venerdì 20 gennaio 2012

Strani affari questi router

Oggi mi e' capitato di parlare con due menti particolarmente brillanti. Se non avete colto il velato sarcasmo siete pregati di farvi un caffe'. ;)
Suona il telefono.

Io: Buongiorno, sono [io] di [nome ditta].
utOnto: Ciao, sono [utOnto]. Abbiamo dei problemi di connessione qua in azienda.
Io: Del tipo?
utOnto: Al server ci arriviamo tutti ma non riusciamo a navigare su Internet.
Io: Aspetta che faccio una verifica.

In effetti, il router non sembra essere raggiungibile.

Io: Mi sa che si e' incartato il router. Potresti provare a spegnerlo e riaccenderlo?
utOnto: Il router e' quello con le luci?

OK, questa e' passabile. In effetti non ho specificato che era quello con la parola "Cisco" (pronunciata com'e' scritta) stampata sul davanti pero' mi ha fatto ridere sentirmi dire "quello con le luci" considerando che nell'armadio dove sta quell'affare ci sono tre switch da 24 porte l'uno, un firewall e il router. Ero quasi tentato di dirgli "si, e' quello con le luci" pero' mi ho avuto come la sensazione che utOnto avrebbe spento tutto l'armadio.
Passa un'oretta circa e il mio interno squilla ancora.

Io: Buongiorno, sono [io] di [nome ditta].
utOnto2: Ciao, ho... ehm... un problema... si, un problema.

Quando fanno cosi' so che hanno fatto un cavolata. Grossa, probabilmente.

Io: Cos'hai fatto?
utOnto2: Sai quell'antivirus a forma di ombrello?
Io: Intendi Avira? Quello che avete tutti installato e che nessuno deve sfiorare nemmeno col pensiero? Dici quell'Avira li'?
utOnto2: Si, quello.
Io: Cosa gli hai fatto?
utOnto2: Beh... vedi... quell'icona rossa nell'angolo dello schermo mi dava fastidio quindi ho disinstallato il programma.
Io: E come avresti fatto visto che serve una password?
utOnto2: Me l'ha data [Tecnico utOnto].
Io: (penso) Appunto per me: cambiare password E fare due chiacchiere con [Tecnico utOnto] armato di L.A.R.T. (dico) Quindi ora sei senza antivirus.
utOnto2: Ehi, per chi mi hai preso?
Io: (penso) Bocca mia taci (dico) Cos'hai installato? AVG?

Seeeeeeeeeeeeee. Bitmover, guarda, un elefante rosa che vola!

utOnto2: No, ho cercato su Internet e ho trovato [antivirus fake che in realta' e' un dannatissimo virus]. Il problema e' che dopo averlo installato mi dice che ho tutto il PC infetto!
Io: (penso) Lo so io cos'e' infetto e non e' il PC (dico) Bravo Einstein, hai installato un finto antivirus.
utOnto2: Finto? Ma c'era l'icona!
Io: (penso) Ah, ok. Stupido io (dico) Lasciamo stare che e' meglio. Appena posso vengo li' da te a sistemare.
utOnto2: Non puoi farlo da remoto?
Io: Sfortunatamente no.
utOnto2: E quando puoi venire?
Io: Domani, dopodomani al massimo.
utOnto2: Dopodomani? Ma io ho cose urgentissime da fare e non posso lavorare!
Io: Chi ti ha detto di disinstallare l'antivirus funzionante per montarne uno diverso?
utOnto2: Beh, nessuno ma...
Io: (interrompendolo) E fra noi due chi e' quello che ha ridotto il PC in quello stato?
utOnto2: Beh, io ma...
Io: (interrompendolo ancora) Quindi vedo di venire domani ma se ho casini c'e' caso che debba slittare al giorno dopo.
utOnto2: Ok, fai il possibile.

Nel primo pomeriggio arriva un'altra impagabile telefonata.

Io: Buongiorno, sono [io] di [nome ditta].
utOnto3: Ciao, sono [utOnto3]. Ho un problema con la rete.
Io: Dimmi.
utOnto3: Non navigo, non arrivo al server interno e non scarico neanche la posta.
Io: Umh, potrebbe essere un problema alla scheda di rete. Vediamo di fare qualche controllo assieme.

Cosi', guido l'utOnto in una serie di verifiche. Risultato: la scheda sembra funzionare correttamente ma i pacchetti non arrivano al router. Semplicemente, i dati escono dal PC e muoiono da qualche parte. Mentre sto pensando a quale tratto di rete puo' essersi incasinato, utOnto se ne esce con una frase che mi fa subito rabbrividire.

utOnto3: Se puo' esserti d'aiuto (nota: me l'ha detto dopo dieci minuti abbondanti di test), prima che succedesse questo problema ho attaccato una nuova stampante di rete.
Io: (penso) Ucci ucci (dico) Per curiosita', mi dici la procedura ESATTA che hai seguito per collegare la stampante?
utOnto3: Ho tolto la stampante dall'imballaggio, ho tolto lo scotch arancione, ho collegato la presa elettrica e ho usato il cavo di rete che usciva dallo switch e che andava nel muro.
Io: Cos'e' che hai usato tu?
utOnto3: C'era un cavo che andava nel muro, non pensavo fosse importante.

