martedì 4 settembre 2012

Codice d'errore: Sorry!

Il messaggio d'errore riportato nella vignetta qua sotto e' vero al 100%. :)


28 commenti:

  1. L'errore bloccantw del sito StarWeb - quello tramite il quale si spediscono le pratiche a Camera di Commercio/Agenzia delle Entrate/Inps/Inail - si chiama "Tutto Ok".
    Tu perdi le ore a compilare tutti i campi... e improccisamente esce la schermata "Errore Irreversibile! Tutto Ok!" e il sito ti sbatte fuori e cancella ore e ore di lavoro (a volte non salvabile a metà della compilazione!(.
    Se c'è una giustizia divina troverò lo stronzo che ha chiamato un errore "Tutto Ok"...

    RispondiElimina
  2. @ Bitmover
    No, andiamo, è una presa per il qulo.
    Mi ricorda un software che utilizzavamo fino a due anni fa.
    Quando si bloccava, e richiedeva di riavviare il PC, appariva un popup dal titolo " Errore " e con messaggio " Errore ".
    Se premevi il tasto " Maggiori info ", indovina un po' qual era l'unica parola?

    @ D
    Questi andrebbero cercati, rinchiusi e frustati con i cavi di rete fino a ridurli in poltiglia.

    RispondiElimina
  3. A me è capitato un programma (di gestione dell'anagrafe) che dava i numeri: al posto di messaggi di errore comunicava numeri il cui significato era ignoto anche ai tizi dell'assistenza. Bada bene, non "Errore 123" ma "123" e basta!

    RispondiElimina
  4. Nella "ciofeca" che utilizzo io per gli impianti, esce in modalità totalmente random una finestrella con scritto: "Errore irreversibile! Premere OK per continuare!" e infatti c'è solo un tastino OK e la X per chiudere la finestra
    Premendo OK il programma si chiude in automatico perdendo tutto il lavoro non salvato
    Premendo la X la finestra si chiude e istantaneamente il programma si chiude in automatico perdendo tutto il lavoro non salvato
    Non premendo nulla, dopo 10 secondi esatti (in cui ovviamente non puoi fare assolutamente nulla, dato che il focus ce l'ha comunque quella finestrella di errore) il programma si chiude in automatico perdendo tutto il lavoro non salvato
    Nessuna indicazione su cosa ha causato l'errore, niente di niente, telefonando all'assistenza (3 giorni la settimana, diversi da settimana a settimana, con orari diversi da giorno a giorno) dicono che il problema è spiegato nel manuale, ma non è vero: lo conosco a memoria, ed è sempre quello che si riferiva alla versione beta del suddetto programma, nato ai tempi del DOS, e quando ci si incazza, dicono di mandargli il file su cui lavoravi che cercheranno di ricreare l'errore e risolvere il problema... ovviamente alle calende greche, peccato che solitamente noi dobbiamo consegnare il lavoro il giorno dopo, quando non il giorno stesso...

    PS: mi pare che costoro, oltre alle diverse centinaia di euri del programma, si affidino all'abbonamento annuale di assistenza, del costo prossimo al migliaio di euri...

    RispondiElimina
  5. È colpa della globalizzazione e della delocalizzazione. Se gli sviluppatori lavorassero nella stanza a fianco agli utenti finali, e questi ultimi fossero dotati di sani pali di quercia nostrana, la gestione dei codici di errore sarebbe completamente diversa!

    RispondiElimina
  6. E che dire dei classici " Si è verificato un errore: errore sconosciuto" ? Per lo meno, hanno l'onestà di ammettere che nemmeno chi ha scritto il programma sa cosa è successo.

    RispondiElimina
  7. Cribbio ma come siete tutti lamentosi!
    Guardate l'evoluzione positiva!!!
    Ti dice "sorry" invece che un banale e povero "Siamo spiacenti, errore irreversibile, questo pc si autodistruggerà fra 3, 2, 1!"
    Lo sforzo di internazionalizzazione è da ammirare!
    XD

    RispondiElimina
  8. Ma mi ricordo male io o c'era una storia su 'messaggio d'errore: Bwahahahaha!'?
    O era la prima riga di commento aprendo il programma da debuggare?
    (O era una Storia dalla Sala Macchine?)

    Meglio che l'errore di firefox: almeno si scusa e non promette soluzioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Locomotiva "Meglio che l'errore di firefox: almeno si scusa e non promette soluzioni."


      Spiacenti. La pagina del blog che cerchi non esiste.


      O_o

      Elimina
    2. @Locomotiva
      Era la " maledizione del brasiliano morto ".
      Che ho mutuato e riportato, quasi identica, in tutti i sw creati finora.
      Se n'è accorta una sola persona...

      Segnalo che c'è un " extra nel tuo link, altrimenti 404 :)
      Quindi premere qui.
      Tra l'altro, errori e crash in FF ne ho visti a dozzine ma quel messaggio MAI!

      Elimina
  9. @Locomotiva

    Attualmente era il commento iniziale di un sorgente che BigD stava leggendo, non ricordo esattamente cosa diceva ma era sullo stile di 'Lasciata ogni speranza o voi che entrate: BWAHAHAHAHAHAHAHAHHH!!!'

