venerdì 25 gennaio 2013

Ma proprio non puoi?

Se c'e' una cosa che davvero mi sta sulle scatole e' quando una persona mi chiede una cosa, io rispondono e la stessa persona subito dopo mi domanda se sono sicuro come se rispondessi a [organo genitale maschile, volgarmente detto] di cane ogni volta che apro bocca.
Oggi, un'utOnta che mi sta particolarmente sulle scatole, mi ha contattato perche' non riesce nell'erculea impresa di riaccendere un router, un firewall e un server. Questo, nonostante ieri sera le abbia spiegato come si fa (ovvero porti il pulsante di ogni apparato da "zero", cioe' spento, a "uno" cioe' acceso).

utOnta: Puoi fare un salto qui?
Io: No, sono da un cliente a 40 km di distanza e non riesco a venire da voi (in realta' sono in telelavoro e la distanza e' anche piu' grande ma fa lo stesso).
utOnta: Non c'e' nessuno che puo' venire?
Io: No, perche' i miei colleghi sono tutti impegnati in altre attivita'.
utOnta: Ma sei proprio sicuro che nessuno possa venire?
Io: (penso) Oh, cavolo si, ora che me l'hai chiesto una seconda volta direi proprio di si. Aspetta che prendo la macchina e arrivo (dico) No, ne dubito molto fortemente.

Penso che sia chiusa li' ma ovviamente mi sbaglio.

utOnta: Senti ma com'era quella procedura che mi hai spiegato ieri?

Seriamente, mi dite cosa c'e' di complesso nel portare un pulsante da zero "spento" a uno "acceso"? Se non fosse per il fatto che sono utOnti potrei pensare che vivono nella caverne.

Io: Hai presente l'armadietto dove ci sono le cose che devi accendere? (Che se dico "apparati" va in panico o pensa male).
utOnta: Si.
Io: Bene. La prima cosa da accendere e' il router. E' il "Cisco" (pronunciato com'e' scritto).
utOnta: Come faccio ad accenderlo?
Io: (penso) Calma, calma che fra poco e' finita (dico) Sul retro del router c'e' un pulsante. Adesso e' su zero, cioe' spento. Lo devi portare su uno.
utOnta: Ma sei sicuro?
Io: (penso) No, ti sto prendendo in giro. Se porti l'interruttore del router su uno, tutta Internet, compreso feisbuc, viene cancellata dalla faccia della terra (dico) Si, sono sicuro.
utOnta: Ok, ma come faccio? Mica riesco a vedere dietro cosa c'e' scritto. Dovrei spostare tutto!

Ovviamente, il fatto che se il pulsante e' su zero e tu lo devi portare su uno basta premerlo una volta sfugge completamente all'intelligenza (mancanza di) di questo soggetto.

Io: Se allunghi una mano lo riesci a raggiungere l'interruttore?
utOnta: Si, ma non hai risposto alla mia domanda.
Io: Sposta l'interruttore.
utOnta: Ma...
Io: Assecondami. Sposta l'interruttore nell'unica altra posizione possibile (Hint! Hint!) e dimmi se si accende il router.

Dopo qualche secondo...

utOnta: Si e' acceso.
Io: Ottimo. Ripeti la procedura con il firewall.
utOnta: Qual e' il firewall?
Io: Quello rosso (penso) che se ti dico "Watchguard" rischi di non trovarlo nonostante sia l'unico apparato rosso li' dentro.

E anche il firewall si accende.

utOnta: E ora?
Io: Il server e' piu' semplice (ahahahahahahahhahahah... ehm). Davanti hai un pulsante. Premilo e si accende.
utOnta: Davanti non c'e' nessun pulsante.
Io: Quello tondo, nero, al centro lo vedi?
utOnta: Si ma non si schiaccia.

E gia' siamo passati da "nessun pulsante" a "non si schiaccia".

Io: La cosa mi sembra molto strana (penso) o meglio, a dir poco impossibile.
utOnta: Guarda, sto provando ora.

Guardare al telefono e' dura ma lasciamo stare.

Io: Su quel server c'e' solamente un pulsante da premere che e' quello nero che ti dic...
utOnta: (Interrompendomi) Con firewall e router Internet funziona?
Io: Beh, si ma non avete accesso ai documenti aziendali.
utOnta: Sopravviveremo. Venite appena possibile.

E butta giu'.
Le prime due domande che mi sono venute in mente sono state:

  1. Come puo' un essere pensante non trovare un pulsante nero al centro di un case?
  2. Come puo' un essere pensante arrivare a chiedere l'intervento di un tecnico per premere quel [parola poco carina] pulsante?
Poi mi sono ricordato con chi ho a che fare e ho lasciato perdere. E' bello pero' sapere che puo' esplodere tutta l'azienda, purche' Internet (aka feisbuc) sia raggiungibile.

10 commenti:

  1. credo che i valori di odio dei miei utonti siano arrivati a livello stratogalattico quando ho attivato dansguardian in azienda, stufo di sentirmi dire che questo non si vedeva quello non si poteva piu' leggere etc. ho appeso un bel cartellino fuori dalal sala macchine con sopra scritto "i mezzi aziendali sono da intendersi solo ed esclusivamente per il raggiungimento degli scopi dell'azienda, ogni altro uso e' interdetto"
    mugugniii vari e sguardi da incenerirmi ogni volta che mi vedevano ma sono passato attraverso a fiamme di ben altra natura e quindi sorrisetto sadico e un caloroso buongiorno ;)

    RispondiElimina
  2. Sarebbe stato da andarci, prendere la tizia per mano, portarla davanti al server, prenderle un dito (ma lasciandolo attaccato alla mano, perché sono buono) e usarlo per premere il pulsante. E poi andarsene. Il tutto senza dire nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sbagliatissimo! Prima di andarsene BISOGNA lasciare il rapporto d'intervento cui seguirà fattura.

      Elimina
  3. beh dai sei fortunato...una volta una collega utonta alla mia richiesta "puoi per favore aprire l'armadio" è andata in panico...sono riuscito a farglielo aprire, rispondendole di si, quando m'ha chiesto "ma per armadio intendi il frigo (?????????????)".....no comment....

    RispondiElimina
  4. Non ti preoccupare che se avesse dovuto maneggiare un [organo genitale maschile, volgarmente detto] avrebbe dato sfoggio di tutta la sua bravura........

    RispondiElimina
  5. i documenti aziendali non sono importanti ma la connessione a internet per surfare il web si. Quanto pagano in quell'azienda?

    RispondiElimina
  6. Ma sono nel mio ufficio abbiamo i social network bloccati?? Che quando mi hanno cambiato il PC si sono dimenticati di bloccarmi l'accesso da C e mi sono beccata dell'haker... (che non so nemmeno come si scrive, figurati!!)

    RispondiElimina
  7. Forse premeva il pulsante di eject del lettore CD......mi è già successo.... :(

    RispondiElimina
  8. Scena avvenuta con la mia utOntissima metà... "Vai sul menu, premi 'File', poi 'Salva con nome'..." (a menu aperto) "Dov'è 'Salva con nome'?" "...lì, sul menu" (un po' alterata) "Dove? Non lo vedo!" "Leggi le voci una ad una..." (più alterata) "Non lo vedo!" "Sesta riga dall'alto..." "NON LO VEDO!" (ditino sul monitor) "LÌ!!!" Ovviamente, era ancora colpa mia.

    RispondiElimina
  9. @lukasbrunner

    La cache mentale colpisce ancora; se ne impariamo i reconditi funzionamenti otterremo qualcosa che il campo PA ai confronti e' tremendamente inefficiente...

    RispondiElimina