lunedì 30 agosto 2010

Doti paranormali

Sono in ufficio pronto a brasare la configurazione di un router Cisco quando squilla il telefono.

Io: Buongiorno, sono [io] di [nome ditta].
utOnta: Ciao, sono [utOnta].
Io: Dimmi.
utOnta: Abbiamo dei problemi ad accedere al server.
Io: Quale server?

Silenzio...

Io: Avete quattro server nell'azienda. Il problema a cosa e' legato? Mail? Ftp? Sito web? Altro?
utOnta: Alla reportistica.
Io: Perfetto, peccato che non sappia dove si trova la reportistica. A quale unita' di rete ti colleghi?
utOnta: Unita'?
Io: Che lettera?
utOnta: Ah, la "P".
Io: Attimo che mi collego sia al tuo pc che al server.

Poi, mentre mi sto connettendo, mi viene un dubbio.

Io: Senti ma anche i tuoi colleghi hanno problemi visto che hai usato il plurale?
utOnta: Credo di si.

Umh, "credo" non mi piace per niente.

Io: Credo?
utOnta: Beh non gliel'ho chiesto ma so che hanno avuto problemi.

Ah ecco, meno male che ho l'utOnta con i poteri paranormali...

Dopo aver stabilito la connessione scopro che tutto funziona correttamente senza il minimo difetto. Provvedo quindi a dare qualche breve spiegazione.

Io: Se capita una volta che per qualche secondo non si riesce ad accedere a un server puo' anche essere normale. Un intasamento della LAN o del server puo' capitare. Se succede una volta sola io non ci farei caso piu' di tanto (e, penso ma non lo dico, magari evita di rompere gli attributi ai tecnici).
utOnta: Ok, grazie.
Io: Prego.

Chissa', magari vedro' utOnta fra qualche anno che cerca di sfruttare le sue doti paranormali per capire chi dei suoi colleghi ha un virus sul pc.

5 commenti:

  1. > Chissa', magari vedro' utOnta fra qualche anno che cerca di sfruttare le sue doti paranormali per capire chi dei suoi colleghi ha un virus sul pc.

    Fra qualche ANNO!?! Certo che sei ottimista... Io me lo aspettarei il giorno dopo.

    Comunque, i poteri paranormali degli utOnti non sono una novità, il fatto che loro PENSINO (che strana parola associta agli utOnti) che ci sia un problema sulla rete/pc/server/qualunque dispositivo del ca##o che non riguarda te, ma è comunque colpa tua se non va, mentre il problema è sempre tra la tastiera e la sedia, è una cosa talmente normale, che non tengo nemmeno più il conto delle volte che succede.

    RispondiElimina
  2. In effetti forse sono stato un po' troppo ottimista. :)
    E' normale, comunque, che se si inceppa un bicchiera nella macchinetta del caffe' o se il cancello automatico non si apre perche' c'e' troppa erba sia colpa del reparto IT. Nella mentalita' degli utOnti e' SEMPRE colpa del reparto IT anche se la cosa non c'entra nulla con l'informatica.
    Piu' volte mi e' successo di essere chiamato per problemi a cose che non gestiamo, non abbiamo mai gestito e non sappiamo neppure da che parte prenderle ma ficcarlo nella testa degli utOnti e' dura (e mi hanno detto che non si possono usare strumenti lunghi e appuntiti, purtroppo). :)

    RispondiElimina
  3. Quante volte è successo anche a me...
    Ma, invece che lunghi e appuntiti, si possono usare grossi e pesanti (anche corti, che so un alimentatore o cose simili)?

    RispondiElimina
  4. I professionisti del BOFHismo sanno usare i LART verbali al punto che hanno gli stessi effetti dei LART fisici (anche di quelli nucleari).

    Purtroppo, io non sono a questo livello, non riesco ancora a cazziare i clienti perché non accendono il cervello la mattina...

    RispondiElimina
  5. @Astolfo: Da quello che so purtroppo non si possono usare nemmeno quelli grossi e pesanti (se si potesse, avrei giusto giusto un paio di server di cui mi dovrei sbarazzare che farebbero proprio al caso mio :P).

    @Daniele C.: Sicuramente ci saranno quelli che riescono a ottenere gli stessi effetti di un LART fisico ma vuoi mettere la soddisfazione? Pensa a quando Rocky, per allenarsi, menava delle mazzate ai cofani delle macchine nello sfasciacarrozze. :P

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.