venerdì 21 ottobre 2011

Un utOnto particolarmente brillante

Oggi mi e' capitato uno di quegli utOnti che cercano di contendersi il premio "utOnto d'argento" (sono troppo rimbecilliti per puntare a quello d'oro). Arriva una telefonata che, sfortunatamente, tocca a me.

Io: Buongiorno, sono [io] di [nome ditta].
utOnto: Ciao, ho un problema con la stampante di rete.
Io: Che problema?
utOnto: Non stampa.
Io: Si, questo lo immaginavo da solo. Che errore ti da?
utOnto: Non stampa.
Io: Vabbe', facciamo che mi collego e ci guardo.

Vado nella console di gestione della teleassistenza ma la macchina dell'utOnto risulta essere offline.

Io: Il tuo PC non e' raggiungibile. E' acceso?

Nota: Con questo utOnto la cosa non e' cosi' scontata. Fidatevi.

utOnto: Si, ci sto lavorando in questo momento.
Io: Ok allora dobbiamo verificare che non ci sia il (penso) [parola poco carina] (dico) firewall di Windows attivo. Fai un click destro su "Risorse del computer" sul Desktop e...
utOnto: Non c'e'.
Io: Cosa?
utOnto: Risorse del computer.
Io: Guarda nel menu' d'avvio.
utOnto: Non c'e' ma l'ho trovato sulla scrivania.
Io: (penso) Calma che fra poco questa telefonata finisce (dico) Ok, click destro e selezioni "Gestione".
utOnto: Non c'e'.
Io: La cosa e' alquanto impossibile.
utOnto: Ti dico che non c'e', ho passato tutte le voci.
Io: (penso) Ohhmmmmm, meditazione zeeeeen... ohmmmmmmm (dico) mi leggi cosa vedi voce per voce, per cortesia?
utOnto: Apri, esplora, gestione...
Io: (penso) Ma [sequenza di parole davvero poco carine nei confronti di utOnto e di tutti i suoi avi] (dico) Mi selezioni gestione per cortesia?
utOnto: Ah, intendevi QUELLA gestione?
Io: (penso) No, quella sulla schiena di tua madre (dico) Si, proprio quella.

Inizio a pensare che i miei utOnti, ogni mattina, aggiungano un po' troppa grappa nei loro caffe'.

4 commenti:

  1. "Tu sei così utOnto, ma così utOnto che in una gara di utOnti arriveresti secondo." "Ma come? perché secondo?" "Perché sei un utOnto!!!"

    ;P

    RispondiElimina
  2. La mia signora moglie ha la stessa reazione davanti ad un menu sconosciuto. "Premi su 'Impostazioni'" "E dov'è?" "Lì, nel menu" "Non lo vedo" "Sta proprio sotto la freccina del mouse" "Dove?" ... o_O
    Mi chiedo ogni volta quale curioso meccanismo psicologico si inneschi. E mi chiedo se non ci siano in giro degli studi che lo spieghino e mostrino il modo migliore di approcciarsi a queste persone (quello "sberloni stereofonici su entrambe le guance" può portare effetti collaterali come divorzio e carcerazione).

    RispondiElimina
  3. Semmai Poco caffè nella loro grappa. ;-)






    ~

    RispondiElimina
  4. @DaZa: LOL. :D

    @lukasbrunner: Vero ma il metodo degli "sberloni stereofonici" modello Bud Spencer non mi dispiacerebbe applicarlo ai miei utOnti ogni tanto. :P

    @Anonimo: Puo' essere. ;)

    RispondiElimina