venerdì 27 luglio 2012

Rispetto (la mancanza di)

Se c'e' una cosa che davvero non sopporto e' la mancanza di rispetto in ogni modo, luogo e forma. In particolar modo, trovo particolarmente irritante quelle persone che parlano con me in un modo ma che, quando vanno a riferire ad altri, dicono tutto l'opposto.
Qualche giorno fa, un'utOnta (sarcasmo) particolarmente simpatica (/sarcasmo) ha inviato una mail al mio account aziendale chiedendo con urgenza un intervento per un problema al PC. A tutti i nostri utOnti abbiamo comunicato, in due occasioni diverse con mail ufficiali dal mio Boss, il fatto che le richieste di intervento vanno inviate a support@azienda.it e non a io@azienda.it in quanto, se il tecnico a cui viene inviata la mail e' impegnato in un intervento, e' molto ma molto difficile che abbia il tempo di controllare la posta. Ovviamente, non e' bastato scriverlo e neppure dirlo a voce a tutti quanti. Niente da fare. Da un orecchio/occhio e' entrata e dall'altra parte e' uscita. O forse non e' neanche mai entrata.
Oggi verso la pausa pranzo, mi chiama il Boss.

Io: Dimmi
Boss: Ti volevo aggiornare sulla situazione con [cliente].
Io: (prendendo una sedia e mettendomi comodo) Dimmi.
Boss: Sono stato a parlare con [utOnta citata poco piu' in alto per il suo alto grado di simpatia] e mi ha detto una cosa che io reputo assurda. Mi ha detto che le hai mandato una mail dicendo che si doveva arrangiare da sola per risolvere il suo problema.

La scala "odio" guadagna un centinaio di tacche e se ne deve essere accorto anche il Boss.

Boss: Tranquillo, ho letto la mail che le hai mandato e sia io sia [Boss di utOnta] abbiamo convenuto che si e' vista un film alla radio.

Non avevo mai sentito questo modo di dire ma credo renda l'idea. :)

Io: La cosa mi riempie il cuore di orgoglio.
Boss: Ti chiederei pero' solo una cosa, cerca di portare pazienza.
Io: (penso) Azz, e io che volevo andarci a fare due chiacchiere appena conclusa questa riunione (dico, un po' deluso) Ok, sara' fatto.

Copio-incollo di seguito la mail che ho mandato all'utOnta. Ditemi voi dove sarebbe la parte in cui dico che "si deve arrangiare da sola per risolvere il suo problema".

****************************************
Buongiorno,

ti ricordo che le segnalazioni vanno inviate a [mail di supporto tecnico] e non alla mia casella in quanto la controllo quando non sono impegnato in interventi presso dei clienti (e a volte possono passare anche alcuni giorni).
Per quel che riguarda la tua segnalazione, ti contatterò al più presto questa mattina per analizzare il problema al tuo PC.


Buona giornata,
[io]
****************************************

15 commenti:

  1. A caldo le consiglierei di cambiare pusher, pensandoci un momento e sapendo quanto i lavori in genere sono di "vitale importanza" il al piu' presto stamattina cioe' piu' tardi che adesso sto facendo altro da un essere simile puo' e sottolineo il condizionale essere inteso come un arrangiati sin che non arrivo/intervengo.
    Te lo dico perche' una cosa simile m'e' successa con un collega (ex collega), e la mia grossa fortuna e' stata che mentre stavo sistemando il gateway aziendale che era caduto (si proprio caduto un tower e' stato ribaltato dall'omino delle pulizie), avevo il mio capo col fiato sul collo e quando questo simpaticissimo elemento e' andato a dirgli che gli avevo detto arrangiati lui lo ha ribaltato di brutto.

    RispondiElimina
  2. Dai per scontato che abbia letto *tutta* la mail o *non* abbia letta affatto. In realtà l'Utonta ha letto *solo* la riga "ti ricordo che le segnalazioni vanno inviate a [mail di supporto tecnico]", che è anche la prima riga. Ha poi immaginato le conseguenze ("Se devo scrivere lì, allora lui non mi caga") con notevole uso di sostanze psicotrope.

    Ti consiglio di scrivere la mail invertendo le frasi: prima dirle che l'aiuterai e poi ricordarle che ha sbagliato mail per la segnalazione del problema.

    In ogni caso se l'uso di tali sostanze è massiccio non otterrai l'effetto voluto.
    ilcomizietto

    RispondiElimina
  3. Uccidetela prima che si riproduca.

