lunedì 2 maggio 2011

Chi non cerca trova

Ho finito di configurare un portatile per un Super utOnto di quelli galattici e l'ho portato all'azienda che paga lo stipendio a questo tizio. Se vi state chiedendo cos'ha di diverso questo utOnto da tutti gli altri che devo sopportare ogni giorno di ogni settimana, sabato e domenica esclusi, e' presto detto: ho dovuto formattare questo notebook perche', secondo lui, c'erano files di vecchi utenti e il PC andava troppo lento. Ho cercato di spiegargli che troppi files non significa troppo lento (anche perche' nel hard disk c'erano ancora 20GB di spazio) e che il problema e' del computer visto che e' un HP nx6110 su cui ci girano contemporaneamente:


  1. Outlook;

  2. Word;

  3. Excel;

  4. Almeno quattro PDF sempre aperti;

  5. Autocad;

  6. Diverse finestre di Internet Explorer 8 in un numero variabile fra tre e otto con ognuna almeno cinque tab.
Ma, ovviamente, le mie parole non sono servite a nulla. Visto che il Boss mi ha detto di accontentarlo, cosi' ce lo leviamo dai [parte dell'organo sessuale maschile], ho eseguito in silenzio.
Dopo essere entrato in azienda, consegno il portatile nelle mani di utOnto2 pregandogli di darlo a utOnto non appena lo vedra'.

Cinque minuti dopo...

utOnto3: Ehi, e' pronto il portatile per utOnto?
Io: Si, l'ho consegnato a utOnto2 pochi minuti fa.
utOnto3: Bene.

Penso che la cosa sia finita li' ma dopo quindici minuti...

utOnto4: E' pronto il portatile per utOnto?
Io: Si, l'ho gia' consegnato, come d'accordo, a utOnto2 qualche minuto fa.
utOnto4: Perfetto.

Sto per lasciare questo simpatico cumulo di utOnti quando, sulla porta...

utOnto5: E' pronto il...
Io: Portatile per utOnto?
utOnto5: Si, come sapevi che ti avrei chiesto proprio il suo?
Io: Chiamalo intuito.

E, per la cronaca, utOnto non e' nemmeno il titolare (che spiegherebbe l'apprensione di tutti) ma un utOnto come gli altri.
Pensavo che la giornata fosse finita li' ma Murphy ha deciso di regalarmi una perla.
Gia' che ero in quell'azienda ho lanciato il backup dei dati di un portatile su una cartella temporanea di uno dei server visto che dovro' andare a sostituirlo a breve. Sapevo che l'utOnto in questione, un tizio sui cinquanta vestito ogni giorno in giacca e cravatta e sempre incredibilmente serio, aveva parecchi documenti (anche personali) da salvare quindi sapevo che ci sarebbe voluto del tempo (sto parlando di quasi 100GB di materiale vario).
Quando sono tornato in ufficio mi sono collegato alla console del server per vedere quanto tempo mancava alla copia dei dati. Fortuna ha voluto che accanto a me, caffe' alla mano, ci fosse anche il Boss. Fra una chiacchiera e l'altra io getto un'occhiata al monitor...

Io: Ehm, Boss, potresti dare un'occhiata qui?
Boss: (guardando il video) Che c'e'?
Io: Il nome del file, dico.
Boss: Ah.

Il nome del file suonava come "in cinque sopra Stephanie con [organi genitali maschili] grossi.mpg".
Io guardo il Boss. Il Boss guarda il video poi me. A questo punto tutti e due scoppiamo a ridere fino alle lacrime pensando al soggetto che fa tanto il serio e poi si scarica un film porno da 1GB o giu' di li'.

Io: Immagino che questa cosa del film porno devo dimenticarmela vero?
Boss: No, non devi neppure averla vista.
Io: Ok, saro' muto come un pesce.

Blog a parte, si intende... :)

16 commenti:

  1. ahhahahah XD

    Una cosa simile è capitata qualche anno fa quando un tizio, entrando di tutta fretta, voleva recuperati i dati da un hard disk di 500GB in due o tre giorni.

    Ho pensato subito a dati super sensibili fino a quando, dopo aver recuperato il 98% dei dati, ho controllato l'integrità. Del 98% dei dati "sensibili" il 97% era tutto porno. Video, foto, siti, link speciali, audio, etc..

    Maledetto a lui!

    RispondiElimina
  2. Anni fa ad una presentazione Adobe con contorno di stand di prodotti collegati.
    Mi fermo davanti a uno di questi stand. C'è a disposizione del pubblico un computer con alcune demo liberamente consultabili. Ne faccio partire una che si ferma subito. Armeggio per farla ripartire (senza fare niente di speciale, sono utente Mac e il computer girava sotto windows) e mi si apre la directory sottostante. Cavolo! vedo, tra gli altri, dei files .wmv con nomi chiaramente allusivi, lì alla portata di tutti quelli che passavano.
    Ne faccio partire uno e ci metto il comando autoriavvio alla fine e poi mi allontano e mi metto a osservare l'espressione della gente che passava.

    Chiaramente si vedevano tutti i tipi di reazioni...
    Solamente dopo parecchi minuti un pietoso collega di stand ha avvisato l'improvvido espositore.

    Conclusioni: evvai!!!

