venerdì 1 marzo 2013

Quando piace esagerare

A certe persone piace esagerare. Alcuni pescatori dicono di prendere pesci cosi' grandi che neanche Sampei ci riesce, ad alcuni utOnti piace buttarla sulle dimensioni degli allegati.
Visto che la legge "gli utOnti sono ovunque" e' universale, oggi ne ho trovato uno al bar che si vantava con il barista. All'inizio non gli ho prestato molta attenzione ma quando le cose si sono fatte "serie" (le virgolette sono d'obbligo), ho teso l'orecchio.

Barista: Io ho una chiavetta normale. Credo ci avere un paio di giga al mese.
utOnto: Due giga? E cosa te ne fai? Sono pochissimi!
Barista: Mah, sai, io devo solo controllare la posta ogni tanto. Mi bastano e avanzano.
utOnto: Si ma due giga di Internet al mese si consumano in due secondi!

Avrei voluto dirgli "quale parte di 'controllare la posta ogni tanto' non e' chiara" ma sono stato zitto.

Barista: Ma, guarda, io controllo solo qualche sito e mando via alcune mail.
utOnto: Eh, ma dipende dagli allegati. Se mandi via delle immagini non c'e' problema ma se mandi via dei PDF sono giga che partono.

Giuro. Parole testuali.

Barista: Davvero?
utOnto: Certo!

Chissa' perche' questo tizio mi ricorda uno dei miei ex-utOnti che si lamentava perche' "le mail non partivano" e quando verificavo c'erano allegati da centinaia di mega.

Barista: Sai, io non me ne intendo molto ma mi sembra strano.
utOnto: No no, fidati. So quello che dico.

Dentro di me ho riso. Molto. Forte. A lungo.

utOnto: Io, per stare sul sicuro, ho fatto l'abbonamento del cellulare da 80 euro mensili. E' tutto compreso e illimitato. Inoltre ho anche 20 GB di traffico Internet.

Se escludiamo "voglio vantarmi con gli amici" non capisco il senso della frase. Si stava discutendo di traffico Internet quindi perche', caro utOnto, ci infili nel mezzo il tuo abbonamento cellulare?

Barista: 80 euro al mese? Per me sono troppi.
utOnto: Eh, ma convengono!

OK, basta.

Io: Scusate ma visto che il problema di cui parlavate era legato alla dimensioni degli allegati della posta, non conviene fare un abbonamento piu' economico e inviare allegati piu' piccoli?

utOnto mi guarda prima senza capire poi con un mezzo sorrisetto del tipo "e' arrivato il tecnico".
Il barista mi conosce quindi si mette comodo e si fa un caffe'.

utOnto: Ah si? Sentiamo come fai con i PDF.
Io: I PDF sono file normalissimi. E sinceramente non ho mai sentito di file PDF che "fanno partire giga di traffico".
utOnto: Da uno che e' nuovo del mestiere e' normale.

Nota: utOnto potra' avere sui 50-55 anni occhio e croce.

Io: Capisco. Posso chiederle da quanto tempo lavora nei computer?
utOnto: (fiero di se) Cinque anni pieni!
Io: Guardi, io sono vent'anni che lavoro nell'informatica e utilizzo i computer da quando usci' lo ZX Spectrum.

utOnto mi guarda come se avessi appena parlato in Klingon. Stretto.

utOnto: Comunque sia, io ho dovuto cambiare abbonamento proprio perche' i file che inviavo erano troppo grandi.
Io: Quindi le sembra sensato pagare piu' euro al mese perche' i file sono grandi anziche' cercare un modo per ridurne le dimensioni? Inoltre, normalmente, la posta elettronica ha dei limiti che sono di una decina di mega per ogni messaggio. Non e' che magari in quei "giga" di traffico c'e' anche altro? Non so, download di film e musica? Siti tipo you... tube?

Volevo dire "you... porn" a voler essere onesti. :)
utOnto guarda me, il barista poi l'orologio.

utOnto: Non avevo visto l'ora! Devo scappare al lavoro! (al barista) poi ti dico domani.

Il barista si e' limitato ad alzare gli occhi al cielo.
Le compagnie di telefonia italiane pero' possono stare tranquille, questo fa la loro felicita' per un bel po'. :)

15 commenti:

  1. io se sento discorsi del genere faccio finta di non sentire o non capire. se qualcuno mi chiede che mestiere faccio (il tuo) rispondo "l'impiegata" senza specificare altro. è successo diverse volte che conoscenti vari mi chiedessero di sistemargli il pc dopo averlo incasinato oltremmodo cercando di far da soli. e sinceramente mi sono rotta le scatole di perder tempo dietro ai casini dei pc altrui senza neanche un grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no ! Ma che cattiva che sei ... dopo la terza volta che ti hanno rotto i santissimi (e spesso per delle boiate che potrebbero risolvere da sè se solo sapessero usare i 4 neuroni in croce che galleggiano nella loro scatola cranica) scatta l' opzione arma nucleare tattica. Elimini in un colpo solo pc e problema :)

