venerdì 15 giugno 2012

Con l'aiuto del sole vincero'!

Sono in azienda e mi sto (sarcasmo) divertendo (/sarcasmo) a sistemare il NAS di un cliente che, per qualche motivo, dopo un reboot non ne vuole sapere di funzionare quando mi arriva una segnalazione da parte del nostro sistema di monitoraggio.

Sistema di Monitoraggio: Ehi, ciccio, guarda che l'interno 154 di [cliente] e' offline.
Io: Sicuro?
SdM: Per chi mi hai preso? Per un utOnto?

Il suddetto cliente ha installato un paio di anni fa un sistema VoIP (il numero dell'interno vi dovrebbe dare un'idea delle dimensioni dell'azienda) e, per stare sul tranquillo, ha incaricato noi di monitorarlo. Alcune volte il problema si risolve con un riavvio brutale del telefono, in altre occasioni bisogna spremersi le meningi ma per la maggior parte dei casi bisognerebbe togliere il telefono dalle mani dell'utOnto e fornirgli due barattoli con un filo nel mezzo.
Visto che il nostro sistema di monitoraggio mi ha avvertito per tempo (ovvero prima che l'utOnto chiami da un altro telefono lamentandosi) procedo alla telefonata di rito chiamando un interno nello stesso ufficio.

utOnto: Si?
Io: Ciao, sono [io] di [nome ditta]. Ti chiamo per l'interno 154, abbiamo notato che e' fuori linea.
utOnto: Si, ho staccato il cavo poco fa perche' stava facendo un reset...
Io: (penso) Non fa una piega.
utOnto: Poi pero' nel monitor c'e' il sole...

Attimo di smarrimento mio.

utOnto: Volevo aprire un ticket...
Io: (penso) Ti sei fumato la suola delle scarpe? Che cavolo c'entra col sole?
utOnto: Ma non c'era l'icona del sole...
Io: (penso) Ok, ti sei fumato i residui di un copertone abbandonato lungo l'autostrada ma inizio a capire cosa vuoi dire.
utOnto: E poi l'ho detto a una mia collega del guasto. Volevo aprire io il ticket ma niente.

Traduzione per i non utOnti: Il soggetto voleva aprire un ticket utilizzando l'icona di assistenza remota che, credetemi, non assomiglia neanche da lontano a un sole ma non trovandola e' andato in panico richiedendo l'aiuto a una collega. Il che, comunque, non spiega la prima parte e cioe' "ho staccato il cavo poco fa perche' stava facendo un reset".

Io: Si, ma perche' hai staccato il cavo? Se stava facendo un reset significa che gia' si stava riavviando.
utOnto: E cosa ne so io?

Gia', vero, dimentico sempre che i miei utOnti conoscono l'inglese come io le centrali nucleari.

Io: Non appena torna in piedi controlla che i cavi siano inseriti correttamente.

E' gia' successo che "per sbaglio" il cavo di rete, anziche' essere nella presa "rete" (strano il mondo, eh?), fosse stato inserito nella presa "PC".

utOnto: Ok, ma per l'icona del sole?

Risultato dello staccamento del cavo in fase di reset (cosa di cui dubito, personalmente, ma non ho modo di verificare): un telefono che non aveva neanche un anno cotto e da sostituire. L'importante, pero', e' avere l'icona del sole.

18 commenti:

  1. PoE ed utonti sono un'accoppiata decisamente da evitare...

    RispondiElimina
  2. Certe "tennologie" con gli utonti sarebbero decisamente da evitare, un bel telefono analogico e siamo a posto.

    Poi invece dei BlackBerry darei un'agenda + matita per i managers, e agenda + matita con gomma per cancellare integrata per i dirigenti. Non potranno leggere le mails ma fa niente, tanto le gestiscono comunque le segretarie "on behalf"...

    Con grande risparmio di soldi per l'azienda e di nervi per i tecnici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso solo quotare al 100% e proporlo come obbligo di legge.

