venerdì 28 ottobre 2011

Io non sono io

Questa e' magnifica e ora ho la certezza che i miei utOnti si bevono ogni mattina la grappa corretta al caffe'. Sono da un cliente, in un ufficio con un utOnto e un'utOnta. Arriva una telefonata a utOnto da un altro interno dell'azienda.

utOnto: Non voglio rispondere a questa qua!
utOnta: Allora premi su "rifiuta".
utOnto: Ok!

E, prima che utOnta possa aggiungere altro, utOnto preme su "rifiuta".

utOnta: Dall'altra parte pero' sanno che hai buttato giu'.
utOnto: (sorridente e gioioso come se avesse appena vinto un milione di euro al gratta e vinci) E come fanno a sapere che ero io?
Io: (continuando a lavorare) Perche' magari hanno chiamato il tuo interno e non quello del Papa?

Dai, diciamocelo, questa e' spiegabile solamente tirando in ballo un superalcolico.
Uno molto forte, pero'.

7 commenti:

  1. Nuovo materiale d'esempio per il "Manuale del balengo", vedo...

    RispondiElimina
  2. Ma secondo te, la grappa, la correggono davvero con il caffè?

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  3. Non si spiega solo con la grappa, secondo me... bisogna combinarla con qualcosa di più peso per ottenere risultati simili, eccheccavolo!

    RispondiElimina
  4. quello che stupisce è che, ormai, dovrebbe essere passate la fase della 'magia', della mAraviglia di cotesto portento.

    Quel telefono lì, è lì da dieci anni. Le Mail, le spediamo da venti.
    E le usiamo più o meno tutti.

    Ma c'è una larga fetta di utenti chi considera queste 'novità' ancora dei sortilegi che boh, appaiono scompaiono riappaiono, si perdono per motivi metafisici.

    RispondiElimina
  5. @lukasbrunner: Bello il "manuale del balengo", posso averne alcune copie cosi' ho risolto il problema del regalo agli utOnti per Natale? :P

    @ImpiegataSclerata: E' una domanda che mi sto facendo sempre piu' spesso ultimamente. :)

    @Shunrei: Inizio a pensare che utilizzino la benzina o il diesel dell'auto insieme alla grappa. Faro' qualche indagine a riguardo. :P

    @Locomotiva: Ho dimenticato di dirlo nel post ma i due utOnti della storia hanno fra i 30 e i 35 anni occhio e croce quindi non stiamo parlando di due signori prossimi alla pensione.
    Sono sempre piu' convinto che se continua cosi' saranno gli utOnti come questi il mio 21 dicembre 2012 personale.

    RispondiElimina
  6. @Bitmover: e ancora ti stupisci? Mi pare di avertene dati di riferimenti dei mie UtOnti...

    RispondiElimina
  7. @Alessandro: La mente umana non finira' mai di stupirmi (in negativo, ovviamente). :)

    RispondiElimina