lunedì 4 febbraio 2013

Salve, sono appena uscito dal manicomio...

Oggi e' una di quelle giornate che mi fanno domandare perche' certe persone devono usare un computer quando non sono in grado di capire la differenza fra quello e una colonna di cemento armato.
Andiamo con ordine.
Sono le tre di un afoso pomeriggio di fine luglio. Le ferie sono finite da un po' e io sto cercando di eseguire un V2P, cioe' il contrario di questo, di un Windows XP su un PC che hanno usato i Maya per calcolare la data del 21 dicembre 2012 tanto e' nuovo. Quando suona il telefono, sento un brivido lungo la schiena.
Sara' la mia immaginazione.
Seeeeeeeeeeeeeeeeeee.

Io: Buongiorno, sono [io] di [nome ditta].
utOnto Sconosciuto: Non mi va il computer.
Io: (penso) Salve, buongiorno, ciao ma soprattutto chi [organo genitale maschile, volgarmente detto] sei, no vero? (dico) Ok, e lei sarebbe?
uS: Ah, scusa, sono [utOnto Noto].
Io: Puo' spiegarmi qual e' precisamente il problema?
uN: Non mi va il computer.

Vorrei tanto sapere perche' perdo tempo a chiedere "qual e' precisamente il problema".

Io: Questo errore quando appare?
uN: Ho gia' riavviato il computer tre volte.

Ecco, qua se avessi voluto mantenere la coerenza del dialogo, avrei dovuto rispondere dicendo "il barista e' andato in ferie". Che non significa niente, esattamente come la risposta di uN alla mia domanda.

Io: Quando le appare questo errore? (penso) e due.
uN: Ho gia' riavviato il computer.

Sara' il caldo?

Io: Si, questo l'ho capito. Domandavo QUANDO appare l'errore (penso) e tre.
uN: All'avvio.
Io: (penso) Alleluja! (dico) Quando preme i tre tasti per inserire la password?
uN: Si.

Io: Bene, ha qualche messaggio a video che mi puo' leggere? Errori o cose del genere?
uN: Si.
Io: (penso) E' bello quando si devono togliere le parole con le tenaglie (dico) E potrebbe anche leggermi l'errore?
uN: E' in inglese.

Gia', dimentico sempre la fantastica conoscenza dell'inglese dei miei utOnti.

Io: Guardi, lo legga come lo vede che non c'e' problema.

Evito di riportare, anche perche' non ne sono in grado, le parole pronunciate ma nel mezzo ho riconosciuto un "authentication failed".

Io: Probabilmente e' un problema di password errata. Potrebbe provare a inserirla nuovamente?
uN: Non e' cambiata da questa mattina e sono sicuro di non sbagliarla.
Io: (penso) Ovvio, scemo io a chiedere (dico) Potrebbe gentilmente riprovare?
uN: Un attimo... no, stesso errore.
Io: E' possibile che ci sia il tasto per fare le maiuscole (che se gli dico "caps lock" mi va in panico) attivato?
uN: No, e' tutto normale. Guardi, riprovo un'altra volta... 12345678... no, password errata.

Non so come sono riuscito a non ridere davanti a quella password. Si, e' proprio 12345678. Se non altro aveva ragione, non era un problema di caps lock.

Io: E' sicuro di essere collegato in rete? Visto che avete l'autenticazione sul server (Active Directory, per chi fosse curioso) e' necessario essere collegati in rete per potersi collegare al PC.
uN: Umh... l'orologio... l'icona blu... la barra delle applicazioni...
Io: Scusi se la interrompo ma e' riuscito a collegarsi al PC?
uN: No.
Io: Se vede la barra in basso e l'orologio allora significa che e' entrato con l'utente correttamente.
uN: Si... No.

Ma perche' tutti a me? Di luglio? A ferie finite?

Io: In basso a destra vede l'orologio?
uN: Si.
Io: Allora e' collegato con il suo utente.
uN: Ma non va il mio PC.

Una persona normale e non masochista come il sottoscritto a questo punto avrebbe mandato nel casino l'utOnto, si sarebbe licenziato e avrebbe vissuto di elemosina.

Io: Non e' che per caso si riferisce a [programma di collegamento remoto a uno dei server aziendali]?
uN: Si, anche.
Io: Anche?
uN: Si, c'e' quello e il mio computer.

Seriamente, perche' continuo a fare questo lavoro?

Io: Forse non e' collegato alla rete aziendale. Facciamo una cosa, vada su "start" e prema su "esegui".
uN: (dopo un attimo di silenzio) Dov'e' start?
Io: (alzando gli occhi al cielo) E' il pulsante in basso a sinistra con una bandierina dentro.
uN: Si visto.
Io: Bene, prema su esegui e...
uN: (interrompendomi) Un attimo che e' lento.

Non e' che gli stavo leggendo la divina commedia al massimo della velocita' possibile, gli ho detto di andare su "esegui".
Qualche attimo dopo, uN e' pronto.

Io: Digiti CMD, Como Milano Domodossola.
uN: Qua premo i tasti ma non viene fuori nessun carattere.
Io: E' possibile che il PC sia lento, provi ad attendere qualche secondo.
uN: (qualche secondo dopo) Si, eccoli. Fatto.
Io: Prema invio. Dovrebbe apparirle una finestra nera.
uN: Non appare nulla.
Io: Provi ad aspettare qualche secondo ancora.
uN: Si, eccola qui.
Io: Bene, ora le faro' lo spelling della parola da scrivere. Italia, Palermo, Como, Otranto...
uN: Un attimo, un attimo! Qui non appare nulla!

Secondo voi questo l'hanno liberato dal manicomio qualche ora fa?

Io: Come le dicevo prima, se puo' aspettare qualche secondo sicuramente appariranno a video i caratteri. In ogni caso il PC e' molto lento e non e' normale.
uN: Si, eccoli.
Io: Dicevo, Italia Palermo Como Otranto Napoli Firenze Italia Genova.
uN: Ci sono.
Io: Prema invio.
uN: Non succede nulla.

Ancora?!?

Io: Attenda qualche secondo.
uN: Ah, si. A video sono apparse delle cose.
Io: Mi legga quello che c'e' scritto accanto a "Indirizzo IP"?
uN: 192 168... ah no, aspetti. 192 punto 168 punto 100 punto 67.
Io: In rete e' collegato. Secondo me il problema dipende da quel forte rallentamento del PC. Mi segno la cosa e vedro' di passare il prima possibile dalle vostre parti o di mandarle qualcuno al posto mio.
uN: Grazie mille.

Ecco che, come per magia, Bitmover ha appena rimediato un lavoro per lo st(R)agista.
A volte il destino... :-)

7 commenti:

  1. Aspettiamo la vignetta !!!

    Anonimo SQ

    RispondiElimina
  2. Sa un po' di vendetta sullo stagista... :P

    RispondiElimina
  3. E non dimenticarti: "La sua soddisfazione è il nostro più grande privilegio..."

    RispondiElimina
  4. Volevo scrivere un commento piú lungo ma qua premo e non escono i caratteri...sará che ho giá riavviato Millemila volte?

    Non cambiano mai!

    RispondiElimina
  5. asd
    quando leggo le tue storie mi sento un po' rincuorato (mal comune, mezzo gaudio XD )

    RispondiElimina
  6. Bhè dai, ha pure ringraziato.

    RispondiElimina
  7. Citando un anonimo di Internet: "vedo la gente scema..."

    RispondiElimina