    RispondiElimina
  4. @Clark: Ho la sensazione che non sia una questione di pusher ma posso sempre sbagliarmi. :)

    @Alessandra: Commento sintetico e diretto al punto. :D

    @ilcomizietto: Inizio a pensare che non leggano neppure la prima riga ma solo l'oggetto. Forse.

    @lukasbrunner: La cosa brutta e' vedo un aumento esponenziale della mancanza di rispetto nei miei utOnti. Non so se e' lo stress generale, la crisi che avanza o l'imbecillita' galoppante che si fa sempre piu' strada nelle loro menti ma ogni tanto ne salta fuori uno nuovo che mi/ci tratta come l'ultima ruota del carro che deve solo stare zitto ed eseguire.

    RispondiElimina
  5. Ho una teoria. Gli uTonti pensano che gli informatici debbano scattare sull'attenti appena aprono bocca, perché se c'è un problema è colpa dell'informatico.
    Inutile precisare che "se il driver della stampante blocca lo spooler di stampa è colpa di chi ha scritto il driver e non mia" e via così.
    Per cui ogni risposta che non sia "arrivo lì, subito" è tradotta in "non voglio risolvere i problemi causati da me", anche se il passaggio logico è completamente insensato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei modificare questa tua teoria dicendo che secondo me non e' un problema di "scattare appena aprono bocca". Secondo me gli informatici vengono visti come "i ragazzini del computer" e non come dei professionisti quindi, per gli utOnti, e' un po' come chiamare il loro cugino nerd occhialuto e un po' sfigatello "che tanto lui ci sa fare".

      Elimina
    2. beh XD Io avrei quell'aspetto! ^^ Comunque, anche questa è una teoria. Il problema è ragionare come gli uTonti è questo, per fortuna, non mi è possibile

      Elimina
  6. Questa è semplicemente una di quelle poverine che non riescono, proprio non riescono ad andare oltre la seconda riga di una email. Ne conosco tante e tanti...

    RispondiElimina
  7. Sai, è successa la stessa cosa anche a me settimana scorsa... meno male che le mail fanno testo!!!
    Oltretutto nel mio caso avevo specificato che se glielo scrivo è PER LORO, visto che rischiano di non avere risposta al loro URGENTISSIMO problema :S

    RispondiElimina
  8. Caro mio, ritieniti fortunatissimo: hai un Boss veramente eccezionale!
    Se fosse successo a me, avrebbero dato per scontato tutti che l'avevo mandata realmente affancoil, anche dopo le prove contrarie (che ovviamente avrei modificato a mio favore, essendo per loro un pericolosissimo acaro)!
    Ma d'altronde, c'è chi è un vero "leader" che sa valutare i propri collaboratori e c'è chi è una vera merda che sa solo rompere los cojones... peccato che abbia cominciato adesso e non 6 mesi fa, quando c'erano quasi ovunque tutte quelle fosse aperte e piene di cose strane e potenzialmente letali... bah, ho perso un'occasione! XD

    RispondiElimina
  9. @Evk: Avesse solo quello di problema... :)

    @garethdrake: "meno male che le mail fanno testo" E, nel mio caso, gestiamo anche il server di posta perche', conoscendo il soggetto, avrebbe potuto anche dire "a me la mail non e' mai arrivata/e' arrivata diversa". :)

    @Mattia: :)

    @mk66: In questo caso c'erano le prove elettroniche (la mail) quindi l'utOnta avrebbe potuto fare ben poco. :)

    RispondiElimina
  10. "Mancanza di selezione naturale" si chiama, non "mancanza di rispetto".
    Se gli urli "attenta alla tigre dai denti a sciabola" e lei non capisce, Madre Natura risolve da sola il problema.
    Poi qualche utonto umano ha deciso di incasinare tutto e vedi il risultato: chi non capisce non solo sopravvive ma rischia di farti passare un brutto quarto d'ora... si, perchè data la selezione naturale negativa, la probabilità che DaBoss sia della stessa parrocchia noncapiscochetantoèlostesso è sempre più alta (fonte: Idiocracy)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Se gli urli "attenta alla tigre dai denti a sciabola" e lei non capisce, Madre Natura risolve da sola il problema" credo che questa diventera' al piu' presto un cartello da appendere in ufficio. :D

      Elimina