giovedì 3 novembre 2011

utOnto bricconcello

Riporto una storiella che Alessandro mi ha mandato ieri via mail.


Condividila tu con il resto del mondo, allora :) fa riferimento a questa:
Ieri, martedì 1 Novembre 2011 ore 9:00, Milano.
UtOnto: Ah eccoti! Allora sei venuto davvero!
mepensa: No, sono solo un ologramma e questo è un pesce d'aprile che ha un ritardo... medice: Eh già! Eccomi qui con il PC riparato e con il nuovo netbook.
Entriamo in ufficio, io posiziono il PC in questione, effettuo le ultime installazioni che non ho potuto fare in sede a causa di software e/o licenze mancanti ma presenti in ufficio, controllo che tutto vada bene, configuro il netbook con la loro rete wireless, poi vengo trascinato a casa dei titolari per configurare il suddetto netbook con la rete wireless di casa, rete che poi scopro essere inesistente ma poco male, ho venduto un modem/router wireless e una stampante di rete.
Termino il mio intervento durante la mattinata del giorno FESTIVO per poter garantire la possibilità a LORO di lavorare OGGI, mercoledì 2 novembre 2011.
E arriviamo alla giornata odierna...

Ore 9:01, suona il telefono, prendo io la chiamata:
Io: Buongiorno sono $io di $mia_azienda mi dica.
UtOnto: Ciao! Sono $UtOnto, ci siamo visti ieri mattina per il PC, ricordi?
mepensa: No, ho un'amnesia o sono cerebroleso come te... medice: Si, ricordo perfettamente come se fosse stato ieri mattina alle 9.00...
UtOnto: Ecco, avremmo un problema con quel PC, non troviamo lo scanner, dove lo hai messo?
mepensa: Lo scanner? Io non l'ho nemmeno toccato e sono sicuro di averlo configurato (ndr: in azienda è presente una multifunzione di rete che fa anche da scanner) medice: In che senso "Non trovate lo scanner"??? Guarda che dov'era ieri sarà anche oggi se VOI non lo avete spostato!
UtOnto: No, non c'è! E se entri sul mio PC (ndr: notare la terminologia "tennica") non lo trovi nemmeno tu, mentre sul PC di UtOnto2 e UtOnto3 c'è!
mepensa: ok, non trova l'icona sul desktop che apre il programma di digitalizzazione... medice: no, guarda che non hai l'icona sul desktop ma se apri Start > tutti i programmi > $nome_programma_digitalizzazione e ci clicchi sopra ti si apre.
UtOnto: Non c'è!
medice: Guarda bene...
UtOnto: Non c'è!
(ripetere qui quante volte volete)
medice: Ok ora mi connetto in remoto al tuo PC e ti faccio vedere dove sta.
click click clickkete click connesso
medice: ecco vedi dove sto muovendo il mou... STAI FERMOOOOOOO! Ecco, guarda il mouse, questo pulsante con questo disegno brutto brutto che ricorda tanto una finestra con le sbarre di una prigione medioevale è il pulsante "Start", ci clicco e qui trovo "Tutti i programmi", vado qui et voilà! Ecco il tuo "Scanner"!
UtOnto: OK ho capito! Ora so dove sta, insomma...
mepensa: 5 minuti? No, forse anche meno e mi richiamerà per il medesimo problema... medice: OK, perfetto, però per comodità ti metto il collegamento sul desktop, ok?
UtOnto: No ma vedrai che non serve! Comunque se vuoi farlo fa pure...
click click click invia a desktop (crea collegamento).
medice: Ecco fatto, ora è qui (indicando con il puntatore del mouse, selezionandolo e mettendolo bene in evidenza).
UtOnto: Si si lo vedo! Non sono mica scemo!
mepensa: Sicuro? medice: Non lo metto in dubbio! A posto oppure c'è altro?
UtOnto: No no, a posto!
medice: Ok allora ti saluto e ti lascio lavorare.
Passano 2 (si, D U E !) minuti, squilla il telefono, prendo io la chiamata, qui salto le frasi di rito:
UtOnto: Non c'è più lo scanner!
mepensa: dejavu? medice: In che senso scusa? Due minuti fa funzionava tutto!
UtOnto: da UtOnto2 e UtOnto3 funziona, sul mio non c'è più!
Mi connetto da remoto, mi appare il desktop, l'icona c'è ancora, lancio da li il programma, si apre regolarmente, eseguo una digitalizzazione, funziona...
medice: Ma vedi che funziona?
UtOnto: Ah ma è quello lo scanner?
mepensa: ma non mi avevi detto di NON essere scemo? Mi hai mentito ancora una volta è? Bricconcello!!! medice: Ascolta, facciamo che ti cambio il nome del programma con "SCANNER" almeno non ti confondi?
UtOnto: Ma va! Ora che mi hai fatto vedere me lo ricordo, non sono mica scemo!
mepensa: a ridaje! medice: Si si, ok, ma almeno lo vedi subito (e vado a rinominare il suddetto collegamento).
Oggi, ore 13:35 ricevo questa simpaticissima e-mail da parte di UtOnto:

*************************************************
From: UtOnto
To: me
Subject: Riconsegna PC in riparazione e netbook
Body: Ciao, quando pensi di riportarci il PC che hai preso in riparazione venerdì scorso? (ndr. si parla di Venerdì 28 Ottobre 2011) E il nuovo netbook è arrivato?
Fammi sapere perché senza quella macchina siamo fermi in tutto l'ufficio!
*************************************************
Ma brutto testa di #@!!* secondo te su quale PC mi hai rotto gli attributi questa mattina perché "Non c'è più lo scanner!"???
*************************************************
From: me
To: UtOnto
CC: $capo_di_utonto Presidente Papa Associazione Giovani Serial Killer, Dio, Demonio, Homer Simpson
Subject: RE: Riconsegna PC in riparazione e netbook
Body: Ci siamo visti ieri 1 Novembre 2011 alle ore 9.00 presso la sede di $azienda in $indirizzo_azienda a Milano, tu eri presente (almeno fisicamente, psichicamente magari eri altrove...), abbiamo passato la mattinata assieme (si, assieme a te e NON assieme a mia moglie a farmi gli straca$$i miei!), mi hai trascinato da $capo_di_utonto per configurare una rete wireless INESISTENTE sul netbook ESISTENTE E CONSEGNATO NELLE TUE MANI IERI MATTINA, netbook che hai portato TU a casa di $capo_di_utonto. Questa mattina, mi hai chiamato due volte per lo stesso inesistente problema, "problema" che ti ho risolto entrambe le volte ed entrambe le volte ti sei preoccupato di farmi notare che TU NON SEI SCEMO, ora io ti chiedo, MA NE SEI PROPRIO SICURO??? Io qualche riserva ce l'ho...
Iniziate a lavorare (aka aprire siti porno) alle 9.00, possibile che dalle 9.00 alle 13.30 (perché penso che un buon 5 minuti li hai spesi a cercare di capire come funzionava "il nuovo programma della posta" prima di capire che avevo rimesso esattamente il PC com'era PRIMA del guasto, sfondo del desktop e file "importantissimi" che risiedevano nel cestino compresi...) TU non ti sia accorto che il PC in questione è quello che stai utilizzando per scrivere questa e-mail al posto di utilizzarlo per produrre qualcosa di serio? Non ti sei chiesto come mai, ieri, ho configurato un netbook di marca modello e caratteristiche identiche a quelle richieste sulla rete wireless dell'ufficio e poi siamo andati ASSIEME a casa di $capo_di_utonto per configurare lo stesso su una rete inesistente? Ti sei chiesto per caso se il netbook che stai aspettando con ansia ma che comunque non è per te ma per $capo_di_utonto non sia, così, per sbaglio è? Quello che IERI TU hai lasciato a $capo_di_utonto???
Ma cosa ti sei bevuto/fumato/tutti_e_due????
*************************************************

E che cazzz!!!!!

15 commenti:

  1. Adesso vogliamo sapere cosa hanno risposto alla tua risposta, però :P

    RispondiElimina
  2. Idem.

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  3. No, ma veramente, i coglioni sono molti più di due... :(

    RispondiElimina
  4. Quoto, sono curioso di sapere la risposta.

    PS: pensavo di essere l'unico a rispondere in quel modo, solo che io non uso il MEPENSA, ma parto direttamente e picchio.

    RispondiElimina
  5. @Alessandro: Voglio sapere anch'io che è successo!!!!
    Non ha capito niente ed ha cancellato l'email?
    Ti ha rimandato l'email precedente, credendo che la tua risposta fosse un messaggio di errore?
    Ha cercato di leggerla ed il suo cervello è esploso per l'uso eccessivo?

    N.B: ciascuna di delle azioni da me indicate mi sembrano del tutto in tema con le capacità dimostrate dall'utOnto in questione.

