mercoledì 9 marzo 2011

(In)sicurezza informatica

10 commenti:

  1. Bellissima!!!!!!!!!!!
    ahahahhahahahahhahahahah
    ahi che mal di pancia dal ridere!!!!

    RispondiElimina
  2. LOL comunicazione wireless :) Vogliamo però parlare delle password attaccate al monitor? Password tipo 12345678? O_o

    RispondiElimina
  3. @Gabriele: Saranno contenti gli addetti alle pulizie. ;)
    Comunque anche con i cambi obbligatori della password non se la cavano mica male i miei utOnti. Ci sono persone che, se prima avevano la password "pippo123", al cambio impostano "pippo1234" per poi tornare, la volta dopo, a "pippo123". E pensano pure di essere furbi.

    RispondiElimina
  4. @Bitmover: non saranno furbi, ma almeno fingono di cambiare la password, costringendosi così a RICORDARLA, i miei utonti se le salvano nel maledetto portachiavi di winsozz e ogni volta che ne hanno bisogno è un parto.

    RispondiElimina
  5. Continuo a pensarlo: certa gente impara solo con le cattive. Come quando da noi fu imposta la policy di lockare il PC ogni volta che ci si allontanava. Come abbiamo fatto a diffonderla? Ogni volta che qualcuno si allontanava con PC slockato e MS OverLook aperto, partiva una mail da utOnto a resto-del-mondo con esplicite ed inconfondibili profferte di disponibilità per pratiche sessuali principalmente a sfondo omo-sado-maso-humiliation. Com'è come non è, tempo un mesetto non c'era più un solo PC lasciato slockato in tutto l'ufficio... Mah?

    RispondiElimina
  6. @lukasbrunner: sei fortunato, se da uno dei nostri clienti capitasse una roba simile quelli non imparerebbero a lockare il PC; arriverebbero ad UCCIDERE il loro capo con lamentele, piagnistei e simili per imporre di risolvere il "vero" problema, ovvero che "i pc non funzionano". Ed il boss, oramai sull'orlo della tomba, non penserebbe ad altro che portarsi il maggior numero di tecnici con lui, rompendo a ME gli zebedei per riportare le cose a quando "funzionavano", ovvero quando non si doveva lockare il PC.

    Dalla Leggi di Murphy il "Teorema di Ginsberg":
    Non puoi vincere.
    Non puoi pareggiare.
    Non puoi nemmeno abbandonare.

    RispondiElimina
  7. Centra poco... ma comunque interessante:

    http://tinyurl.com/6548mk7





    ~

    RispondiElimina
  8. @Daniele C.: Non e' che fingono di cambiare la password, sono obbligati a farlo per policy di dominio. Se non la cambiano non possono usare il PC quando scade. :)

    @lukasbrunner: Mi associo con Daniele, magari potessi fare una cosa del genere con i miei utOnti...

    @Anonimo: Thx per il link. :)

    RispondiElimina
  9. @Bitmover: provato anche quello, non sai che pianti... Alla fine gli ho dovuto mettere la policy in modo che accettasse la STESSA password, cosicché se la potessero rimettere.

    RispondiElimina