live cd di Avira e vengono trovati ben 1118 files infetti.

Ok, evidentemente il [parola poco carina] non l'ha capita.

Mentre procedo a un zap brutale di ogni cartella, sottocartella o altra cavolata che contiene i files infetti mi si presenta un utOnto. Considerate che io stavo bestemmiando fra me e me per rimuovere un dannatissimo Bagle.Gen.B che non aveva la minima voglia di lasciare il sistema.

Io: (penso, modello esorcista) Esci da questo sistema, maledetto!
Virus: I tuoi poteri sono nulla in confronto ai miei. Guarda un po'... ZAK... altro file infetto.
Io: (penso) Ti distruggero, fosse l'ultima cosa che faccio!
utOnto: Hai un secondo per me?
Io: (distogliendo i miei pensieri dalla lotta in corso) No.
utOnto: (ignorando la mia risposta) Senti ho un problema con la stampante, quella del primo piano di fronte all'ufficio di utOnta2.
Io: No.
utOnto: E inoltre mi e' sparita l'icona vicina all'orologio per aprire i ticket di assistenza.
Io: (sospirando) Quando ho un attimo ti ci guardo.
utOnto: No, perche' sarebbero urgenti...
Io: Ma (notando che sono le 12:30) ora non stacchi per pausa pranzo?
utOnto: Si, perche'?
Io: Non erano urgenti?
utOnto: Beh mi servono per quando torno.

Ah ecco, io salto la pausa pranzo per farti stampare due cavolate. Ora ho capito. Stupido io.

Io: Vedo se ci riesco ma non aspettarti nulla.

L'utOnto se ne va e io dopo dieci minuti gli sistemo il gravissimo problema della stampante (riavvio del pc) e ripristino l'icona per aprire i ticket di assistenza (sempre riavvio del pc).
Quando torno sul pc infetto, il risultato e' migliorato: Dopo la prima rimozione i files infetti sono passati da 1118 a 980, dopo la seconda sono scesi a 537 e ora sono a 12.

Nota: per chi se lo stesse domandando, la prima rimozione e' stata effettuata dal F-Secure Blacklight, la seconda a mano dalla console del live cd di Avira, la terza da Avira installato sul sistema visto che solo dopo la seconda passata e' riuscito a completare il setup.

Procedo con la rimozione degli ultimi residui del virus (Odino stramaledica l'inventore del Bagle) e mi metto in attesa che l'antivirus mi confermi che tutta i folletti cattivi se ne sono andati al creatore (alla faccia di chi, nei forum, consigliava il format).
Intanto sono le 14:00 e non ho toccato cibo dalle 7 di questa mattina. L'unica cosa che mi solleva e' il fatto che mancano due pc a cui fare l'aggiornamento e poi posso salutare questo concentrato di utOnti.
Considerando che da domani inizia il ponte dell'otto dicembre posso ritenermi discretamente felice.

2 commenti:

  1. utOnta2: Chi ti ha detto di installarlo?

    E qua avevo sulle labbra "tua madre" ma mi sono trattenuto.


    Qua sono morto :)

    RispondiElimina
  2. Quasi quasi mi faccio questa maglietta uno di questi giorni. Chissa' che non la capiscano una volta o l'altra...
    Ah, per chi se lo chiedesse e' tratta da un volume di "A come Ignoranza" (che cade a fagiolo, con gli utOnti). :)

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.