lunedì 8 agosto 2011

Quattro is a magic number

Il titolo di questo post si riferisce al numero delle viti che c'erano su ogni placca di un case che io e [collega] (si, due persone) abbiamo dovuto aprire per montare un banco nuovo di RAM.
Cosa c'e' di difficile direte voi.
Bene, prendete il numero quattro e moltiplicatelo per una decina di volte. E sono stato stretto.

Collega: Dobbiamo cambiare la RAM in questo affare. Mi dai una mano?
Io: In due per cambiare una stecca di RAM?
Collega: Fidati.

Cosi' ci mettiamo giu', un cacciavite a testa, ad aprire questo affare. E lo chiamo "affare" perche' chiamarlo PC, computer o in un qualunque altro modo sarebbe un complimento e io NON voglio fare i complimenti a questo arnese.

Collega: Apriamo il case.
Io: Svita dalla tua parte.
Collega: Ok.

Svitiamo le quattro viti ma il case non si apre.

Collega: Ah, aspetta, ci sono anche queste altre quattro sui lati.
Io: E cosa cavolo ce le hanno messe a fare?
Collega: E che ne so io. Tu svita.

Svitiamo altre quattro viti e il case magicamente si apre.

Io: Ok, dove sta la RAM... FUCK!

L'ingegnere che ha progettato questo coso probabilmente era ubriaco perche' ha messo la RAM sotto ai dischi che sono sotto a una barra di ferro che e' sotto l'alimentatore che e' sotto un'altra sbarra di ferro.
Risultato: Per cambiare la RAM dobbiamo smontare TUTTO, dagli hard disk all'alimentatore.
Dopo venti minuti, una quantita' enorme di bestemmie e un mucchio di viti che ci potrei montare una trentina di case senza nessun problema, arriviamo alla RAM e la cambiamo.
Ora, pero', bisogna rimontarlo.

Io: Avvita li'.
Collega: Ok.
Io: Avvita la'.
Collega: Ok.
Io: Ora dovremmo essere a pos... FUCK! Ci siamo dimenticati di avvitare la placca sotto gli hard disk.

Risvita, avvita, riavvita.

Dieci minuti dopo...

Io: Abbiamo finito, sia ringraziato Odino.
Collega: Ehm...
Io: "Ehm" cosa?
Collega: Sono avanzate quattro viti.
Io: Tu hai voglia di riaprirlo e di richiuderlo sperando che non ne avanzino cinque, la prossima volta?

Il collega guarda me, io guardo lui.

Collega: Butta le viti in sala macchine, io chiudo questo affare nella sua scatola.
Io: Buona idea.

Poi, mentre sto per andarmene...

Collega: Ah, mi raccomando, non dire a nessuno quanto tempo ci abbiamo messo!
Io: No, tranquillo, non lo farei mai.

Forse. :P

11 commenti:

  1. Mi ricorda tanto il mio vecchio PC. Otto viti sul pannello posteriore per arrivare alle viti laterali.
    Tutto in metallo.
    Vorrei davvero poter parlare col progettista, deve essere un frustrato da campionato!

    Posso suggerirti di tenere questo post da parte?
    Prima o poi avrete un problema e vi chiederete chi è il babbazzo che ha montato il PC senza quattro viti fondamentali...

    RispondiElimina
  2. Perchè non hai mai provato ad aprire un server ibm di un po' di anni fa... Li serviva direttamente la lancia termica.
    Oppure sostiutire un disco ai fujitsu esprimo che montavano i pentium 4... Li serviva l'esplosivo

    RispondiElimina
  3. Ricordo per contro dei Fujitsu-Siemens di fine anni '90 che erano tutti a incastro, senza nemmeno una vite. Spettacolo.

    RispondiElimina
  4. Qualche annetto fa comprai un pezzo interno per il PC, una scheda qualcosa per farlo andare un po più veloce.
    Mi dissero che o gli portavo il PC in negozio (sfacchinata immane) o potevo montarlo io facilmente.
    In effetti a vedere il pezzo era proprio una cavolata di attacchie cavetti e dato che sono abbastanza per il fai-da-te decisi di provarci.
    Svitai le vitine, guardai dentro e mi venne il coccolone. I geni che me lo avevano assemblato qualche annetto prima (e ci credo che il negozio poco dopo aveva chiuso i battenti ed erano spariti tutti), invece di distemare le varie schede con le viti avevano avuto la bella pensata di usare il silicone! Mortacci loro. IL SILICONE (saratoga?!?!)!!! Ma che era, una doccia che perdeva il PC?

    Cari tipi, ovunque voi siate, qualunque cosa stiate facendo (prego sentitamente che NON sia assemblare PC) spero sentitamente e dalprofondo del cuore che la teremenda vendetta di Montezuma che vi ho augurato (e con me credo anche i poverachi che hanno dovuto rimediare al vostro casino) vi abbia raggiunto e tenuto compagnia per parecchio tempo!


    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  5. Imp, ho comprato il PC a dicembre e me lo sono fatto assemblare in base alle mie specifiche.

    Tutto bene fino a quando non devo fare una modifica e devo aprirlo - in pratica, spostare audio e USB da dx a sx visto che il case lo permette.
    Apro il pannello e due secondi dopo ho evocato Cthulhu, Baron Samedi e una mezza dozzina di santi sparsi.
    I geni avevano incollato con silicone E colla a caldo i cavi alle giunzioni.

    Ovviamente ho ancora i collegamenti dove non mi servono.

    RispondiElimina
  6. Pure la colla a caldo no!!! Ma che gli passa per la testa a questi?

    ImpegataSclerata

    RispondiElimina
  7. Se i miei " auguri " hanno avuto successo, per la testa gli è passato un camion...

    RispondiElimina
  8. Se le aziende iniziassero a tenere conto del buon design e della buona ingegnerizzazione comprerebbero solo Apple ... ehm no, volevo dire, comprerebbero solo PC di qualità e risparmierebbero milioni persi in ore uomo per far funzionare i mezzi di lavoro.
    StiCazzi docet.

    RispondiElimina
  9. ma tu lo hai mai riparato un apple? credo di no.

    RispondiElimina
  10. @Anonimo: non so di che Apple parli tu, ma so per certo che la manutenzione degli Apple, statistiche alla mano, costa molto meno.
    Se vuoi mi procuro le fonti.

    Comunque non era questo il senso del mio messaggio :)

    RispondiElimina
  11. @Valeren: Giusto perche' non posso usare il flessibile, altrimenti... :P

    @wizard1993: No, fortunatamente non mi sono mai capitate ne' l'una ne' l'altra cosa. :)

    @lukasbrunner: Adoro i case con i componenti a incastro. Dopo aver capito come funzionano, si risparmia un sacco di tempo. :D

    @ImpiegataSclerata: Ne ho viste di tutti i colori ma il silicone per fermare le schede mai. O_o

    @Evk: Se le aziende iniziassero a tenere conto del livello di conoscenza informatica dei propri utOnti tornerebbero a macchina da scrivere e block notes. :D

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.