mercoledì 23 novembre 2011

Aggiungere dettagli, please



13 commenti:

  1. ImpiegataSclerata23 novembre 2011 08:01

    Dovrebbe potersi usare efficacemente la candeggina. Invece per trovare tracce di sangue ci vuole il Luminol.
    Mi pareva che Dexter, perchè è un grande e per andare sul sicuro, passasse di candeggina e poi di luminol per assicurarsi di non aver lasciato tracce incriminanti.

    RispondiElimina
  2. Non rimuoverle. Lasciale come monito al prossimo che arriva con una richiesta del genere. Vedrai che funziona (sìcomeno...)

    RispondiElimina
  3. Cloro xilenolo, lo uso spesso. ]:-) Io non do seconde possibilità ai miei cl. ;-).

    P.s. il luminol mi fa un baffo. :-P





    ~

    RispondiElimina
  4. @tutti: Non so se esservi grato o estremamente preoccupato per la vostra conoscenza in materia di rimozione di tracce di sangue. :D

    RispondiElimina
  5. @Bitmover:
    UtOnta: Non va il PC!
    iome: Che problema ha?
    UtOnta: Non va il PC!
    (ripetere qui quante volte volete, cambiando le mie richieste di ulteriori spiegazioni)
    iome: Va bene, mi connetto in remoto e verifico.
    Mi connetto, funziona tutto.
    iome: Guarda che mi sono connesso senza problemi e va tutto, sei sicu...
    UtOnta: NON VA IL PC!!!!!!
    iome: ok, arrivo in mattinata a fare un sopraluogo direttamente da te.
    Prendo la macchina, 60 Km (eh si! Perché purtroppo i miei UtOnti non sono mai vicino alla sede...), raggiungo la postazione di UtOnta che mi accoglie, indovinate un po', con un bel: NON VA IL PC! (lacrime che iniziano a solcare il visino tanto angelico quanto stupido...)
    Io guardo il monitor, il led è "morto", pigio sul tastino "magico" (ovvero il pulsante di accensione) e... SIM SALA BIM! Il PC funziona...
    Dirmi per telefono che "Non vedo nulla, il monitor è nero" troppo difficile, eh?

    RispondiElimina
  6. @ Bitmover
    Non so la candeggina, ma dipende tutto dal materiale su cui cade.
    A seconda della porosità e della composizione chimica si deve agire in modo diverso.
    Da una moquette non lo toglierai mai, come da un parquet in quanto entrerà tra i listelli.

    Per materiali ceramici o metallici, vai di ammoniaca.
    Due passate intervallate da una di acqua ossigenata tolgono tutto [ ricordati di lasciarle agire ].

    Per il marmo, l'ammoniaca potrebbe essere un problema nella quantità necessaria a rimuovere le traccce.
    Poiché gli acidi lo attaccano in modo irrimediabile ed anche le basi sono pericolose, la soluzione è l'alcool.
    Facendo attenzione a passarlo più volte - se ben lucidato non dovrebbe rimanere nulla.

    Per le piastrelle in ceramica, che sono porose, è consigliabile l'acido muriatico.
    Ma tenendo aperte tutte le finestre, altrimenti quando la piastrella traspira te lo rimanda indietro e non è consigliabile.

    Per un miglior risultato conviene delimitare con delle assi l'area da lavare, in modo che i liquidi di pulizia non fuoriescano trascinando le tracce.




    Onestamente: non puoi proporti Dittatore se non conosci l'ABC.

    RispondiElimina
  7. @ Alessandro: te l'ha detto, continuava a ripetere "non va il PC", sottintendendo ovviamente il "suo PC", ed è altrettanto ovvio che in questo caso PC non sta per Personal Computer quanto per "Proprio Cervello"... :D

    @ Bitmover: per la rimozione delle tracce di sangue ci sono tanti sistemi, ma personalmente concorderei con Lukasbrunner, aggiungendo un biglietto A4 coloratissimo e graficamente accattivante (così lo notano) con su scritto "Questo è il penultimo che mi ha fatto una domanda idiota! Vuoi essere tu l'ultimo?" o qualcosa di simile, ovviamente... ;)

    RispondiElimina
  8. In caso di necessità basta anche un vino rosso, meglio uno bello tannico.

    Non risolve il problema della macchia, ma poi in laboratorio della scientifica crea non pochi problemi, in primis i tannini inceppano la polimerasi usata per la pcr.

    Non risolve i problemi, ma fa guadagnare tempo.

    RispondiElimina
  9. @sempre tutti: Ora inizio a essere un po' preoccupato per la vostra conoscenza in questa materia. Provo anche una certa inquietudine, a dire il vero... :P

    RispondiElimina
  10. Stampa tutto questo con font molto grande ed appendilo.

    Per il prossimo che ti chiede qualcosa indica prima la macchia, poi il foglio.
    Se riesci anche a tenere una tabella con i tempi di fuga... :p

    RispondiElimina
  11. Mi sto chiedendo perchè dovrei perder tempo a guardare la 5^ serie di Dexter, quando i commenti a questo post sono probabilmente molto più esaurienti di tutti 12 episodi! XD

    RispondiElimina
  12. ImpiegataSclerata24 novembre 2011 15:15

    @Shunrei
    Perchè Dexter è moooooooolto interessante.... E trova sempre qualche metodo estremamente intrigante... ^__^
    E poi, colloquialmente parlando, sul posto di lavoro, entrare in qualche dettaglio ti fa raggiungere la beata solitudine...

    P.S.
    Stò guardando la 6°.

    RispondiElimina
  13. @Valeren: Grazie del consiglio anche se temo che il Boss non approverebbe. :P

    @Shunrei: LOL!

    RispondiElimina