lunedì 3 gennaio 2011

Il ritorno della giornata maledetta - parte 2

Eravamo rimasti, nella puntata precedente, che avevo chiesto allo st(R)agista di rimediarmi la marca di un hard disk montato su un portatile che dovevo esaminare. Dopo un'ora circa decido che e' il caso di sentire a che punto siamo.

Io: Trovato niente?
st(R)agista: E' un Fujitsu!
Io: Tu sei sicuro di questa cosa? Mi sembra molto strano.
st(R)agista: E' un Fujitsu!
Io: Per me non e' un Fujitsu.
st(R)agista: Fujitsu!

Ripetete il loop qua sopra quante volte volete.
Dopo aver ricevuto questa informazione accedo al menu' dell'Ultimate Boot CD e seleziono l'opzione "Fujitsu" ma ovviamente mi viene detto che l'hard disk e' di un'altra marca e che non e' possibile eseguire la scansione con quello specifico strumento.

Io: Non e' Fujitsu, ritenta e sarai piu' fortunato.
st(R)agista: Ma...
Io: Cerca ancora.

Dopo un'altra mezz'ora abbondante...

Io: Allora?
st(R)agista: E' sata!
Io: Si, questo lo immaginavo visto che il portatile e' decisamente nuovo.
st(R)agista: No, la marca.
Io: Prego?
st(R)agista: La marca e' sata!
Io: Questo e' ancora piu' assurdo del Fujitsu di prima.
st(R)agista: Sata!
Io: Sata sta per Serial ATA e dubito fortemente che sia il nome della marca.

Ricordo che lo st(R)agista ha fatto un corso come tecnico informatico specializzato nell'hardware. Secondo lui "sata" e' il nome della marca. Mi domando cosa cavolo gli hanno insegnato in quel corso. A questo punto, pero', mi viene una curiosita'.

Io: Tanto per chiedertelo, hai guardato sul sito di [marca del portatile]?
st(R)agista: No, cercavo con Google.
Io: ...
st(R)agista: Perche'?
Io: Lascia stare, ci penso io.

Qualche click dopo ho i dati che cercavo e riesco a lanciare lo strumento di diagnostica che, tre secondi dopo, mi restituisce un messaggio "hard disk not found". Mentre penso che sarebbe stato carino se l'altro programma mi avesse detto la stessa cosa facendomi risparmiare un po' di tempo, mi suona il telefono.

Io: Buongiorno, sono [io] di [nome ditta].
utOnto: Ciao, senti per quei problemi dell'antispam?
Io: Ma non erano risolti?
utOnto: No.
Io: Scusa, forse mi ricordo male ma non eravamo rimasti che "se si ripresentavano mi facevi sapere"?
utOnto: Si.
Io: Allora mi sfugge qualcosa visto che non ti sei piu' fatto sentire.
utOnto: Ah, ma non ti ho mandato una mail? Ma che sbadato, evidentemente mi e' passato. Puoi guardarci ora?
Io: (penso) E certo, tanto non ho un tubo da fare tutto il giorno (dico) Do un'occhiata veloce ma se la cosa va per le lunghe dobbiamo rimandare.
utOnto: Ok.

In realta' dire "problemi dell'antispam" non sarebbe corretto. Il problema e' che una sottorete dell'azienda non riesce ad accedere al mail server interno tramite http perche' tutte le volte che ci provano ottengono un bel "impossibile contattare l'host". L'ultima volta avevamo scoperto che "per errore" nel file hosts era stato impostato un indirizzo IP sbagliato. Pensavo di aver chiuso la storia ma a quanto pare non e' cosi'.
Non gestendo la loro rete informatica (e' proprio utOnto che la gestisce e, di tanto in tanto, chiede qualche consiglio) mi risulta impossibile collegarmi da remoto e devo guidare letteralmente l'utOnto tramite il telefono.