    RispondiElimina
  10. @Unknown
    La frase era "You are not supposed to read this... if you are doing it, then
    GOOD LUCK YOU FOOL!!! BWAHAHAHAHAHAHAHAH.....!"
    http://www.soft-land.org/storie/05/story20

    RispondiElimina
  11. comincio anche a sbagliare i link... Sto invecchiando.
    Grazie per la correzione, Valeren.

    Vediamo se questa immagine d'errore funziona: I'm Sorry, Dave

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego e pic salvata :D
      [ Neanche bisogno di dirlo: l'ho fatta vedere ai colleghi e solo uno ha colto la citazione ]

      Elimina
    2. non c'è più rispetto per i classici... (sigh)

      Elimina
  12. Immagino che il famoso errore di Firefox (che non è un panda rosso...) a cui si riferiva Locomotiva fosse il celeberrimo "Oops, questo è imbarazzante!". Il link mena a una pagina inesistente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O. T.: E togli 'sto captcha del @!*#% ! Un quarto d'ora per riuscire a trovarne uno leggibile è decisamente troppo, anzi, ancora di più, troppissimo!!!

      Elimina
    2. Come corregge Valeren una riga sotto, ho lasciato una virgoletta di troppo nel link.
      il link corretto all'errore firefox è questo.

      Elimina
  13. @D: "Tutto OK"? Se mai mi capitera' un errore simile cerchero' il nome dello sviluppatore per farci due chiacchiere. :)

    @Valeren: E' un po' come "Errore sconosciuto" senza altre informazioni. Molto utile.

    @Gama: Chissa' perche' ho la sensazione che il tizio che ha programmato quel software non avesse particolarmente voglia di scrivere quel giorno. :P

    @mk66: Quelli sono gli errori che preferisco. Tanto varrebbe chiudere il programma senza dire nulla e fine della storia. :)

    @lukasbrunner: Sono assolutamente d'accordo. ;)

    @Anonimo: E' un filino preoccupante il fatto che nemmeno il programmatore sappia cosa cavolo e' successo. :)

    @Rabza: Giusto, chino il capo e chiedo scusa. :P

    @Locomotiva: Se becco uno che mi scrive "messaggio di errore: Bwhahahahahhaha" lo vado a trovare con un L.A.R.T. particolarmente pesante. :)

    @Toc Toc: "E togli 'sto captcha del @!*#% !" <- la gentilezza l'hai dimenticata a casa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, non era per te, ma per il captcha. Dover passare dei quarti d'ora a interpretare quelle schifezze fa uscire il peggio che c'è in me. Ma sei davvero sicuro di volerlo tenere su? Ogni volta che ci mettono le mani diventa sempre peggio!

      Elimina
    2. Di lasciare i commenti aperti senza nessun controllo non ne avevo molta voglia anche perche' vorrei evitare che si riempisse il blog di spam. :)

      Elimina
    3. Io qui concordo con Toc Toc. Quel captcha, soprattutto l'ultima versione che Blogspot ha messo su, è un'emerita porcomaialata. Ci sono altri sistemi, tipo mettere la moderazione sui commenti: l'ho vista su tanti blog e ti assicuro che blocca più spam di qualunque captcha del (cit.) @!*#% .

      Elimina
  14. Errori del pifferus che mi sono capitati di recente (o meno recentemente, anche):
    a) I famosi errori di Windows del tipo "La memoria non poteva essere 'read'", che danno la chiara dimostrazione che chi si è occupato della localizzazione in italiano non conosce né l'inglese, né tantomeno l'italiano (altrimenti se lo sarebbe posto, un piccolo dubbio, sull'assurdità totale di quella frase).
    b) In un'applicazione una volta mi è apparsa una finestrella con questo messaggio: "Si è verificato il seguente errore: errore." Nemmeno "sconosciuto", già. Un "errore" puro e semplice.
    c) Qualcuno si ricorda ancora il famoso "Tastiera non presente o difettosa. Premere F1 per continuare."?
    d) Un altro programma mi è andato in crash con un messaggio che ho faticosamente tradotto (grazie ad amici) dal tedesco, più o meno così: "Ma sei davvero sicuro che 'ok' sia la risposta corretta?" con il tasto OK come unica chance. Che simpatici questi programmatori crucchi...
    e) L'errore riportato da Locomotiva è il secondo mito di Firefox; il primo è il famoso "Oops, questo è imbarazzante!" - ahem, già citato; mi ero perso qualcuno dei commenti sopra, "sorry"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a) Conosco. E l'ho odiato dal primo momento. :)
      b) Beh e' giusto. In fondo era un errore. No? :)
      c) Ricordo. Purtroppo.
      d) AHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH bellissima. :D

      Elimina
  15. a-ehm son programmatore :)

    no, non scrivo errori del genere ma .... quasi! il 99% sono "Qualcosa e' andato storto".
    Perche' ?

