mercoledì 25 gennaio 2012

L'angolo della soluzione: reset della password di Windows

NOTA STRAMALEDETTAMENTE MOLTO BENE: Le soluzioni che pubblichero' hanno funzionato quando le ho applicate ma non mi assumo assolutamente NESSUNA responsabilita' nel caso in cui una di queste soluzioni vi incasinasse tutta l'azienda anziche' risolvere il problema. Siete stati avvisati e, nel caso ci fosse qualcosa di poco chiaro, siete pregati di rileggere questa nota finche' non vi si fissa nel cranio come si deve (e qua mi rivolgo piu' che altro agli utOnti). :)



Come resettare la password di Windows e vivere felici

A volte puo' capitare, e se avete a che fare con degli utOnti e' praticamente certo, che qualcuno dimentichi la password del proprio PC. Se lavorate in un ambiente con autenticazione su server (Active Directory o quello che e') il problema non si pone. Quasi. Recentemente siamo stati chiamati da un nostro cliente per risolvere un problema: l'utOnto aveva dimenticato la password del suo account e il Tecnico utOnto che ci ha messo le mani ha ben pensato di rimuovere il PC dal dominio "prima di fare qualunque altra cosa" (Odino solo sa perche') senza PRIMA verificare l'admin locale. Risultato: l'account dell'Administrator locale bloccato e nessuna possibilita' di collegarsi.
Per risolvere, avete due modi:
  1. Utilizzate il software Kob-Boot (vi dovete masterizzare un CD e riavviare il PC con il CD inserito quindi, quando viene chiesta la password, se il sistema ha funzionato basta premere invio per entrare);
  2. Utilizzate il software Offline NT Password & Registry Editor (anche in questo caso vi dovete masterizzare un CD).

Update del 29 giugno 2012
Marco Sprocatti, in un commento piu' in basso, ha proposto la procedura seguente per il reset di un Windows7/Vista:
Effettuare il boot dal disco d’installazione di Windows 7/Vista;
  1. Selezionare la voce Ripara il computer;
  2. Selezionare l’installazione di Windows presente sul PC e cliccare su Avanti;
  3. Avviare il Prompt dei comandi e lanciare il comando regedit per avviare l’editor del registro di sistema;
  4. Evidenziare la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE e recarsi nel menu File > Carica hive;
  5. Selezionare il file C:\Windows\System32\config\SYSTEM;
  6. Assegnare un nome qualsiasi alla chiave appena importata (esempio pippo);
  7. Recarsi nella chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\pippo\Setup;
  8. Fare doppio click sulla chiave SetupType e assegnargli come valore il numero 2;
  9. Fare doppio click sulla chiave CmdLine e assegnargli come valore cmd.exe;
  10. Evidenziare la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\pippo\ e recarsi nel menu File > Scarica hive;
  11. Riavviare il PC;
  12. Al nuovo accesso a Windows verrà mostrata una finestra con il prompt dei comandi. Per resettare la propria password, dare il comando net user (es. net user Administrator pluto), con il nome utente racchiuso fra virgolette se composto da più di una parola;
  13. Dare il comando exit.

9 commenti:

  1. Sbattersi fuori dai diritti di amministratore è il primo errore dell'admin in erba. Purtroppo, a volte, anche dell'admin esperto, ma distratto.
    ilcomizietto.che.fu.in.erba.e.distratto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dove posso e dove so che altri possono mettere le mani e fare casini, creo sempre un utente locale (non di dominio) con privilegi di amministratore. Per la serie prevenire e' meglio che curare... :)

      Elimina
  2. Io ho utilizzato con successo e molta facilita' Ophcrack http://ophcrack.sourceforge.net/ con CD boot.
    Le password da noi sono gestite con Active Directory o quello che e' (nella fattispecie e' uno schifo), ma data la reticenza dell' Un-supporto tecnico ho dovuto adattarmi. Spero che non mi portino via in catene! [cfr dal mio blog http://goo.gl/TL7HO]
    buona giornata!


    UPDATE: ho perso il primo commento!Non riesco piu' a fare l'autenticazione col maledetto OpenID tramite Wordpress!

    ---
    my blog
    http://kidpix.wordpress.com/


    PS: ma usi anche una tastiera non Italiana? Lo noto dagli accenti messi come apici. Io sono con una QWERTY USA al lavoro e scrivere in Tedesco e' una tortura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, semplicemente sono abituato ad avere tutti i sistemi operativi in inglese e a lavorare via shell quindi le lettere accentate raramente le utilizzo. E' piu' una questione di abitudine. :)

      Elimina
  3. io vorrei tanto sapere come si usano le lettere accentate col blackberry.

    RispondiElimina
  4. Fammi capire: hai appena fatto un post spiegando agli utonti come entrare con privilegi di admin?
    Kob-Boot è un'arma vera e propria: non va divulgato, tanto vale consigliare LOIC per abbattere la connessione del vicino!

    RispondiElimina
  5. @Dani: Io non so aiutarti con il Blackberry. Lo odio con tutto il cuore. :)

    @Valeren: Non so i tuoi utOnti ma i miei, se gli do un'immagine ISO da masterizzare, la masterizzano sul CD come un normale file e non come si dovrebbe fare (mi sara' capitato almeno una decina di volte). Da questo punto di vista sono in una botte di ferro. :)

    RispondiElimina
  6. Effettuare il boot dal disco d’installazione di Windows 7/Vista;
    1. Selezionare la voce Ripara il computer;
    2. Selezionare l’installazione di Windows presente sul PC e cliccare su Avanti;
    3. Avviare il Prompt dei comandi e lanciare il comando regedit per avviare l’editor del registro di sistema;
    4. Evidenziare la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE e recarsi nel menu File > Carica hive;
    5. Selezionare il file C:\Windows\System32\config\SYSTEM;
    6. Assegnare un nome qualsiasi alla chiave appena importata (esempio pippo);
    7. Recarsi nella chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\pippo\Setup;
    8. Fare doppio click sulla chiave SetupType e assegnargli come valore il numero 2;
    9. Fare doppio click sulla chiave CmdLine e assegnargli come valore cmd.exe;
    10. Evidenziare la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\pippo\ e recarsi nel menu File > Scarica hive;
    11. Riavviare il PC;
    12. Al nuovo accesso a Windows verrà mostrata una finestra con il prompt dei comandi. Per resettare la propria password, dare il comando net user (es. net user Administrator pluto), con il nome utente racchiuso fra virgolette se composto da più di una parola;
    13. Dare il comando exit.

    RispondiElimina