lunedì 7 gennaio 2013

Duri come rocce

Ovviamente, quando parlo di "duri come rocce", mi riferisco ai cervelli degli utOnti o, in questo caso, di un cervello in particolare.
Un nostro cliente ha acquistato da qualche tempo una casella di posta certificata ma, per motivi che non mi e' dato sapere (ma immagino), e' stata comprata la licenza per una postazione nonostante le persone che devono utilizzare quell'account sono cinque.
Qualche mese fa, utOnto mi contatto' dicendo che "la casella di posta certificata continuava a chiedere la password". Il motivo e' semplice da spiegare: avendo la licenza per una postazione, ogni volta che un'altra postazione diversa dalla prima scarica la posta, la prima postazione DEVE reinserire la password.
Fine della storia.
Pensavo che il concetto di "una licenza uguale una postazione, non cinque" fosse abbanstanza chiaro ma ovviamente mi sbagliavo.
Sono circa le 9 di mattina quando squilla il mio interno.

Io: Si?
Collega: Ti passo [utOnto].

Qualche istante dopo...

Io: Si?
utOnto: Ciao, ti chiamavo perche' ci si e' ripresentato il problema alla posta certificata.
Io: Quale problema? (penso) come se non lo sapessi.
utOnto: Qua tutti dobbiamo inserire la password ogni dieci minuti!

Notare l'uso del plurale su una licenza per UNA postazione.

Io: E' una cosa di cui avevamo gia' parlato, ricordi? Avete la licenza per una postazione quindi se un'altra persona scarica la stessa casella di posta, viene richiesto l'inserimento della password.
utOnto: No, non hai capito.

Ovvio, scemo io.

Io: Dimmi.
utOnto: La postazione che in genere controlla la posta ora e' spenta e noi non la controlliamo nessuno.
Io: Vuoi dire che avete rimosso l'account di posta certificata dagli altri quattro PC che la usavano?
utOnto: No, ma non la controlliamo al momento e ci richiede comunque la password.
Io: E' possibile che questa mattina qualcuno abbia controllato la posta? (penso) Anche perche', avendo Outlook con le impostazioni di default, dubito molto fortemente che nessuno di voi quattro scienziati tenga Outlook aperto durante la giornata.
utOnto: No, non credo.

Chissa' perche' quel "non credo" secondo me dice tutta un'altra storia.

Io: E poi, scusa una cosa, come fa a chiedervi la password se avete Outlook chiuso?
utOnto: Ehm... ma vedi... io... sbidiguda prematurata, scappellamento a destra.
Io: Tutto bello pero' il problema e' sempre lo stesso.
utOnto: Cioe'?
Io: Che la vostra licenza e' per UNA postazione quindi se la utilizzate in un numero compreso fra due e infinito, vi chiedera' sempre e costantemente la password.
utOnto: E non c'e' modo di evitarlo?

Sul serio, cosa c'e' di difficile nel "una licenza, una postazione"?

Io: Si, certo. Basta comprare piu' licenze.
utOnto: Ah, oppure?
Io: Rimuovere i quattro PC di troppo?
utOnto: Umh... ti faro' sapere.

Accetto scommesse. Quanto tempo passera' prima di ricevere la prossima telefonata nella quale verra' segnalato un problema alla password della posta certificata? :)

10 commenti:

  1. Memo: alzare il prezzo della loro assistenza telefonica a una modica cifra equivalente al costo di una licenza della loro posta certificata. :)

    RispondiElimina
  2. io scommetto che due ore dopo ti hanno richiamato xD

    RispondiElimina
  3. Tutti gli utOnti che ho incontrato nella mia vita sono profondamente convinti che 1 licenza = infinite installazioni. A volte è fisicamente possibile, ma illegale; a volte, invece, non funziona proprio. Ma fallo capire a un utOnto...

    RispondiElimina
  4. poco meno del tempo che ci vorrà per leggere di te sulla cronaca nera ;)

    RispondiElimina
  5. Perché non gli hai semplicemente detto "Per risolvere definitivamente il problema, vai su File -> Opzioni -> Gestione Account -> Rimuovi Account e Conferma la rimozione. Vedrai che non ti chiederà più la password"? Magari risolvevi il problema sul serio...

    RispondiElimina
  6. Richiameranno prima di ieri?!? XD

    RispondiElimina
  7. Rimuovere i 4 utOnti di troppo? Dai, dai, LARTali ben bene!

    RispondiElimina
  8. Un po' di sano terrorismo... "Occhio che la Finanza ha accesso ai log di connessione, e quando viene a fare un'ispezione vi fa un ${orifizio} come una manica di cappotto." Niente spaventa come un'ispezione della Finanza.

    RispondiElimina
  9. buon cielo ma che uTONTI pazzeschi!

    RispondiElimina
  10. Oddio! Pure sulla posta certificata stanno a lesinare? Son pidocchissimi!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.