venerdì 10 giugno 2011

L come Livorno, O come Orchite

E' un'altra giornata noiosa.
Evviva.
Sentite anche voi la gioia delle mie parole?
No?
Bene.
Sono qua in ditta che sto analizzando un software (Zarafa, per chi se lo stesse chiedendo) quando mi arriva un missile di gommapiuma che rimbalza sulla tastiera e si schianta contro il muro.

Spiegazione: Recentemente il Boss e' tornato da un viaggio a Las Vegas dove ha assistito a una convention su un qualche tipo di software. A sentire lui. Secondo me si e' giocato i nostri stipendi fra casino' e [donne di facili costumi] ma non vorrei essere io che penso male. A noi tecnici, oltre a raccontarci le meraviglie del software, ci e' stato regalato un oggetto di gommapiuma a forma di missile.
Grave errore.
Io e [collega], nonostante abbiamo entrambi i vari Msn, Icq e Skype aperti e nonostante siamo a sei metri di distanza uno dall'altro abbiamo preso a segnalarci le cose tirandoci questi missili di gommapiuma da una scrivania all'altra allegando post-it a ogni lancio.

Lancio numero 1: (Dal collega a me) Che due palle oggi!
Lancio numero 2: (Da me al collega) Gia'. Ora mi mangio un po' di melone.
Lancio numero 3: (Dal collega a me) Cos'e' che ti mangi tu?
Lancio numero 4: (Da me al collega) Melone. M come "Milano", E come "Empoli", L come "Livorno"... :-)
Lancio numero 5: (Dal collega a me) O come "Orchite", quella che ho ora, N come "Nanna", quella che mi farei ora, E come "E fai basta".

Dopo questo lancio guardo un attimo il monitor e vedo un ticket ma, essendo un problema gestito in parte dal collega ricevitore dei miei lanci, chiedo aggiornamenti.

Io: Senti una cosa, per quel ticket che e' appena arrivato...
Collega: O missile o niente.

Lancio numero 6: (Da me al collega) Hai finito di lamentarti per ogni virgola?
Lancio numero 7: (Dal collega a me) Tu pensa ai ticket tuoi.
Lancio numero 8: (Da me al collega) Hai voglia di [azione di auto-erotismo maschile] oggi?
Lancio numero 9: (Dal collega a me) Mogli, ticket e buoi dei paesi tuoi.

Guardo il collega che ride in preda al delirio. Ormai entrambi abbiamo i cervelli in ferie.

Lancio numero 10: (Da me al collega) Sei andato via di testa? No, sai, per chiedere.

A questo punto il collega si rintana sotto la sua scrivania per emergere solo qualche minuto dopo con una specie di bombardiere composto da piu' missili che mi lancia contro devastando mezza scrivania.
Al momento sono le 16:30 circa.
Oggi non sappiamo proprio come sbatterci.

13 commenti:

  1. "O missile o niente." Spacca.
    :D
    In quei periodi quasi ti mancano gli utOnti, vero? (No, non è vero, lo so ;) )

    RispondiElimina
  2. Ah! Ah! Regressione infantile da noia, chi non ne soffre? XD

    RispondiElimina
  3. @Mox: In effetti un po' mi mancano gli utOnti in quei momenti (BWHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA... ehm).

    @DaZa: Vista l'eta' che avanza direi piu' il rincoglionimento senile. ;)

    RispondiElimina
  4. @Nik: Il mio ego ringrazia. :P

    RispondiElimina
  5. Naaaaa, nulla in confronto a quello che mi hanno regalato due anni fa:
    un lancia missile wireless
    Qui la versione non wireless
    http://www.thinkgeek.com/interests/techies/8a0f/

    Questo sì che è essere Nerd!

    RispondiElimina
  6. @Lightuono: :D

    @lufo88: Ce l'ho. Devo solo trovare il tempo per potenziarlo perche' cosi' com'e' ma piano per i miei gusti. :)

    @Trantor: :D

    RispondiElimina
  7. ...zafara... open sorcio... e un paio di litri di sangue per 25 licenze. Ma non hai di meglio da guardare? eh? :-P

    bha!



    ~

    RispondiElimina
  8. @Anonimo: Sempre meglio che cambiare le pile del mouse all'utOnto di turno "perche' non sa come aprirlo". ;)

    RispondiElimina
  9. Noooo! Voglio anch'io il missile messaggero! :-D

    RispondiElimina
  10. @Fabio13: Peccato che ultimamente lo stiamo usando poco perche' era rilassante. :P

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.