utOnto: Ecco, ho aperto ora la pagina del mail server ma mi sono beccato ancora un host not found.
Io: La cosa e' strana. Puoi farmi un nslookup [nome del mail server] e dirmi l'indirizzo?
utOnto: [Indirizzo IP corretto]
Io: Ok, e' giusto. Allora partiamo dal principio: fai un ping 127.0.0.1
utOnto: Funziona.
Io: Fai un ping [indirizzo IP scheda di rete del PC]
utOnto: Funziona.
Io: Fai un ping [indirizzo IP del gateway]
utOnto: Timeout.
Io: E' attaccato il cavo vero?
utOnto: Certo.
Io: Sempre piu' strano. Il firewall e' disabilitato, vero?
utOnto: Si, ci avevamo guardato l'altra volta.
Io: Davvero strano. Senti, dai un ipconfig /all e leggimi un po' tutto.
utOnto: Umh ok. Allora, l'indirizzo IP e' [indirizzo IP], la netmask e' [netmask], il gateway non c'e', il dns...
Io: Come, come, come? Cosa vuol dire "il gateway non c'e'"?
utOnto: L'ho tolto.
Io: E per quale motivo se posso saperlo?
utOnto: Perche' cosi' i pc non navigano su Internet!
Io: Scusa ma non siete voi che avete due Watchguard X1250E in parallelo?

Per chi non lo sapesse, al momento in cui scrivo (12 marzo 2010), sono macchinette da 5500 dollari circa l'una.

utOnto: Si, perche'?
Io: Mi dici per quale motivo non hai bloccato l'accesso a Internet da li' anziche' togliere il gateway di default?
utOnto: Pensavo fosse uguale.
Io: Certo. Ora pero' mi fai la cortesia di rimetterlo al suo posto, ok?

Qualche digitazione dopo...

utOnto: Ehi, ora funziona!
Io: Ma toh, a volte i casi.
utOnto: Grazie!

Sono le 11 e ancora non ho messo mano alla famosa VPN che devo far funzionare entro le 18. Chissa' perche' ho una strana sensazione...

7 commenti:

  1. Mi ricorda qualcosa..
    (tipo quando devo mettere mano al codice del sito dell'ufficio, puntualmente arriva qualcuno a rompere)

    RispondiElimina
  2. @Massimiliano Cozzi:
    Perchè non usi un cartello con "Attenzione l'Admin può uccidere"? :-p

    RispondiElimina
  3. Io avevo un cartello di Davidiana fattura con su scritto "Si lo sappiamo, ci stiamo lavorando" che, quando succedeva qualcosa di grave in sala macchine, veniva attaccato fuori dalla porta che veniva chiusa. :)
    Se qualcuno entrava la domanda che gli veniva rivolta era "Va a fuoco la ditta? No? Torna dopo!"

    RispondiElimina
  4. @Anonimo: lo sanno e vogliono vedermi all'opera (mai come quella volta che mi schiantarono il server perchè hanno tolto la corrente, tanto non lo usava nessuno dicevano loro).

    @Bosk: (intanto è un piacere risentirti, sono secoli che non si vede), da me se entrano in sala macchine e gli chiedo una cosa del genere, sono capaci di dargli fuoco alla ditta solo per rompere le pelotas...

    RispondiElimina
  5. @Massimiliano: gli utOnti sono precisi solamente in due occasioni ovvero quando non devono fare qualcosa e la fanno incasinando tutto o quando un admin deve fare qualcosa di importante e non dovrebbe essere disturbato.

    @Bosk: Io sono convinto che se appendessi i cartelli di Davidiana fattura, i miei utOnti non li capirebbero (dopo averli costretti a leggerli, si intende).

    RispondiElimina
  6. no, questo tizio del gateway mi ha veramente fatto cascare le braccia

    RispondiElimina
  7. @Nik: A me ha fatto cascare qualcosa di diverso ma lasciamo stare... ;)

    RispondiElimina