giovedì 15 dicembre 2011

Un paio di storie

Quelle che riporto oggi sono due storie che mi hanno inviato Eyl e Alessandro. Buona lettura! :)


Eyl

Situazione: sono nuovo in azienda, ho il mio bel portatilino ma non riesco ad accedere alla rete, e di conseguneza a internet, perche' non mi e' ancora stata data un'utenza (sorvoliamo sul fatto che sapevano che sarei dovuto venire).
Vado dal responsabile area.

Io: Mi servirebbe un'utenza per accedere alla rete per poter lavorare.
Responsabile: Certo nessunissimo problema, mandami una mail con il tuo nome e la richiesta.
Io: ...
Io: Non posso mandare una mail. Non ho accesso alla rete. Senti ti scrivo qui i dati.

Alcune ore dopo, non ho ancora avuto notizie in merito e torno alla carica:

Io: Per caso e' mi e' gia' stata assegnata una nuova utenza?
Responsabile: Certo! Anzi ti ho mandato una mail con il nome utente e la password!
Io: ...
Io: ...
Io: Ok ottimo grazie!

Sono andato da un collega e mi sono connesso alla mia casella dal suo PC.


Alessandro

UtOnto: Ciao, sono UtOnto, il PC non va pie', si ferma sulla schermata della shell e anche se lancio startx il server X.Org crasha (ndr, utilizzano Mandriva Linux 2010.2)
medice: E tu cosa hai fatto PRIMA che accadesse cio'?
UtOnto: Non ho fatto niente!
mepensa: Sicomeno! medice: Sicuro?
UtOnto: Se ti dico che non ho fatto N I E N T E (scandendo ogni singola lettera), io NON HO FATTO NIENTE!
medice: Va bene, passo in mattinata.
Mi reco dall'UtOnto in questione (e questa volta e' a soli 10 Km!!!!), mi metto in "postazione da combattimento". Prima cosa che vedo, non e' presente nessun kernel desktop, solo kernel server che io SONO SICURO di non aver mai installato (e' un desktop, che gli metto a fare il kernel server?), poi manca un buon 3/4 di KDE, X.Org e' andato a $donnine_di_strada, la rete c'e' e funziona (menomale, evitiamo di reinstallare tutto!), dopo circa 1 ora di "magheggi" vari, il desktop e' tornato operativo al 100%, faccio il "cazziatone" di rito (anche se so benissimo che e' inutile, ripeteranno l'errore...), saluto e mi appresto a ripartire per altri lidi, quando vengo fermato da UtOnto.
UtOnto: Aspetta! Ci sarebbe da sistemare anche il discorso del backup remoto che non ho capito come devo farlo!
medice: Guarda, e' molto semplice, ti ho fatto un'icona sul desktop, doppio click e parte il backup*, quando ha finito ti spegne il PC, cosi' puoi andartene tranquillo a casa.
UtOnto: Si, lo so ma non funziona!
medice: Come non funziona? Andava fino alla scorsa settimana!
UtOnto: Prova e vedrai che cosa appare.
Doppioclicco sulla famosa icona, si apre una shell: "Impossibile eseguire /percososcript/nomescript.sh con i parametri impostati in /percorsoscript/nomescript.sh".

mepensa: Ok, dopo cambio anche la password di root almeno evitiamo altri problemi... medice: Hai provato a cambiare qualche impostazione in questo script?
UtOnto: No no! Figurati, non so nemmeno come funziona!
mepensa: Sicomeno! Hai detto solo una cosa sensata, tu NON SAI COME FUNZIONA! medice: Ora controllo quello che e' successo...
vi /percorsoscript/nomescript.sh
Mumble mumble mumble... Stai calmo, conta fino a 1.000.000 in binario, poi ricomincia a contare prima di fare quello a cui stai pensando ora...
medice: Ma questo NON E’ lo script che avevo fatto io!
UtOnto: Fattonienteio!