      Elimina
  2. ODDIO LO ZX-SPECTRUM!!!!! Ce l'avevo da piccola!!!!!!!!!!!!!!!NOSTALGIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  3. TU-SEI-UN-GENIO

    A me viene solo voglia di prendere la loro e testa e fare un output del contenuto in /dev/null...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Svuotare il vuoto può essere un'esperienza quasi-zen :D

      Elimina
  4. Applausi. A scena aperta. GENIO!!!!!!! :D

    RispondiElimina
  5. Dove sta il problema?
    Sono utonti? Arroganti? Supponenti? Cacciaballe?
    Lasciamoli pagare, spendere!!!
    Vediamola come una grande giustizia divina!
    Io mi ritengo utonta, sia chiaro, ma mi chiedo: nell'ipotesi che il tipo scarichi musica/games/film/altro e che quindi gli serva tanta banda (si chiama così vero?) come mai fa un abbonamento con la chiavetta pagando un botto di soldi quando potrebbe risparmiare usando una linea fissa che ha anche meno sbattimenti?
    Un abbonamento da 80 euro con chiavetta lo vedo buono se uno lavora tantissimissimo in mobilità, ma che mi fa supporre che faccia un lavoro proporzionalmente ben pagato per il quale 80 euro non sono poi troppi.
    Sbaglio?

    RispondiElimina
  6. Se non fosse improbabile, direi che hai beccato al bar l'amico-smanettone-guru di mio suocero, quello che tipo 10 anni fa aveva "dovuto" comprare il computer della Nasa perchè aveva il pallino di ritoccare le foto.
    Solo che lui, per poterle ritoccare "bene", utilizzava file da 1 GB (no, non ho scritto male: un gigabite) l'uno in Bitmap... se no eran troppo "piccoli" e non si poteva lavorare sui particolari.
    E' quello stesso espertone che ha convinto mio suocero a sostituire il suo PC di due anni con uno da 800 € (sì, un desktop. Solo il puro scatolotto del PC, monitor-tastiera-mouse già li aveva) imputando i problemi di quel PC all'obsolescenza (e non all'intervento continuato a reti unificate dell'utOnto-guru e dell'utOnto suocero, figurati). Ah, mio suocero il PC lo usa per girare su internet (tipo Facebook) e guardare film (ma non in streaming). C'è proprio bisogno di investire 800 €uri in un PC, eh?

    RispondiElimina
  7. non è che questo di lavoro in realtà vendeva abbonamenti a cellulari?

    RispondiElimina
  8. La mia natura bastard inside mi impone di giocare al rilancio con tizi come quello e stimolarli a comprare abbonamenti molto più costosi, e magari più di uno (sia per il fEsso che per il mobile) perchè non si sa mai che un gestore vada giù!
    E magari a spendere qualcosina in più di hardware: vuoi mettere quanta banda in più ti da il gestore se hai 32GB di RAM! Poi se hai un cluster di SSD di sicuro el-mule ti aumenta l'iddì! E non vorrai che you(tube?) funzioni male perchè non hai un i7?
    Su, facciamola girare questa economia!

    RispondiElimina
  9. Tipico.
    Questo è il tipico tizio che si è convertito qualche anno fa all'informatica (perché "è la professione del futuro", "si possono fare molti soldi" ecc.) ed è convinto di sapere tutto. Sono i peggiori. Meritano di essere perculati a puntino.

    Sarò un po' snob ma niente batte i veri smanettoni, quelli che si sono formati per passione sui computer fin da bambini (io ho iniziato col C64...).
    Nota: questo è anche più importante di avere un titolo di studio. Molti dei migliori hacker che conosco hanno solo il diploma di liceo. E se pensi che negli anni '90 in certi atenei potevi prendere una laurea in Ingegneria Informatica senza mai aver toccato un computer...

    RispondiElimina
  10. "Il barista mi conosce quindi si mette comodo e si fa un caffe'."
    Qui ho cominciato a ridere! :D

    Ciao

    RispondiElimina
  11. Appena scoperto questo blog. Fantastico! Non riesco a smettere di ridere.

    E di scuotere la testa, alla fine. Perché purtroppo capita anche a me di assistere a certe scenate di tanto in tanto (Donna: "Ma sai che non le ho più viste le foto? Le hai caricate?" Utonta: "Sì, ma se non le trovi è normale. Dopo un paio di giorni Facebook cancella tutta. Devi metterle di nuovo." -- No comment).

    RispondiElimina
  12. Beh quando ancora lavoravo per $NOTA_AZIENDA_SANITARIA_LOCALE mi è capitata una persona che non riusciva a mandare una mail. Solita domanda di rito (hai per caso messo degli allegati?) risposta: "mah un paio di immagini". Mi collego, controllo erano DUE TAC di millemila pixel per millemila di 1GB l'una...

    RispondiElimina