lunedì 15 febbraio 2010

Una maledettissima giornata 'no'

****************************************************
Questa e' una "storia ricordo" accaduta molti anni fa...
****************************************************

E' una felicissima giornata di inizio dicembre, tanta nebbia all'esterno, stufetta accesa in ufficio (si, mi piace l'inverno) e, nessun cliente che rompe los marones. Ovviamente Murphy e' in agguato e non contento della mia situazione mi rifila una sfilza di casini. Tanto per cambiare.
Suona il telefono.

utOnto: Orrore, disgusto, tragedia!
Io: Si, ok ma cos'e' successo ESATTAMENTE?
utOnto: Il programma di contabilita' non funziona piu'.
Io: Spe verifico.

Click... clickete... ping [ip server contabilita']... 100% packet loss.

Io: Effettivamente c'e' qualche problema sul server. Ti dico io quando puoi usarlo.

Spiegazione: Essendo una piccola azienda non abbiamo un server dedicato alla contabilita' ma uno dei pc di un utOnto si occupa del "pesante" compito. Mi reco, quindi, nel suddetto ufficio per qualche verifica.

utOnto2: Sta cazzo di tastiera!

click... click... CLICK... CLIIIIICK.... CLIIIIIIIIIIIIIIICKK!!!
I vari click sempre piu' lunghi si riferiscono ai poveri tasti che venivano premuti come uno spremiagrumi nella speranza di fare apparire qualcosa a video.

Io: Che succede?
utOnto2: La tastiera non va piu'.
Io: (chiamarmi prima faceva brutto?) Fa vedere.

La tastiera e' una [famosa marca tastiere] senza fili che recentemente si sta succhiando piu' batterie di una centrale nucleare.

Io: Secondo me e' andata, te la cambio in un attimo. Solo una domanda: hai fatto qualcosa al pc visto che nessuno si riesce piu' a collegare?
utOnto2: No.

Seeeeeeee
Shutdown del pc, cambio veloce di tastiera, stavolta CON i fili nonostante l'utOnto2 non sia proprio d'accordo, reboot del "server", qualche test vario sulla lan.

Io: Ok ora va tutto.

Acchiappo il telefono e chiamo utOnto.

Io: RIAVVIA il pc e puoi ricollegarti.
utOnto: Ok grazie.

Prendo la tastiera senza fili e all'interno sento uno scrosciare di plastica che non fanno neanche le cascate del Niagara. Mi limito semplicemente a guardare utOnto2.

utOnto2: Giuro che non gli ho dato pugni anche se volevo farlo.

Eh si, succede anche a me che di tanto in tanto la plastica dentro le tastiere decida di farsi un giretto qua e la' da sola.
Neanche il tempo di portare le chiappe in ufficio che...

utOnto: Orrore, disgusto, tragedia!
Io: Ok, non funziona ancora il programma. Hai riavviato il pc come ti avevo detto?
utOnto: Certo, per chi mi hai preso?

Bocca mia taci.

Io: Arrivo.

Click... clickete... reboot windowsnoveotto... login... lancio programma contabilita' e funziona tutto.

utOnto: Ehi! Adesso va!
Io: [espressione poco carina]

Passano 5 minuti...

Centralinista: Non riesco a passare le telefonate!
Io: Arrivo.
Cen: Guarda io faccio come ieri ma non va!
Io: Fa vedere come fai.
Cen: Click1, click2, aggancia.
Io: Ti sei dimenticata un click, la sequenza giusta e' click1, click2 e click3.
Cen: (stizzita) Ieri pero' mica facevo cosi'.
Io: Sara' passato qualcuno stanotte.

E me ne vado.

Passano 20 secondi...

utOnto3: (allungandomi un fax) E' per te questo?

Prendo in mano il foglio e ci vedo scritto in nero, con caratteri alti almeno due dita "per [altra persona che non sono io]" e tanto per aggiungere benzina al fuoco il resto del fax e' quasi completamente bianco tranne un piccolo disegno in un angolo (che e' il motivo del suddetto fax).

Io: No, non e' per me.

Restituisco il foglio e l'utOnto3 se ne va.
Finira' prima o poi questa giornata?

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.