    @Massimiliano: quant'è bello il LART quando lo puoi usare e non temi di avere delle ripercussioni sul posto di lavoro... Non sai quante volte, o ma tante, tanteeee volte, ho dovuto chiudermi la bocca perché se avessi detto quello che pensavo mi sarei, con tutta probabilità, trovato a spasso!

    RispondiElimina
  6. Volevate sapere la risposta alla mia e-mail? Bene, eccola qua!

    Oggi, 3 novembre 2011, ore 13.10:

    Squilla il cellofono, rispondo, evito i convenevoli:
    UtOnto: Ciao! Non va lo scanner!
    mepensa: a ridaje.... medice: Mi connetto e ci guardo..
    UtOnto: Si va bene ma non va solo quando voglio mandare una PEC!
    mepensa: scanner + PEC = voglio eseguire una scansione da allegare direttamente ad una e-mail con l'account PEC medice: si si ora controllo facendo una simulazione
    Mi connetto, clicco sulla famosa icona di cui alla storia sopra, si apre il programma regolarmente (ma toh! Che strano!), seleziono Digitalizza su > E-Mail, riduco a 75 dpi la profondità della risoluzione, scansiono, invio la mail, e indovinate un po'? Esatto! Chi ha detto che non funzionava? In fondo a destra c'è l'uscita, grazie... L'utOnto in questione, ovviamente, me lo ero tenuto incollato al telefono per tutto il tempo, alla fine mi dice:
    UtOnto: ah ma dovevo fare così?
    mepensa: no questo lo posso fare solo io, tu devi infilarti un dito nel naso, girare tre volte su te stesso recitando la macumba e poi dopo aver effettuato un rito voodoo cliccare sullo stesso collegamento... medice: eh già! Tutto chiaro?
    UtOnto: Si si! Tutto chiarissimo! Ora ti saluto che dev...
    medice: MOMENTO! Raccontami un po' come devi fare per inviare direttamente la scansione per e-mail?
    UtOnto: ma si che ho capito!
    medice: ecco, se hai capito, spiegamelo che se tu dovessi insegnarmi a farlo e io avessi le tue capacità (mepensa: ovvero come se io fossi pesantemente cerebroleso)
    UtOnto........... Ehmmm.... Errr.... Uhmmm....
    medice: come avevo immaginato, non ti ricordi una fava, right?
    UtOnto: Ehmmm.... No solo che..... Errrrr.... dunque.... Uhmmm.... non trovo le parole, ecco!
    medice: guarda nel primo cassetto della tua scrivania!
    UtOnto: per cosa?
    medice: le parole, mi sembra di averle viste cadere li dentro... Vabbè lasciamo perdere... Allora ricapitolando devi fare così e cosà e poi...

    Secondo voi, domani, mi richiamerà?

    RispondiElimina
  7. ovviamente si. Ha capito che tu hai un cervello, e che è più comodo chiamare te e farsi spiegare le cose ogni volta. Suicidarlo può essere una buona opzione.

    ARM_

    RispondiElimina
  8. @Alessandro: Non vorrei buttarti giu' di morale ma sono d'accordo con ARM_, questo qua ti rimarra' incollato come le cozze agli scogli. :P

    RispondiElimina
  9. AAAAAAAAAAARRRRRRRRRRRRRGGGGGGGGGGHHHHHHHH!!!!!

    UtOnto: Non c'è più lo scanner! (e parlo di OGGI 4 novembre 2011)