      Elimina
  3. Secondo me l'unica soluzione è quella di scalare dallo stipendio degli utonti i costi del materiale riparato / sostituito a causa della loro negligenza.

    Pro: dopo due mesi di stipendio negativo, darebbero le dimissioni.
    Pro: miglioramento delle condizioni lavorative
    Contro: contro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contro: che ti cresce il pelo sullo stomaco.




      ~

      Elimina
    2. Contro-proposta: scalare dallo stipendio degli utOnti i costi del materiale riparato/sostituito piu' un 10% da aggiungere allo stipendio del tecnico che ha seguito il problema. :)

      Elimina
  4. Lavoro in un "piccolo" comune toscano e da noi i numeri di telefono arrivano quasi all'800... tra telefoni e fax, of course...

    @Nick "agenda + matita con gomma per cancellare integrata per i dirigenti" la mia "dirigente" ha circa 2.000 mail non lette in posta... si, l'agenda con matita sarebbero meglio...

    Buon lavoro!!! ;P

    RispondiElimina
  5. Guarda, noi siamo passati da un Centralino Analogico in funzione da 6 o 7 anni che non ha mai avuto un singolo problema, al VoIP di M, che, dopo aver cambiato 2 centralini, aver impostato i numeri in 3 modi differenti, aver cambiato gli switch dedicati, aver reinstallato tutto 2 volte, ancora abbiamo telefonate coi clienti che cadono senza motivo, chiamate che vengono prese solo al secondo tentativo (giuro, il telefono suona, io sollevo la cornetta e trovo la linea vuota, mentre gli altri telefoni continuano a suonare), il mio telefono che si bloccava durante le chiamate (proprio bloccava, durante una telefonata, il time rimaneva fermo e si doveva staccare la spina) ed altro ancora.

    Seriamente, baratterei il mio telefono con due barattoli collegati da un filo senza pensarci due volte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i telefoni VOIP sono il male assoluto! da quando li hanno installati da me han solo fatto casino, se devo parlare con *collega faccio prima ad alzarmi...e per le altre chiamate uso il cellulare aziendale.

      Elimina
    2. Magari fra dieci anni il VoIP sara' un'ottima tecnologia ma per la mia esperienza e per la situazione della banda larga in Italia (che non sia nelle grandi citta', ovviamente) per ora fa venire solamente dei FORTI mal di testa.

      Elimina
  6. Non è che, al contrario, il telefono aveva iniziato un reset/reboot proprio perché aveva un guasto hardware? Non mastico molto di telefoni VOIP, ma con i server capita più spesso di quanto vorremmo.

    RispondiElimina
  7. Ho seriamente pensato che avessi lanciato un'attacco solare addosso agli utOnti e li avessi distrutti. Peccato. P.S. DAITAAAAAAAAAAAARN!

    RispondiElimina
  8. Ma qui siamo cresciuti tutti con insalata di matematica e libri di cibernetica? :-) (non c'entra molto con questo robot però ci sta bene)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono anche quelli che le caprette gli fanno "ciao". Il che vuol dire che siamo tutti diversamente giovani...

      Elimina
    2. Se e' per quello c'e' anche chi dice che "sembra talco ma non e', serve a darti l'allegria" ma e' un altro discorso. :P

      Elimina
  9. @Anonimo: In genere qualunque oggetto tecnologico andrebbe tenuto MOLTO lontano dalle mani degli utOnti. :)

    @Anonimo: Buon lavoro anche a te! ;)

    @lukasbrunner: Non sono riuscito a capire il motivo di quel reset ma non ho mai visto un telefono VoIP andare in reset per un guasto hardware. C'e' sempre una prima volta, ovviamente... :)

    @J.L.Picard: Mi inchino davanti alla forza e alla potenza del Daitarn3. :)

    @lufo88: Magari. :D

    RispondiElimina