Ma perche' i satelliti che precipitano sulla Terra non incrociano mai la strada di questi individui?

Io: Per curiosita', nella scatola della stampante c'era un cavo di rete, vero?
utOnto3: Si, ma era nuovo e mi scocciava usarlo.
Io: Quindi hai ben pensato di staccare il cavo che collega lo switch al resto del mondo. Switch, guarda a caso, dov'e' collegato anche il tuo PC.

Attimo di silenzio durante il quale sento le rugginose rotelle del cervello di utOnto3 mettersi faticosamente in moto...

utOnto3: Quindi dici che e' quello il problema?

Seriamente, dove sono i satelliti quando servono?

28 commenti:

  1. Mi piace come gliele hai cantate a utonto2, così si fa!

    RispondiElimina
  2. Da mettere nel dizionario:
    Utonto:
    "quell'icona rossa nell'angolo dello schermo mi dava fastidio quindi ho disinstallato il programma."
    Italiano:
    "Il fastidioso programma mi diceva che la crack/keylogger erano infette, ma visto che non posso rinunciare all'ultimo mega-gioco ho disinstallato l'antivirus".

    Sei stato anche cortese, io sarei arrivato all'insulto.

    RispondiElimina
  3. Err, Bitmover, ma tu stavi facendo il CCNA, no?

    RispondiElimina
  4. @Anonimo: Quando ci vuole, ci vuole. :)

    @lufo88: Dopo inserisco nel dizionario. ;)

    @Daniele C.: Si, se mai riusciro' a finire di leggere quel dannato manuale. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora rileggi la parte iniziale, probabilmente intitolata "The Big Bad Net Mistake or Check the Cable First!" ;-P

      Seriamente, io da un po' di tempo quando mi dicono "Non mi connetto al $AnyDevice", la prima cosa che dico è "Il cavo di rete è collegato?", sembra strano, ma cavi di rete tolti è il secondo problema che mi capita più spesso!

      Ah, il primo sono gli apparati spenti, ovviamente!

      Elimina
    2. Avrei anche potuto far controllare il cavo ma visto che era il router che si era incartato non avrei risolto un granche'. ;)
      Ora che rileggo, pero', devo specificare una cosa che forse non si e' capita dal mio post: questi tre utOnti erano in tre aziende diverse. :)

      Elimina
    3. ImpiegataSclerata21 gennaio 2012 22:32

      Meno male, dubito che una ditta sola sopravviverebbe a 3 catastrofi del genere in una botta sola.

      Elimina
  5. No dai, però gente come utonto2 fa tenerezza!
    Non nega il danno e ammette la propria responsabilità.
    Sarebbe da coccolare con tanti "delicati buffetti" alle guanciotte! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non commettere mai l'errore di considerare gli utenti esseri umani!

      Loro sono il cancro ed il tuo LART è la cura! NON DIMENTICARLO!!!

      Elimina
    2. @Daniele C. "...ed il tuo LART è la cura!"

      Soprattutto quando, per non far 2 mt (misurati eh), usano il cavo telefonico (aka singolo doppino con rj11) al posto del cavo di rete.

      E alla domanda "ma non hai visto che il connettore è diverso?" la risposta è stata "si, ma entrava lo stesso"

      ~

      Elimina
    3. Rabza, in effetti il danno lo ha ammesso ma e' l'arroganza del "Dopodomani? Ma io ho cose urgentissime da fare e non posso lavorare!" che lo fa cadere nella fossa degli utOnti. ;)

      Elimina
    4. I buffetti alle guanciotte erano ovviamente ironici :D
      Guarda, sarà che essendo pure io abbastanza utonta, più che arroganza in quella frase vi leggo terrore, allo stato puro, sublimato, cristallino!
      Il terrore del capo che scopre che hai fatto la cazzata e ti fa un sedere a taralluccio. Se avesse avuto davvero cose urgentissime da fare non avrebbe certo perso tempo a chiedere password al teNnico per cambiare antivirus...
      E magari avrebbe fatto le cose urgentissime rispettando la scadenza, invece adesso deve consegnare in ritardo perchè il pc non è utilizzabile (con sedere a taralluccio incluso).
      Io fossi in te ci godrei come un riccio, con un bel "muahahahahahhahah" di fondo. XD

      Elimina
    5. Il più delle volte, il capo fa anche maggiori danni perché lui deve avere l'account con poteri di admin.

