lunedì 20 agosto 2012

Un gran bel prodotto

Recentemente, per una manifestazione/convention/riunione o chiamatela come vi pare, abbiamo installato un sistema composto da vari access point wireless collegati a un sistema centrale che doveva fare solamente due cose:
  1. Bloccare la navigazione agli utenti non registrati;
  2. In fase di registrazione, chiedere obbligatoriamente quattro dati: nome, cognome, mail e numero di telefono.
Si potrebbe stare a discutere molto sull'utilita' di queste cose visto e considerato che fra i nomi registrati ho trovato "pippo, pluto, pippo@pluto.ppp" ma non vorrei essere io che penso sempre male delle nuove tecnologie e della loro utilita' pratica.
Comunque sia, il Boss mi ha dato un paio di pezzi hardware per fare questa operazione. Il primo e' un sistema davvero interessante (e sono serio) di access point wireless chiamato Ruckus, il secondo e' un apparato per recuperare le informazioni e bloccare la navigazione di cui non faccio il nome che e' meglio.
Su carta doveva essere tutto perfetto.
Su carta.
Ora, questi affari mi sono arrivati fisicamente in mano il venerdi' mattina. Il mercoledi' seguente doveva essere tutto pronto da installare. Qualcuno potrebbe anche dire "quattro giorni sono molti per installare quelle cose" e non avrebbe tutti i torti. In effetti l'installazione sono riuscito a farla senza grossi problemi (volendo escludere qualche bestemmia di tanto in tanto). La cosa pero' che mi piace fare prima di piazzare qualcosa in giro per il mondo e' capirne i difetti. Dei pregi mi interessa molto poco perche' per me "pregio" significa che fa quello che deve fare ma la parte dei difetti, ovvero "ma guarda, un bug", e' quella che ti incasina sempre le cose quindi e' dannatamente meglio sapere vita morte e miracoli.
Chiaramente non c'e' stato il tempo per conoscere questi tre aspetti (vita, morte e miracoli) dell'hardware in questione e quindi abbiamo (hanno) incrociato le dita e abbiamo (hanno) sperato per il meglio. Dico "hanno" non perche' sono pessimista ma perche' conosco Murphy.
Finita la manifestazione, il Boss viene da me.

Boss: Bene, ora che tutto e' filato liscio ho bisogno che mi tiri fuori i log degli utenti registrati.
Io: (penso) "ora che e' filato tutto liscio" e' una pessima frase da pronunciare ad alta voce (dico) Ok.

Dopo pochi minuti, un bel file CSV da 7MB e' pronto per essere stampato. Tanto per non sprecare qualche albero di carta, prima di darlo in pasto alla multifunzione lo invio via mail al Boss per conferma.

*************************************
From: [io]
To: Boss
Subject: Log
Body: Dai un'occhiata all'allegato. Ti vanno bene cosi' i log?
*************************************

Passano alcuni minuti e mi arriva la sua risposta.

*************************************
From: Boss
To: [io]
Subject: Re: Log
Body: Mancano i numeri di telefono, senza quelli siamo nella [roba fetida marrone].
*************************************

Inizio la ricerca di questi [parola poco carina] numeri di telefono ma non riesco a trovarli da nessuna parte. Visto che non ho voglia e non posso perdere tempo dietro a questo arnese, invio una mail al supporto tecnico chiedendo informazioni.
E qua iniziano i casini.
Dopo la mia mail parte un tira e molla di telefonate e comunicazioni via posta elettronica durante le quali io cerco di spiegare le nostre necessita' e i tecnici cercano di capire cosa c'e' che non va nel loro fantastico prodotto. Se non avete notato il sarcasmo, vi pregherei di rileggere bene l'ultima frase.
I risultati di questa operazione sono i seguenti:
  1. I tecnici, a seguito delle mie segnalazioni durante lo scambio di mail, hanno scoperto tre diversi bug nel software;
  2. I log del loro arnese non contengono i numeri di telefono e non riescono a capire perche';
  3. Nemmeno i backup che mi sono fatto "perche' conosco i miei polli" (e fortunatamente, aggiungo, visto che l'affare sega via i log dopo 2 giorni di default senza dire nulla) contengono i suddetti numeri di telefono;
  4. Dopo una settimana, i tecnici hanno scoperto che nel loro database NON E' PRESENTE (stento a crederci) un campo dove memorizzare i numeri di telefono.
Praticamente quando un utente si collegava succedeva questo:
  • Inseriva il nome che veniva correttamente salvato nel campo "nome";
  • Inseriva il cognome che veniva correttamente salvato nel campo "cognome";
  • Inseriva la mail che veniva correttamente salvata nel campo "e-mail";
  • Inseriva il numero di telefono che non veniva salvato da nessuna parte.
Ho appena scritto una mail al Boss incollando pure le mail dei tecnici, giusto per non finire fra l'incudine e il martello ma ho come la sensazione che i miei commenti serviranno a poco.
Mi sbagliero'...

8 commenti:

  1. Perché non mi stupisco? D'altronde in un Paese dove per gestire i database si usa soprattutto Excel... ma per evitare indirizzi email farlocchi non basterebbe una procedura di verifica su detti indirizzi email?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma sarebbe meglio se questa procedura venisse eseguita in fase di registrazione account dal prodotto stesso. E stiamo parlando di un prodotto i cui programmatori hanno dimenticato di inserire un'intera tabella di database. :)

      Elimina
  2. Questa è stupenda.
    La dimostrazione che ormai non viene nemmeno fatto un test minimo - perché qualcuno avrebbe notato dopo un secondo che inserendo " Paolino Paperino, paolino@paperino.com, 123456789 " il 25% dei dati era assente.

    Quensto non è un bug, ma materiale da denuncia.
    E' una truffa.

    RispondiElimina
  3. Vai sul sito di nero, e cerca di scaricare una copia di prova del loro prodotto, ti chiedono una mail, mettici quello che ti pare e via, controlli meno di zero.
    Unico controllo presente, verifica che la forma sia indirizzo@dominio.quellochece

    RispondiElimina
  4. fammi indovinare...
    Avete pagato per il privilegio di fare da cavia?

    RispondiElimina
  5. Innanzi tutto complimenti per le storie!,ti seguo da un po.
    E bello fare i beta tester gratis e ? :D
    Saluti Artron

    RispondiElimina
  6. Step 1: Mancano i numeri di telefono, senza quelli siamo nella [roba fetida marrone].
    Step 2: qualcuno si passa alcune giornate a generare dei log con dei numeri di telefono verosimili.
    Come dite? Qualcuno ha vissuto una realtà simile? Naaahhh...

    RispondiElimina
  7. @Valeren: Stai parlando di "beta test" per caso? Scherzi vero? :)

    @Massimiliano: Ah, questa non la sapevo...

    @ARM_: Non lo so ma temo di conoscere la risposta.

    @artron: Grazie per i complimenti che fanno sempre piacere. Guarda, e' stato quasi un onore fare da beta tester non pagati. :P

    @lukasbrunner: Ehm... :D

    RispondiElimina