mercoledì 13 luglio 2011

Faccialibro



13 commenti:

  1. Eh, che ne sai, magari aspettava una nuova ricetta sul Gruppo "Seghe mentali per i Baristi" e tu la (lo, non si capisce molto) distrai nel momento clou!

    RispondiElimina
  2. @Daniele C.: "Lo", per la cronaca. Quindi dici che devo stare piu' attento e aspettare che finisca di cercare/chattare/aggiungere cavolate a faccialibro? Ok, vedro' di ricordarmelo per la prossima volta. :D

    RispondiElimina
  3. Ogni volta che vedo (meglio: subisco) scene del genere mi chiedo: ma allora i miei soldi ti fanno schifo? Al di là della facebook-dipendenza, è una mia impressione, o aumentano sempre di più gli esercenti (in genere) che sembra quasi che a darti retta ti facciano un favore personale? Sono quasi arrivato ad aver paura di andare al bar nel timore che il gestore sia girato e mi mandi a fanQ direttamente e senza passare dal via...

    RispondiElimina
  4. Per mia esperienza, non è quasi mai il titolare a comportarsi così ma un commesso.

    Nel primo caso esco dopo due minuti max di attesa e vado da un'altra parte. Definitivamente.
    Nel secondo, mi fermo per cercare di capire la situazione.
    Spesso parlano con qualcuno di come non siano considerati, o come lavorino troppo!

    RispondiElimina
  5. @lukasbrunner: Mi chiedo anch'io la stessa cosa. Tempo fa sono stato un paio di volte in un'edicola vicino a casa e l'edicolante, se anche aveva 20 persone in attesa di pagare, finiva di leggere l'articolo di giornale che aveva iniziato e solo dopo veniva a prendere i soldi. E' quasi come se fosse lui a fare un favore a me prendendo il mio sporco denaro...

    @Valeren: Purtroppo in questo caso e' il titolare ma che sia lui o un dipendente per me e' uguale. Dopo due minuti esco. Di bar e' pieno il mondo e se quel tizio non vuole i miei soldi posso sempre portarli ad altri. :)

    RispondiElimina
  6. Si cambia bar e questo finisce nella lista nera (dopo averlo fatto presente all'occupatisssimo gestore/dipendente/quel che è.
    E per il tabacchino, siccome avevo fretta (mi partiva il pullman per l'aeroporto) ho detto al "personaggio" che, visto che lui non aveva fretta e io si, l'avrei pagato al mio ritorno e sono uscito :D

    RispondiElimina
  7. @Carlo: "visto che lui non aveva fretta e io si, l'avrei pagato al mio ritorno e sono uscito :D"
    E lui non ti ha rincorso con una scopa? :P

    RispondiElimina
  8. @Bitmover: non mi ha rincorso, ha solo farfugliato qualcosa che non ho capito, d'altronde la lufthansa mica aspetta che il tabacchinaro si levi le pulci :P

    RispondiElimina
  9. Ha poco a vedere con la vignetta (spassosissima come al solito) ma stamattina ti ho pensato.

    Mi chiama un tizio che non riesce a mettere nel carrello del sito il prodotto che vuole, gli vengono fuori solo le spese di spedizione.

    Al che gli dico: "guardi, si tratta di un problema dei cookies del browser, è sufficiente che pulisca la cache e ritenti."
    Cliente: "eh ma guardi che io ho il mac!"
    ...
    ...
    E QUINDI?
    Io: "deve pulire la cache di SAFARI, icona blu con punti cardinali, e riprovare..."
    La cosa strana è che alla fine ci è riuscito!

    RispondiElimina
  10. @Serena: Mi sembra gia' un mezzo miracolo che sapesse cos'e' la cache. Se lo dicessi ai miei utOnti, probabilmente mi chiederebbero "la servono in mensa"? :D

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. @ Serena: evidentemente il solo fatto di avere un Mac non trasforma alcun utonto in un utente ;-)

    @ Bitmover: quando leggo queste storie apprezzo il fatto di essere 1,85 per 98 Kg. Non so perché, ma difficilmente vengo ignorato >:-)

    RispondiElimina
  13. Apropro, tu credi di avere dei problemi con il bar?

    http://stripgenerator.com/strip/541041/il-bar/

    RispondiElimina