venerdì 12 agosto 2011

Dilaga il panico

Oggi devo andare da un nuovo cliente, (sarcasmo) non sto piu' nella pelle (/sarcasmo).
Motivo della visita: sostituzione di un alimentatore guasto e cambio di PC a un'utOnta.
In realta', non essendo mai stato da questo cliente, non so se ci sono utOnti o utEnti ma tanto gli utOnti sono ovunque quindi do per scontato che anche in questa nuova azienda siano presenti in gran numero per la mia (sarcasmo) felicita' (/sarcasmo).
Cosi', pieno di belle speranza - si fa per dire - arrivo dal cliente ed entro.

Centralinista: Buongiorno, desidera?

Io sono in divisa da lavoro con in mano un alimentatore che tengo per i cavi e la borsa con il PC a tracolla da cui spuntano alcuni cavi di rete. Sono quasi tentato di risponderle "sono l'idraulico, so che avete una perdita nel bagno".

Io: Salve, sono [io] di [nome ditta]. Sono venuto a riparare il PC.
Centralinista: Umh... PC?
Io: Si (penso) sa, quei cosi strani a cui sono collegate le tastiere che usate per visitare faccialibro tutti i santi giorni.
Centralinista: Un attimo.

La gentile signora solleva la cornetta e chiede a un interno se stavano aspettando qualcuno.
Evidentemente ha ottenuto una risposta positiva perche' poco dopo sono stato inoltrato verso un altro ufficio.

Io: Salve, sono venuto a riparare l'alimentatore del PC che si era guastato.
utOnto: (visibilmente agitato) Alimentatore? Quale alimentatore? Quale PC? Guastato?
Io: Ehm... Si (mostrando l'alimentatore che reggo in mano)
utOnto: (in preda al panico) Oddio, quale alimentatore? Di quale PC? Oddio!
Io: Ehi, calma, devo solo cambiare questo.
utOnto: (terrorizzato) Ehm... aspetti... ehm... ora chiamo un mio collega...

Dopo cinque minuti e tre telefonate, nell'ufficio si sono radunati in quattro.

utOnto: E' venuto il tecnico per sistemare il PC. Qual'e' il PC da sistemare?
utOnto2: E che ne so io?
utOnto3: Ma non era quello di [altro utOnto]?
utOnto4: No, non e' possibile che sia il suo. Prima che partisse per le ferie funzionava!
utOnto: Ora chiamo [Boss].
utOnto2 e 4: (in coro) NO!!!
utOnto3: E' in ferie, non si puo'.
utOnto: (buttando giu' la cornetta) Cosa proponete di fare allora?
utOnto2: Cerchiamo in giro, avranno lasciato un biglietto da qualche parte.
utOnto3: Ottima idea!
utOnto4: Approvo!

E cosi', il felice quartetto parte alla ricerca del case. Dopo qualche minuto si ritrovano nello stesso ufficio. Io, nel frattempo, ho appoggiato le mie cose e ho notato, sotto una scrivania vicino a me, un case bianco con un post-it con su scritto "alimentatore guasto". Visto che la scenetta sembra essere divertente, mi siedo e aspetto che mi facciano sapere qualcosa.

utOnto: Trovato nulla?
utOnto2: No, mi sa che tocca chiamare [Boss].
utOnto3 e 4: NO!!!
utOnto: Allora cosa proponete?

Tutti e quattro iniziano a pensare in silenzio finche'...

utOnto3: Chiamiamo [figlio del Boss]!
utOnto: Ottima idea!
utOnto2: Ma sara' raggiungibile?
utOnto4: Ho il suo numero privato, aspettate.

utOnto compone il numero di telefono e fa partire la chiamata.

utOnto: Si, ciao sono [utOnto]... si... no... volevo chiedert... no, quel cliente e' a posto... si... no... aspett...

utOnto guarda la cornetta e aggancia.

utOnto: Bisogna chiamare [Boss] perche' mi sa che...
utOnto2-3-4: (in coro) NO!!!
utOnto: Sentite io non ne so nulla e non possiamo lasciare lui (indica me) qui senza fare il suo lavoro.
Io: Ehm...
utOnto: Si?
Io: (indicando il PC ai miei piedi) Non e' che e' questo?

Tutti e quattro gli utOnti buttano un'occhiata poi, alla vista del PC, si rilassano incredibilmente.

utOnto: Ah, ma era li'!
utOnto2: Ma pensa te!
utOnto3: Meno male.
utOnto4: (rivolto a me) Vuoi un caffe'?

Non so perche' ma ho come la sensazione che quando in azienda ci sono [Boss] e [figlio di Boss] non ci sia molto tempo per rilassarsi. Mi sbagliero'...

5 commenti:

  1. La prima cosa che ho pensato?
    Fossi stato in te, avrei staccato il post-it e l'avrei attaccato al PC del boss o a un altro a caso - possibilmente funzionante in quel momento.

    Bel posto comunque...

    RispondiElimina
  2. Ma dai, che tenerezza!
    Non ti è venuto l'istinto di portargli qualche PC di peluche?
    :)

    RispondiElimina
  3. E che ditta è? "Cav. Vaprolano e figli"? (cit.)

    RispondiElimina
  4. Hei! non vale!!! Quella dell'idraulico è la battuta (che dico e non penso)che uso sempre io!!!


    ~

    RispondiElimina
  5. @Valeren: Sarebbe stato interessante ma poi ci sarei andato di mezzo nuovamente io (accidenti, il PC del boss non funziona, bisogna che torni a sistemare il problema) e la cosa non mi fa impazzire. :)

    @Evk: Ehm... no. :P

    @lukasbrunner: LOOOOOL. :D

    @Anonimo: Dovrei iniziare anch'io a dirla e non pensarla, magari portando con me una macchina fotografica per ritrarre le espressioni perplesse degli utOnti con cui parlo. :P

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.