    1) purtroppo visto che cercano tutti di pagare il meno possibile c'e' *sempre* ristrettezza di tempo e dove vai al risparmio se non nella gestione errori? se poi hai (o avrai) un contratto d'assistenza crei uno stack full-info (che l'user non puo' capire) e te lo fai mandare.

    2) se sapessi di preciso COSA fa il programma in quel frangente non ci sarebbe l'errore ;)

    NOTA: questo chiaramente su un flusso ben gestito
    Ad esempio se devi scrivere un file prima controlli se hai l'accesso in scrittura al file, se poi non funziona (es, il tipo ha staccato la chiavetta a meta' scrittura) piazzi un bell'errore "scrittura fallita riprova" e il discorso secondo me ci sta.
    Se invece nessun controllo e' stato effettuato prima (e magari l'user non capisce perche' non funziona dato che magari vede il file perche' magari esiste ed e' settato accesso solo lettura) e gli piazzi l'errore ovvio che ti chiama sclerando. Ma l'errore e' la gestione dei flussi non degli errori. Almeno io la vedo cosi'. Se sapevo che succedeva, mica perdevo tempo a raccontartela di preciso nella casellina dell'errore, evitavo l'errore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Super Programmètor5 settembre 2012 22:10

      Un file può esistere, ma essersi corrotto per motivi al di fuori delle possibilità di azione del programmatore. Questo è un dettaglio non di poco conto; se il programma si aspetta patate e trova vermi della putrefazione, un messaggio generico "File corrotto o illeggibile" ci sta; un "Qualcosa è andato storto" manda in scleraggio completo l'utOnto di turno, che già di suo ti fornirebbe una risposta del genere anche nel trovarsi di fronte a un messaggio dettagliato; però almeno in quest'ultimo caso con grande fatica si riuscirebbe a fargli leggere il testo e si restringerebbe il campo d'indagine. D'accordo che pagano poco, ma acchiappare un'eccezione (come si fa in C++ o in Java) e catalogarla col suo identificativo specifico, vomitando un messaggio d'errore dettagliato, richiede più o meno lo stesso sforzo che appiopparle la gestione generica delle eccezioni. Vabbe', se il cliente ha il braccino corto e le pretese lunghe, fatturargli un mucchio d'ore per la manutenzione successiva sarebbe comunque una soluzione... In ogni caso, chi meglio del programmatore può sapere cosa fa il suo programma in OGNI punto del codice?

      Elimina
    2. beh, parserizzare dati in ingresso è l'abc ;) il caso di vermi invece patate va gestito, ok che si gestisce con la finestra d'errore, ma non e' un errore del programma perche' esso si aspetta quella situazione.

      l'errore generico esce in una situazione quantomeno inaspettata.

      L'esempio cattivo: dopo una serie di operazioni e processi concorrenti, tutti hanno terminano le loro operazioni correttamente (quindi non ho nemmeno traccia di errori in eventuali log) ma a causa di un caso particolare mal-gestito e mal-debuggato ho un risultato inaspettato. Ho inserito un controllo di congruita' dei dati per evitare propagazioni e quindi qui, a questo punto me ne accorgo. Che faccio?

      Si chiama errore logico ed e' purtroppo comune in produzione: per il semplice fatto che gli altri errori si trovano facilmente. Quindi ecco il rovescio della medaglia (a parte sw scritti coi piedi) gli errori son tutti cosi' e non solo e' dura risolverli ma e' dura anche solo diagnosticarli correttamente. I piu' grossi disastri informatici son tutti per incongruenza dati (la nasa si e' persa piu' di una sonda cosi)

      dicevo, che faccio a questo punto?

      - il msg d'errore sara' per forza di cose scarno: so che c'e' un errore ma non so dov'e', che ti racconto? che la variabile x vale 234 mentre dovrebbe essere <10 ?

      - eventuali file d'appoggio che possono contenere informazioni sullo stato e sul report delle varie operazioni in questo caso raramente aiutano. la struttura dati e' a donnine (gia' lo so) il log error delle operazioni e' nullo (infatti non hanno sbagliato loro, ma il tizio che li ha scritti)

      - vorresti salvare i dati? si lo vorrei anch'io. Ma che salvi? tu vuoi il tuo progetto tutto intero mica posso salvarti la casa con un muro da 234 metri che va giu per il campo...

      - vorresti porre rimedio? l'unica soluzione spesso e' riprodurre passo-passo tutte le operazioni nell'ambiente di sviluppo: perche? perche fa 3 pagine di log a click. l'errore va stanato, prima di essere corretto.


      Elimina
  16. Dico anch'io la mia. Per quanto concerne gli errori dipende un po' dall'errore. In certi casi basta che compaia un codice così il progrmmatore sa dove guardare, in altri è importante far capire all'utente se qualcosa in una risorsa esterna (file, server, ecc) non va bene oppure ancora se quell'errore si verifica perché le impostazioni selezionate non sono compatibili con l'operazione che si vuole fare.

    P.S. In un altro topic un utente ha fatto presente i nuovi captcha. Il primo che era comparso era impossibile da leggere. :-/

    RispondiElimina