lunedì 9 luglio 2012

Il colloquio

Premessa: il lavoro che sto facendo ora mi piace cosi' come l'azienda (e parlo piu' che altro di rapporti fra le persone). Il mio Boss non e' uno stupido e sa bene come trattare le persone. Non per questo, pero', ho smesso di guardarmi attorno. Potrebbe capitare di trovare un lavoro piu' pagato e piu' vicino a casa visto che, ora come ora, impiego una cinquantina di minuti per arrivare in ufficio.
Qualche giorno fa, mi e' capitato di imbattermi in un annuncio: AAA Amministratore di rete cercasi.

Io: (penso) Ottimo, cercano un amministratore di rete in una citta' che e' a meta' distanza. Magari la paga non sara' un granche' ma non si sa mai.

Finito il lavoro, scrivo una mail e la invio con il curriculum allegato all'indirizzo indicato.
Cinque minuti scarsi dopo, mi arriva una risposta del tipo: "Questo e' il mio numero di telefono, mi chiami appena le e' possibile."
Alzo la cornetta e chiamo il soggetto.

Tizio della Mail: Si?
Io: Salve, le ho inviato il mio curriculum cinque minuti fa. Ero interessato alla posizione di amministatore di rete.
TdM: Ottimo. Avrebbe dieci minuti adesso per un colloquio?
Io: Si, non c'e' problema.
TdM: Perfetto. Allora, prima domanda: se io avessi un database MySQL e volessi collegarlo a un server Apache sulla stessa macchina quali sono i passi da fare?
Io: (rimanendo un attimo perplesso) Potrei anche risponderle ma, scusi se mi permetto, cosa c'entra con il lavoro di amministratore di rete?
TdM: Passiamo oltre.
Io: (penso) E tante grazie della risposta.
TdM: Se io le dicessi "puntatori a una funzione" cosa le verrebbe in mente?
Io: (penso) Che vorrei sapere chi ha scritto sulla ricerca del personale "amministratore di rete" (dico) Che non sono un programmatore.
TdM: Ok, capisco. Senta, scusi se glielo dico, ma noi cerchiamo una persona piu' skillata (parole testuali).
Io: Senta, scusi se glielo dico, ma voi non cercate un amministratore di rete.

Immagino che TdM abbia chiesto alla donna delle pulizie "cosa doveva scrivere nell'annuncio" perche' altrimenti non capisco proprio cosa c'entrano quelle due domande con un amministratore di rete.

10 commenti:

  1. Tutto ciò mi ricorda un tipo che offriva uno stage all'università (la mia laurea finisce in modo obbligatorio con uno stage). Cercava un informatico per gestire dei dati di alcuni moli. Dico: "ok, sentiamo cosa intende". In pratica questo qui voleva che si gestisse non solo dove e come mandare la merce (che con le conoscenze di ricerca operativa ci può anche stare come richiesta), ma voleva anche che "l'informatico" si informasse sul funzionamento specifico del macchinario e del prodotto! In altre parole avrei dovuto avere sia delle conoscenze di informatica (ma non certo elevate, si trattava di sfruttare un loro DB già esistente) che di meccanica. Risposta mia: "voi cercate un ingegnere gestionale, non un informatico".

    RispondiElimina
  2. Mi sa che, in realtà, TdM volesse sostituire la donna delle pulizie con un amministratore di rete.
    Che poi non è una donna delle pulizie ma è un amministratore operativo della manutenzione igenica

    RispondiElimina
  3. Ma dai, lo sai anche tu che i SysAdmin DEVONO sapere fare tutto! La programmazione è sottointesa, l'utilizzo di database anche, se non sai queste cose non puoi essere un vero SysAdmin ;-P