      Elimina
    6. @Rabza: No, fidati, nessun terrore solo pura arroganza.

      @Valeren: E il capo lo devi comunque trattare con i guanti perche' e' il capo (aka, paga).

      Elimina
  6. Son cose come "l'icona rossa mi dava fastidio" o "il cavo di rete della stampante era nuovo e mi scocciava usarlo" che mi lasciano perplesso... Che fastidio da un'icona? Che utilizzo aveva in mente per il cavo nuovo conservato (giochi erotici di bondage)? ...Mah! ^___________^;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando scopri la risposta alla domanda "che fastidio ti dava un'icona?" dimmelo che sono curioso di saperlo anch'io. Fra l'altro, da Windows XP in poi, le icone si "auto-nascondono" pure...

      Elimina
  7. beh, oggettivamente, avira sarà anche molto buono, ma è troppo invadente. Io dai pc che mi capitano tra le mani lo rimuovo sistematicamente per mettere avg. Nessuno si è mai lamentato, anzi. È molto più discreto.

    Già che siamo in tema, esiste un antivirus gratuito anche per uso aziendale, non personale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza offesa, ma mi sa che non ha mai avuto bisogno di disattivare AVG. Quel coso è pernicioso come pochi, e giusto un mese fa rilevava come infetto l'eseguibile per la gestione del DB oracle! Avira, invece, se gli dici "lascia perdere" lascia effettivamente perdere! L'unico fastidio è la finestra pubblicitaria. Ti dirò di più, anni fa quando lo provai sul pc di casa successe una cosa buffissima (si nota il sarcasmo?). Avevo un file, rilevato come trojan da AVG. Segnalo come da ignorare e in effetti non segnalava nulla se provavo ad aprirlo, ma ecco la sorpresa: non si apriva più. Perché? Boh. Prova che ti prova, bestemmia e maledici Murphy. Disinstallo AVG e voilà tutto torna magicamente a funzionare! Ora se io ad un programma dico "ignora" e il programma fa a finta perché si crede più furbo di me, lo considero un programma pessimo. Tornato ad avira e mai più mollato.

      P.S. proprio non capisco dove Avira sia invadente.

      Elimina
    2. @ARM_: Io l'unica versione di Avira che ho trovato invadente e' quella free per il banner pubblicitario ma per il resto ho provato sia AVG che Avira e secondo me non c'e' storia (ti parlo di un paio di anni fa). In almeno tre aziende abbiamo cambiato AVG con Avira e la situazione di individuazione dei virus e' cambiata parecchio. Personalmente, uso Avira in combinazione con il Malwarebytes' Anti-Malware tanto per stare sul sicuro, comunque. :)
      Per la tua domanda, l'unico antivirus che mi passa per la mente e' ClamAV (mi pare ci sia una versione per Windows e, se non ricordo male, dovrebbe essere free anche per le aziende).

      Elimina
    3. Il banner si può disabilitare: "GuGùl" è tuo....cosulente ;-)



      ~

      Elimina
    4. Clamav esiste per windows, sotto il nome di clamwin ed è utilizzabile anche da aziende
      vorrei poi aggiungere che di gratuito per azienda esiste comodo antivirus il quale purtroppo non condivide però l'eccellenza della sua controparte firewall.
      Un altro che mi può venire in mente, ma di cui non conosco esattamente la licenza, è il panda cloud che però come svantaggio ha per l'appunto quello di essere cloud.

      Elimina
  8. Scusa l'offtopic (ma oggi sono un po' di corsa, e invece il tuo post voglio leggermelo con calma!), ma volevo dirti che se ti capita di passare da me c'è una cosina da "ritirare"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena ho un attimo cerco di "passare" sul tuo blog ma e' un periodo un pochino incasinato. :)

      Elimina
  9. @Bitmover Jan 20, 2012 08:26 AM:

    E poi le mani le mettono dove non dovrebbero, motivo in più per trattarli così!

    RispondiElimina
  10. ma io mi chiedo come *razzo* fanno a pensare che uncavo che collega un qualsiasi apparecchio ad una presa di rete non serva a nulla??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perche' dalla mia esperienza, gli utOnti vedono "cavi e luci" ma non sanno assolutamente relazionarli con il resto del mondo che li circonda. Un cavo va nel muro? Ne escono tanti dallo stesso affare, uno varra' l'altro. :)

      Elimina
  11. " C'era un cavo che andava nel muro, non pensavo fosse importante."
    Ma difatti! Chi non ha cavi che pendono dalle pareti ad minchiam, a casa propria o in ufficio? XD

    RispondiElimina
  12. @Shunrei: Io dall'elettricista me ne sono fatti installare tre o quattro che escono a [organo genitale maschile volgarmente detto] dal muro e non vanno da nessuna parte. :P

    RispondiElimina