lunedì 11 febbraio 2013

utOnta Tecnica

E figuriamoci se non mi doveva capitare l'utOnta che mi indica il problema, fa l'analisi, mi dice le cause e chiede di risolvere urgentemente perche' altrimenti non riesce a lavorare. Neanche fosse Dredd che deve arrestare, giudicare e condannare qualcuno.
Sono quasi le nove di una caldissima mattina di fine luglio quando arriva un ticket dall'oggetto interessante: problema urgentissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Venti punti esclamativi. Venti.
Sono il solo a pensare che piu' gli utOnti usano punti esclamativi meno urgente e' il problema?
Lasciamo stare che e' meglio.
Non avendo ancora preso in carico casi particolarmente complessi, decido di dare un'occhiata a questo.

A seguito di un guasto al router accaduto ieri mattina...

Posso assicurarvi, e credetemi quando ve lo dico, che questa utOnta non ha la piu' pallida idea di cosa sia un router. Al massimo potrebbe arrivare a descriverlo come "una scatola con le luci" ma capirne il funzionamento e' un altro discorso.

oggi mi sono trovata con Outlook non funzionante.

Il guasto c'e' stato ieri ed e' stato risolto. Dipendeva dal router della fibra che si era cotto. Se oggi Outlook non funziona il problema non puo' essere in alcun modo legato a quello che e' successo ieri.


Ho perso tutta la mia corrispondenza, i contatti e gli account di posta!!!

Gia' da qua immagino quale possa essere il problema ovvero che Outlook si e' perso quel [parola molto poco carina] PST, che risiede su un'unita' di rete. L'utOnta non si e' persa nulla e considerando che le abbiamo detto piu' e piu' volte che la posta e' sul server e che viene backuppata ogni santa notte, sarebbe magari interessante capire perche' cavolo, ogni volta che sparisce anche un solo messaggio, ci viene detto che tutto e' andato perso.

E' urgentissimo!!!

E vai di punti esclamativi. Che gliene abbiano regalati un po' con i punti del supermercato?


Dovete intervenire subito!!!

Sapevo che sarebbe arrivata all'ordine modello "generale dell'esercito". Una frase simile la accetterei, forse, dal mio Boss e ci metto un bel "forse" nel mezzo perche' gli ordini non piacciono a nessuno. Fortunatamente non ho questo problema con il mio Boss.

Cordiali saluti

Cioe', prima metti punti esclamativi come se piovessero, spari ordini che neanche un generale in preda a una crisi d'astinenza da comando farebbe e concludi con "Cordiali" saluti?
Lasciamo stare che e' meglio e, pieno di gioia, contatto l'utOnta.

utOnta: Si?
Io: Ciao, sono [io] di [nome ditta]. Ti chiamo per quel ticket che...
utOnta: Oh, finalmente!

Nota: fra l'arrivo del ticket e la mia telefonata sono passati 4 (quattro) minuti.

Io: Mi collego al tuo PC e faccio qualche analisi. Ti richiamero' appena sara' tutto a posto.
utOnta: Va bene.

Il problema, come avevo immaginato, era proprio legato al PST "perso" quindi dopo qualche colpo di mouse, tutto e' tornato a funzionare alla perfezione. Richiamo l'utOnta per farle fare qualche verifica ovvero perche' cosi' non potra' dire che "il tecnico non ha riparato".

utOnta: Si?
Io: Ciao, sono [io]. Ti ho ripristinato la posta, puoi verificare che sia tutto in ordine?
utOnta: Aspetta... ehi, qua mancano tutte le mail!
Io: Ovvero?
utOnta: Qua accanto, nell'elenco a sinistra, era pieno di cartelle e ora non ci sono piu!
Io: Hai provato a cliccare sul simbolo a forma di "piu'" accanto alla cartella?

Eh gia', questa tizia dava per perse delle cartelle di Outlook che erano semplicemente chiuse nell'alberatura. Per chi se lo stesse chiedendo, questa utOnta lavora tutto il santo giorno con il PC e con la posta.
Perche' certa gente non torna DAVVERO a usare macchina da scrivere e fogli di carta?

7 commenti:

  1. A me sono arrivati a dire che le cartelle "erano storte" e a chiedere come si fa a rimetterle dirtte...
    In utontesco "storto" significa che l'albero delle cartelle indenta progressivamente più a destra ogni sotto-livello, ed essendo questo un urgentissimo problema di "look&feel" sarebbe stata una buona idea appiattire la struttura dell'albero delle cartelle in modo che si trovassero tutte sullo stesso livello e quindi allineate a sinistra... certa gente non si merita nemmeno la zappa, a mano devono scavare ste scimmie!

    RispondiElimina
  2. Perché, invece, la macchina da scrivere non gliela sbattiamo in testa?

    RispondiElimina
  3. "questa utOnta lavora tutto il santo giorno con il PC" - e dov'è la sorpresa? Episodio accaduto a me nel lontano 2000. Collega utOnta, chiacchierando: "ormai sono quasi 10 anni che uso il computer". 5 minuti dopo: "Luca, sai mica come si fa a copiare un file dal dischetto al disco fisso?" Cosa devo dedurre? 10 anni di solitario e campo minato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O visto che era nel 2000 nove anni di dos/windows 3.1 e uno di win 95/98/2000, ma mai avuto bisogno di copiare niente dai dischetti...

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Bitmover, tutta la solidarietà di una programmatrice.
    Alla data odierna, io lotto ancora contro utenti che si spacciano per "assidui fruitori informatici" (parole loro). Un giorno mi arriva la richiesta che un loro software (non di proprietà di $MiaDitta) aveva un layout che non piaceva. Alla mia domanda "e io che ci posso fare, scusi?" mi fanno "Ma tu sei un programmatore, ti basta poco per cambiarcelo!"
    Certo, aspetta che entro in Matrix e muovo il codice con le mani....

    RispondiElimina
  6. In questi giorni il maritino lavora a casa. Io sento le telefonate. Io guardo il maritino e mi domando se è lui Bitmover. Se non è lui, ci assomiglia tanto.

    RispondiElimina