venerdì 14 ottobre 2011

Pirati della strada

Oggi abbiamo raggiunto il massimo. In cosa? Beh, non basta che gli utOnti me li ritrovo a lavoro, non basta che ogni tanto me li ritrovo al bar, non basta neanche che ogni tanto me li ritrovo quando esco da lavoro alla sera. Ora anche alla mattina. E cercano pure di investirmi. Letteralmente.
E' gia' da qualche tempo che, quando posso, vengo a lavorare in treno. E' piu' comodo (ritardi quotidiani a parte), non devo guidare, posso leggere durante il tragitto e non devo affrontare piloti utOnti che, se non parti modello formula 1 quando scatta il verde al semaforo, si attaccano al clacson che sembra che qualcuno ce li abbia incollati.
Oggi, mentre stavo facendo il tragitto stazione-ufficio (nota: camminavo rasente a un muretto di cemento a lato del marciapiede) sento qualcuno alle mie spalle scampanellare come un matto e sento una gran frenata di bicicletta.
Mi volto appena in tempo per vedere un'utOnta di un cliente a cui, ieri, ho fatto un intervento per ripristinare un firewall che si era incasinato che mi sfreccia accanto.
Penso che sia finita li', che non si sia neppure resa conto di chi sono ma mi sbaglio.

utOnta: Internet funzionaaaaaaaa!

E se ne va.
Io rimango basito per alcuni istanti poi riprendo a camminare.
Mi sto ancora domandando se la grappa che si e' bevuta l'utOnta questa mattina insieme al caffe' fosse al ginepro o secca come nonno l'ha fatta.

8 commenti:

  1. Se esistesse davvero una giustizia, la scena satebbe stata:

    UT: " Internet funzionaaaaaaaCRASH! ", con parti di ciclutonta distratta sparsi per il quartiere.
    Ma i tir ACME non passano mai quando servono.

    RispondiElimina
  2. @Valeren: mi sarei accontentato anche di un fulmine dal cielo, giusto per iniziare a credere nell'esistenza di una divinita' qualunque. :)

    RispondiElimina
  3. Tzè! Ingrato! Le voleva manifestarti la sua gratitudine, ma, avendo un pessimo coordinamento ha fatto un po di confusione. :-P :-p :-P

    RispondiElimina
  4. Bicicletta lanciata a gran velocità sul marciapiedi? Ah, quanti utOnti che non si rendono conto che la bicicletta è un veicolo sottoposto, come tale, alle regole del codice della strada! Quelli così li odio. (Ed uso la bicicletta quotidianamente...) Quasi come i pedoni che, con pista ciclabile di fianco al marciapiedi, camminano sulla pista e non sul marciapiedi! Quelli li abbatterei a fucilate.

    RispondiElimina
  5. È la buona occasione per cominciare ad indossare un cappelo a tesa larga calcato sulla faccia con una maschera da uomo lupo sotto!

    Immagina la scena: lei quasi ti urta, si volta a vedere chi è, tu scopri la maschera lanciando un ululato ed anni dopo la ritrovano in Tibet che pedala ancora!

    RispondiElimina
  6. lo vuoi?
    http://9gag.com/gag/124177

    ARM_

    RispondiElimina
  7. @Anonimo: Eh, certo, sono io che non capisco. :P

    @lukasbrunner: Si ma i ciclisti che usano la pista ciclabile e i pedoni che usano il marciapiede ci sono solamente in un paese civilizzato. A me sembra che l'Italia sia finita nell'elenco "luoghi barbari" gia' da diversi anni...

    @Daniele C.: Non male come suggerimento. Grazie. :)

    @ARM_: Non mi dispiacerebbe affatto, grazie. :D

    RispondiElimina