mercoledì 30 novembre 2011

La vigilia di Natale



12 commenti:

  1. Beato te, io sono in servizio anche il giorno di natale...

    RispondiElimina
  2. l'anno scorso io e il mio collega sistemista siamo rimasti in ufficio soli soletti a combattere con mysql-multi il 24 dicembre fino alle 16.30; alla fine le pulizie ci hanno.. caldamente consigliato di levare le tende!

    RispondiElimina
  3. @Massimiliano Cozzi: Azz, pure il giorno di Natale?

    @Johnny Mnemonic: Chi ha vinto? Voi o il mysql? ;)

    RispondiElimina
  4. Qualche anno or sono la giornata della vigilia in ufficio è stata talmente "tranquilla e rilassante" che tornando a casa alla sera incontravo la gente che usciva dalla messa di mezzanotte... :(

    RispondiElimina
  5. @lukasbrunner: Posso solo risponderti con un'immagine. :)

    RispondiElimina
  6. 24/12/2010, una UL col cervello in perenne ritardo mi chiede un ricalcolo di alcuni dati.
    Exchange le risponde, cortesemente, che l'utente da lei cercato è in ferie e non vuole sentire ragioni.

    UL risponde all'out of office mettendo in copia il capo e chiedendo spiegazioni sulla mancanza di supporto.
    Ricevendo anche il messaggio del capo.

    Richiesta dell'utente fatta dopo le 19.



    Devo specificare come sia stata gestita MOLTO dopo il 6 gennaio?

    RispondiElimina
  7. @Valeren:
    >MOLTO dopo il 6 gennaio
    Immagino che l'UL avesse anche la mail in overquota a quel punto...

    @Bitmover: immagino che la vignetta non finisca li, ma ci sia anche il seguito con l'ultimo utente che vi chiede se, visto che la vigilia siete chiusi, almeno il giorno di natale potrà avere supporto...

    RispondiElimina
  8. L'unico commento che mi viene è "Non lavorate il 24? shame on you!" (si noti l'ironia).

    RispondiElimina
  9. @ Daniele C
    So che può sembrare finto, ma quando le ho risposto era in malattia e ha letto la mail un'altra settimana dopo.
    In pratica, quasi un mese dalla richiesta superultraurgente.
    Poi non ne ho saputo più nulla - neanche di UL, se è morta non sono stato invitato.

    RispondiElimina
  10. @Valeren: Non ci credo, è come quando l'universo intero ti spinge verso il Fare/Non Fare qualcosa.

    Mi ricordo uno dei nostri clienti che voleva la posta elettronica e il mio capo + SSL (Super Super Luser) di $NoiPretendiamoDiLavorareNellaTelefonia gli hanno proposto un SBS 2011 (in 3, TRE, che hanno bisogno della posta, mi hanno fatto mettere 5 account alla fine, ma sono sicuro che gli altri non li hanno nemmeno mai aperti). Io gli ho detto "Non serve una roba simile! È un casino! Perché devi complicarti la vita?", ma niente.
    Infatti, due giorni dopo che ho installato la cosa, il DNS del DC è andato in palla, l'Exchange è andato in vacanza perenne con lui, così come le share.
    Morale ho dovuto reinstallarlo da capo, perdendoci una giornata, che ovviamente il cliente non ci ha pagato...
    Ma credete che DB o SSL abbiamo cambiato le loro idee in proposito?

    RispondiElimina
  11. @Valeren: Credo che la sintesi della situazione sia nella frase che hai scritto "una UL col cervello in perenne ritardo". :)

    @Daniele C.: Credo che l'unico motivo per cui l'utOnto non ha chiesto di avere supporto il giorno di Natale e' perche' lui stesso non lavorava. :)

    @lufo88: Eh si, siamo proprio dei fancazzisti. :P

    RispondiElimina
  12. In sti giorni è successa una cosa che mi fa riflettere: un mio professore ha risposto ad una mail in mailing list il 24 dicembre alle 19.00! Un perfetto esempio di come NON bisogna fare le cose secondo me. Capisco la fretta che può avere uno studente come me, ma *bip* o muovi il fondoschiena prima o ti arrangi! In più, il prof farà la figura del figo, quando la cosa giusta da fare era riparlarne il giorno 9 gennaio. Il concetto di chiuso non sembra essere diffuso (e si parla di altri informatici qui eh!) e poi si parla di stress! -.-

    RispondiElimina