nota di Bitmover: sicomeno! :)

medice: Scusa, lo script lo avevamo fatto a gennaio, ricordi?
UtOnto: Si ma...
medice: Qui dice che l'ultima modifica al file e' stata fatta l'altro ieri!
UtOnto: Fattonienteio!
medice: Da QUANDO non va il PC?
UtOnto: Saranno un paio di giorni... Ma fattonienteio!
mepensa: Sicomeno! mefa: Apri file di log del sistema medice: Questi spioni affermano il contrario, vedi? Qui c'e' scritto che l’ALTRO IERI, TU, ti sei loggato e poi sei diventato superuser, POI sei andato in /percorsoscript e hai editato nomescript.sh usando kwrite
UtOnto: Fattonienteio!
medice: POI, hai modificato le configurazioni di sistema, o almeno ci hai provato, per evitare l'avvio dell'interfaccia grafica al boot.
UtOnto: Fattonienteio!
medice: POI, siccome TU NON SAI COME FUNZIONA, hai pensato bene di rimuovere alcuni programmi "inutili", tipo i driver della scheda video, 3/4 di KDE che, guarda caso, e' l'UNICO Desktop Environment che hai installato.
UtOnto: Fattonienteio!
medice: POI, hai pensato bene che il kernel perfettamente funzionante che avevi non andasse bene, e che i kernel server fossero meglio, così hai installato tutti i kernel server che hai trovato, rimuovendo i kernel Desktop perche' almeno guadagnavi spazio per fare le tue porcherie.
UtOnto: FATTONIENTEIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!
medice: Si, ok, allora sara' stato il PC che ha deciso di suicidarsi piuttosto che lasciarsi usare da te ancora...
Ripristino lo script, lo provo alla presenza di UtOnto, lo faccio lanciare anche da UtOnto almeno non puo' dire che io "Non me l’ha detto/fatto vedere/fatto provare!", funziona tutto. Chiamo $capo_di_utonto, lo aggiorno sullo stato delle cose, descrivo le fasi dell’intervento, i problemi riscontrati, la CAUSA dei problemi verificati, le soluzioni adottate e, giusto per stare tranquillo, faccio provare anche a $capo_di_utonto (AKA $quello_che_paga_iome) sia il funzionamento della workstation che il funzionamento del backup.
Saluto e me ne vado.
*In origine il backup era stato pianificato da cronjob per essere eseguito automaticamente TUTTE LE SERE, per evitare che un UtOnto a caso se ne dimenticasse, poi siccome l’UtOnto di cui sopra si dimenticava di lasciare acceso il PC e $capo_di_utonto si dimenticava di lasciare alimentazione e rete internet attive durante la notte (stacca sempre tensione e rete in tutto l'edifico quando esce), i backup venivano effettuati 1 volta si e 100 no, quindi si e' optato per l'esecuzione manuale a fine giornata, disabilitando sia l'uscita che lo spegnimento del PC da parte dell’utente, per "costringere" con metodi coercitivi l'utilizzo del suddetto backup per ottenere lo spegnimento del PC, diversamente si sarebbe dovuto operare "brutalmente" togliendo tensione (e siccome i backup vengono effettuati su uno dei miei server, dato che non tutti i giorni venivano effettuati, ho ragione di ritenere che sia stato utilizzato più volte il metodo "Togli la tensione e tutto tace!").

5 commenti:

  1. @Eyl: [sarcasmo]Ma scusa, ti pare normale che nel 2011, in piena era informatica, ti consegnino le credenziali per accedere alla rete aziendale ancora su un fogliettino di carta???[/sarcasmo] Bhuahhahhahahahuahuahuahauh

    RispondiElimina
  2. Hai presente la situazione: "Il modem non funziona" "collegati a internet e sacrica i driver"

    RispondiElimina
  3. A volte ho il sospetto che gli schizzofrenici siano più diffusi di quel che crediamo... A un certo punto della giornata la personalità "UtOnto" viene sostituita dall'altra "UtentACCIO" che volutamente danneggia il computer!
    Colpa frustrazione repressa che provano per il proprio lavoro e di cui inconsciamente accusano il PC!
    Percui dopo non ricordano (FattonienteIO!)

    Per ogni UtOnto che passasse di qua la consulenza psicologica viene 200€, speditemeli fermo posta... :P

    RispondiElimina
  4. @Eyl: hai, decisamente, dimostrato più buon senso, e pazienza, di quanto avrei fatto io nel trattare con il tipo: io avrei chiesto, con estrema gentilezza, al WannaBeSysAdmin se poteva, dato che ero nuovo, mostrarmi come potevo accedere alla mia casella di posta con i dati indicati e sarei stato li a guardarlo finché, dopo ore di infruttuosi tentativi (mica può ammettere di avere torto) non si fosse messo a piangere. Se, invece, stizzito, mi avesse detto arrangiati, oh, come mi sarei divertito a dirgli dove poteva infilarsi i suoi consigli e la sua attitudine... Che vuoi farci, io la pazienza l'ho esaurita nel '93.

    @Alessandro: God Bless .bash_history, santo protettore dei SysAdmin dagli utOnti e dai loro PC "Autometamorfoci"!

    RispondiElimina