    RispondiElimina
  3. ahahahah... mi viene in mente uno dei miei ex capi (nonchè titolare dell'azienda in cui lavoravo) SupermegaBoss: "scusa ma mi metteresti su dvd le foto che ho fatto nel fine settimana con la mia super mega macchina digitale super mega reflex?" io (ingenua): "certo". Provate ad immaginare le foto che ho visto... altro che bunga bunga.
    Altro episodio sempre con il SupermegaBoss: "Senti vai nel mio computer e cerca di capire cosa è successo ho un una marea di immagini doppie. non so come sia successo io non sono stato." Io (penso certo come no): "ok vado". Ovviamente apro la cartella immagini che era in visualizzazione di anteprima e provate ad indovinare cosa era stata duplicata 100 volte??? donne e uomini in attività fisica

    RispondiElimina
  4. Successa in questo momento:

    *Squillo del telefono*
    Io: [Ditta] sono Stefano
    utOnta: Ciao Stefano, ho un problema sulla posta elettronica
    Io: Dimmi, che problema hai?
    utOnta: Ah quando vado nella cartella della posta in arrivo il cursore comincia ad andare giù verso le vecchie emails.
    Io: Uhm... Capisco... Per caso hai qualcosa di appoggiato sulla freccia in giù della tastiera?
    utOnta: Ehm... Ora è a posto, grazie!
    Io: Figurati....

    Ho subito pensato "Questa la mando al blog" :)

    RispondiElimina
  5. ciao tra il tuo post e i commenti mi avete fatto scassare dalle risate grazie mi ci voleva

    RispondiElimina
  6. @Lightuono: 97% di un HD da 500GB di roba porno? E io che mi lamento dei miei utOnti... :)

    guido 9367: Beh, se la presentazione era brutta ci si poteva sempre rifare gli occhi. ;)

    @Saren: A me e' anche capitato un cliente che ha "nascosto" filmati porno nella cartella "Musica" del PC pensando di essere furbo. :D

    @Stefano: AHAHHAHAHAHAHHAHHAHAHAHAHHAH Splendida!

    @Gianluigi Caputo: Mi fa piacere. :)

    RispondiElimina
  7. Lo so... Sono un ricettacolo di utonterie XD
    Successa in questo momento:

    *squillo del telefono*
    Io: [Ditta] sono Stefano
    utOnto: Ciao sono [utonto], qui non va
    Io: Cosa non va?
    ut: Dai, il coso non va
    Io: Il coso cosa?
    ut: Dai internet
    Io: Che errore ti da?
    ut: Mi chiede utente e password
    Io: A che sito stai cercando di accedere
    ut: Ad internet
    Io: Sì ma a che sito?
    ut: [indirizzo di SHAREPOINT]
    Io: Ah allora non stai cercando di collegarti ad internet, ma a Sharepoint
    ut: (immagino la classica espressione da macaco) Eh?
    Io: ok lascia perdere, un attimo solo...
    Io: (penso) Mh... Sicuramente avrà l'utente bloccato, mi collego al server (dico) Ah ecco, avevi l'utente bloccato.
    ut: Ah ok ma come mai?
    Io: Avrai sbagliato la password un paio di volte
    ut: Io non ho sbagliato la password, è il nome di mio figlio più la sua data di nascita
    Io: Beh non che ci tenessi a saperlo, ma comunque è l'unica motivazione per cui si può essere bloccato l'account
    ut: Beh comunque non va ancora, la password la metto giusta!
    Io: Sei sicuro di questo?
    ut: Certo che ne son sicuro, te l'ho detto la password è il nome di mio figlio e la sua data di nascita
    Io: Uhm... Con la maiuscola vero?
    ut: .......
    Io: Pron...
    ut: Ah guarda ho trovato il problema, ho messo a posto!
    Io: Sì ma cos...
    ut: Grazie mille, buon lavoro, ciao!
    *click* *tu tu tu tu tu tu*

    Ho subito pensato "Beh... Il popolo IT del blog vorrà saperlo" :)

    RispondiElimina
  8. @Stefano: Dovresti aprire un blog anche tu perche' vedo che di materiale ne hai parecchio. :D

    RispondiElimina
  9. Eh già, e ne ho altro ancora, ma preferisco collaborare al tuo piuttosto che aprirne uno mio :)

    Questa non è un'utonta, ma una programmatrice, mica pizza e fichi... Al momento un mio collega rispondeva alle chiamate.

    Collega: Pronto, sono [Collega]
    Programmatrice: Ciao!! Sono [Programmatrice], ho un problema... Non trovo il tasto any"
    C: Hahaha, bello scherzo!
    P: Eh?
    C: Stai scherzando vero?
    P: No... Non c'è...
    C: (Pensa) Oh mio Dio (Dice) Any vuol dire qualunque...
    P: Ah... Quindi?
    C: Premi un tasto qualunque....
    P: Ah ok... A posto grazie...

    RispondiElimina
  10. @Stefano: Sai cos'e' la cosa piu' inquietante? Quella pausa fra "Ah" e "quindi" dopo la frase "Any vuol dire qualunque".

    RispondiElimina
  11. Esatto, concordo con te, la cosa più inquietante è proprio quella :)

    Il mondo degli utonti è strano, però almeno ci fa fare quelle risate che ci mandano avanti le giornate :)

    RispondiElimina
  12. @Stefano: Gia', facciamoci due risate che se dobbiamo pensare veramente a una nostra giornata tipo ci viene tristezza. :)

    RispondiElimina
  13. A proposito, è mica pronto il portatile di Utonto? :D

    RispondiElimina
  14. @mk66: Non commento per non urtare la sensibilita' dei lettori di questo blog. :P

    RispondiElimina
  15. Ahhhhhhhhhh, che meraviglia. Ben trovati :-)

    RispondiElimina
  16. @Utonta: Umh... bel nome, devo preoccuparmi? ;)
    Benvenuta sul blog. :D

    RispondiElimina