    medice: ora guardo...
    click click clickkete click... E la solita iconcina sta li, ci clicco sopra, si apre il programma, digitalizzo... Chiudo il programma, chiudo la sessione di assistenza remota, appendo il telefono senza dire una parola, apro il client e-mail:
    *************************************************
    To: $capo_di_utonto
    CC: UtOnto
    Subject: Problemi di UtOnto
    Body: Ciao, sono $io, da ben 3 ( T R E ) giorni il TUO caro UtOnto continua a chiamarmi lamentando problemi con lo scanner, problemi che, tutte le volte, si sono rivelati inesistenti (4 sessioni di assistenza remota dove personalmente sono intervenuto), in tutte le sessioni è stato appurato che, effettivamente, qualche problema c'è, ma questo problema non è di natura informatica in quanto risiede tra il monitor e lo schienale della sedia di UtOnto. Se per te sta bene, io continuo anche ad effettuare assistenza per scansionare anche tutti i documenti che dai da scansionare a UtOnto, non ho problemi, però vorrei ricordarti che ogni sessione di assistenza remota andrà scalata dal pacchetto che hai acquistato, quando le sessioni a disposizione saranno terminate, le altre avranno un costo orario pari a $cifra e, come ben sai, ogni sessione viene calcolata comunque come 1 ora di collegamento di assistenza, anche se rimane aperta solo per 5 minuti... Volevo solo informarti di quanto sta accadendo da 3 giorni a questa parte, buona giornata.
    *************************************************
    *************************************************
    From: $capo_di_utonto
    To: $io
    CC: UtOnto
    Subject: RE: Problemi di UtOnto
    Body: Ciao $io! Grazie per la segnalazione, ti comunico quindi che sei autorizzato ad ignorare le richieste di assistenza effettuate dai miei UtOnti, tutte le richieste dovranno passare da me, verificherò PRIMA personalmente se si tratta realmente di un problema informatico o se, come mi sembra di avere intuito, si tratta di un problema cerebrale (nel tal caso io conosco un bravo psicologo che potrebbe aiutare gli UtOnti a capire che problemi hanno). Siccome siamo ormai a fine anno, mandami già i contratti per il rinnovo dei servizi relativi all'anno 2012 che te li rimando firmati e procedo già a saldarteli, almeno sono a posto.
    Buona giornata anche a te, ciao.
    *************************************************
    Credo che qualcuno sia andato a raccogliere le "cozze" che mi si erano attaccate :D
    Ciao ciao.

    RispondiElimina
  10. 1) Non posso credere che tu abbia mandato quella mail! Azz!
    2) Un capo che risponde con intelligenza! La cosa mi sorprende molto

    RispondiElimina
  11. @lufo88: 1)si ho mandato quella mail (anche perché, comunque, con il capo in questione ho degli ottimi rapporti) e 2) il capo in questione ha frequentato uno dei miei corsi di informatica, 80 ore dove, quelli che riescono ad arrivare alla fine (eh eh eh), si riesce a comprendere come funziona codesta macchina e come risolvere bene o male tutti i più comuni e quotidiani problemi (ovvero accendendo il cervello senza dimenticarselo a casa e/o in stand-by).
    P.S. il fatto che ho indicato che il problema risiede tra "monitor e schienale della sedia" sicuramente a $capo_di_utonto avrà fatto sorridere e ripensare alle giornate di corso (ndr: è arrivato in fondo, sanguinante come i pochi sopravvissuti suoi compagni di avventura, ma è arrivato all'ora #80), giornate dove quando qualcuno non riusciva a risolvere un inconveniente e chiedeva dove stava il problema (sperando insomma in un aiuto) io rispondevo candidamente con: a) "Ci sto parlando..." oppure b) "Tra il monitor e lo schienale della sedia!" (Si, lo so, sono un gran bastardo, ma fidatevi che nessuno mi ha insegnato nulla e quello che so me lo sono dovuto sudare sangue!!! IMHO, nessuna pietà!).
    Ciao ciao.

    RispondiElimina
  12. @Alessandro
    Buahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  13. @Daniele: tu non hai idea di che razza di lart volevo usare oggi....
    Lunedì è sempre un giorno di m.... ma oggi è stato qualcosa di inaudito.
    Al di la del padre di un mio amico che non è molto ferrato nei pc e si è trovato di fronte W7 64bit e la metà della sua roba che non si installava nemmeno (non parliamo di stampante e scanner), ma per sua ammissione non era in grado di porvi rimedio ed è passato a chiedere aiuto, il top sono stati quelli che giravano in negozio. Del tipo tu non hai nemmeno guardato il pc perchè ancora non funziona, e io ho risposto scusa ma come facevo a sapere che il problema era nella sim card della chiavetta se non lo provavo?
    Poi è stato il turno di qualcuno che voleva sempre una chiavetta per navigare su internet, ed è rimasto stupito quando gli ho detto che nel costo della chiavetta non c'era compresa l'installazione del pc e la risoluzione dei problemi legati alle schifezze installate.
    Ci metto anche un router SCONFIGURATO (passatemi il termine), con una gestione del wireless con rete mista e cliente che lamenta il funzionamento con windows e non con linux, e poi quando ho sistemato la rete, funziona con linux e non con windows (vabbè ci ho messo di più a collegare il pc e ad accenderlo che scrivere tutto questo).
    Oppure un'altro che ha fatto l'aggiornamento di un apparecchio che va con linux e che non deve essere aggiornato per nessun motivo se non reinstallandolo completamente, a causa delle pesanti modifiche fatte sul mezzo (e non ha fatto niente secondo lui... e allora perchè diavolo io avevo un bootloader e un kernel diversi da quelli testati??).
    mi fermo che è meglio :-)

    RispondiElimina