    @lufo88 too

    Non stupitevi delle assurdità dei colloqui: quando cercavo uno stage per la laurea, mi hanno chiamato da questa azienda, chiamiamola $VentilatoriIndustriali, dove il responsabile tennico (brava persona, ma chiaramente con l'acqua alla gola) mi ha spiegato la rava e la fava, parlando per una buona ora.
    Estraggo le frasi salienti, che mi hanno fatto fuggire a gambe levate:
    ...dopo 15 minuti...
    RT: Ovviamente, ci sarà anche da fare assistenza tecnica ai 50 terminali aziendali, dopotutto siamo solo in due qui ed una mano ci farebbe comodo blablabla
    ...dopo 40 minuti...
    RT: blabla, quindi puoi scegliere tra ben due progetti sui quali fare la tesi, certo poi, nel tempo libero, potresti anche lavorare sul secondo, o in parallelo blablablabla
    ...dopo 1 ora...
    RT: bleblabla e certamente l'assistenza ti prenderà parecchio tempo, forse dovrai lavorare sul progetto di tesi fuori dall'orario di ufficio blablabla

    Io a questo punto, che avevo gli occhiali in mano, ho avuto uno spasmo e mi sono ritrovato 2 lenti e una montatura di metallo in mano... Dopodiché ho glissato il caffé e me ne sono andato...

    È vero che Stagista è sinonimo di Schiavo, ma a tutto c'è un limite!

    RispondiElimina
  4. TdM sta per Tizio della Mail o Testa di Minchia? Mi suona meglio il secondo =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con la Dani... Dillo che hai scelto apposta le iniziali per indicare l'interlocutore ;)

      Elimina
  5. Di solito per sysadmin viene inteso a) o b):
    a) uno che fa tutto quello che non c'entra con l'informatica e se gli infilo una scopa nel *** mi ramazza la stanza (e non in senso figurato): l'uomo di fatica quando c'è da traslocare gli uffici perchè così gli gira al capo, a riorganizzare un magazzino o una linea di produzione che lavora coi piedi, organizzare la forza vendite, far fare bella figura agli agenti con la 3°elementare (comprata alla facoltà del Trota) quando ci si presenta ai clienti...
    b) uno che fa tutto quello che negli anni sono riuscito ad appioppare ai vari sysadim, prima che impazzissero o mi mandassero a cantare, programmazione, privacy, valutazione dei contratti, manutenzione di hardware del secolo scorso...

    Molto raramente quando si richiede un sysadmin si ha presente cosa faccia in realtà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. >Di solito per sysadmin viene inteso a) o b):

      Per esperienza diretta nel mio precedente posto di lavoro ( e non solo ), ti posso dare per sicuro che non è a) O b) è a) E b) con in più il "bonus" di essere sottopagato.....
      :)

      Ciao

      Elimina
  6. Cioè: io sto leggendo il blog di uno che non mi spiega che cosa sono i puntatori a una funzione?
    Sono delusissima.
    Augh.

    RispondiElimina
  7. Ma come....ti meravigli? Le storie del buon Davide Bianchi non ti hanno insegnato che il sysadmin è per chi lo cerca,una figura che deve saper fare qualunque cosa,in qualunque momento e magari pure con il sorrisso sulle labbra...

    RispondiElimina
  8. @lufo88: Mi hai fatto venire in mente una volta, taaaaaaaaanti anni fa, quando avevo iniziato a lavorare per una fabbrica della mia zona come "addetto al CAD". Il primo giorno di lavoro, il capo di allora, seduto alla sua scrivania con un bel monitor davanti, mi guarda, solleva il mouse e mi fa "questo e' un mouse". Dai? :D

    @Locomotiva: La tua ipotesi e' altamente probabile. :)

    @Daniele C.: Eh gia', scemo io. ;)

    @D: Ahahahahahahahahahhahahahaha... ogni riferimento e' puramente casuale. :P

    @Anonimo: Quando inizieranno a chiedermi "esperienza nell'uso rettale di una scopa di legno" sara' ora di cambiare decisamente lavoro. :P

    @La prof: Accidenti, bisognera' correre subito ai ripari. Questa sera andro' in libreria ad acquistare "puntatori a una funzione for dummies". :P

    RispondiElimina