lunedì 12 luglio 2010

Chi trova un amico trova un tesoro... forse

E' finita la giornata lavorativa senza troppi casini e sono in macchina con il cofano puntato in direzione di casa quando squilla il cellulare.

Io: Si?
Amico utOnto: Ciao, sono Au.
Io: Ciao!

Nota: Au e' una bravissima persona ma di computer non ne sa molto (non per niente l'ho chiamato Amico utOnto).

Au: Mi sa che ho fatto una cavolata.
Io: Tipo?
Au: Avevo questa mail che mi chiedeva di confermare la mia password di faccialibro e c'era un link.
Io: Tiro a indovinare. Tu l'hai cliccato e ora hai il computer impallato e/o con virus. C'ho preso?
Au: Si.
Io: Ok, lasciami arrivare a casa e ci risentiamo.

Venti minuti dopo...

Io: Se ti colleghi a internet vedo di accedere al tuo pc da remoto cosi' gli do un'occhiata.
Au: L'ho trovato dove ieri e' andato messo. Poi ho provato a cancellarlo ma mi ha detto che il file e' in esecuzione quindi non ho potuto farci niente.
Io: Eh?
Au: Il virus.
Io: Senti, sono quasi le 19 e sono stanco. Lascia perdere le spiegazioni e fai partire la connessione.
*Au: Ok. Pero' accidenti che cavolata che ho fatto.

Nota2: Quando scrivero', nel corso della storia, [frase] ripetete quante volte volete (anche tre o quattro e non sto scherzando) quest'ultima frase detta da Au segnata con l'asterisco.

Io: Tranquillo che si sistema tutto. Sbagliando si impara, no? Vedrai che la prossima volta non lo fai.
Au: Si, si.

Spero che il "si, si" stia per "si, ho capito. La prossima volta evito di fare cavolate" ma in un angolino della mia mente so bene che c'e' un neurone che pensa che il "si, si" sia riferito a qualcosa tipo "tranquillo, la prossima volta faccio lo stesso casino poi chiamo ancora te che sei mio amico".

Au: Ok, sono connesso a internet e ora?
Io: Tanto per toglierci il dubbio vai su [sito antivirus] e scarica il software. Non sia mai che abbiamo culo.

Seeeeeeee.

Au: Mi apre la pagina ma quando inizio il download mi dice che e' impossibile visualizzare la pagina.
Io: Eh?
Au: Mi apre la pagina ma quando inizio il download mi dice che e' impossibile visualizzare la pagina.
Io: Senti lasciamo perdere l'antivirus. Vai su [sito con programma di remote desktop gratuito] e scarica il programma poi lo lanci e mi dai [ID] e [password].
Au: Va bene [frase].

Au esegue le mie direttive e io sono pronto alla connessione remota ma appena si collega mi compare davanti agli occhi una bella schermata blu e il programma mi fa sapere che la connessione e' terminata.

Io: Tocca che riavvii, ti e' crashato il pc.
Au: Ok, [frase].
Io: Pero' aspetta, facciamo una cosa: riavvia in modalita' provvisoria con il supporto di rete. Sai come si fa?
Au: Si.
Io: Ok, fallo.

Qualche minuto (si, minuto) di attesa...

Au: Cacchio!
Io: Che succede?
Au: Mi sa che ho premuto F8 troppo tardi. E' ripartito windows.
Io: Ok, riavvia ma adesso inizia a premere come un forsennato F8 non appena senti che sta ripartendo il pc.
Au: Ok.

Qualche altro minuto dopo...

Au: Ok, ci sono.
Io: Bene, riesci a collegarti a internet?
Au: Non vedo l'icona sul desktop e si che prima c'era.
Io: Guarda bene.
Au: Ti giuro, non c'e'.
Io: Hai guardato bene?
Au: Certo.
Io: Riguarda.

Passa qualche secondo...

Au: Non c'e'.
Io: Ok, vai in c:\documents and settings\[nome utente]\desktop
Au: Dici in risorse di rete?
Io: No. Ok, dimenticato un passaggio. Doppioclick su risorse del computer poi vai dove ti ho detto prima.
Au: Non trovo l'utente. [frase]

Io alzo gli occhi al cielo e prego Odino che fulmini all'istante Murphy che, lo vedo, sta sghignazzando felice.

Io: Leggimi tutto quello che vedi.
Au: Administrator, All users, f09871234xza, yjfjdfjo123, eccetera.
Io: No, "eccetera" un tubo. Ho detto tutto, non "solo una parte di quello che vedi".
Au: Ah, ok. Vediamo, a parte quelle che ti ho detto c'e' Erik18, DD2514fsdfs e basta direi.
Io: Come si chiama l'utente che usi quando ti colleghi?
Au: Telecom!
Io: No, non hai capito e comunque la risposta non c'entrava un tubo con la domanda. L'utente del pc. Sai quando accendi e ti appare la schermata di selezione utenti?
Au: Ah si, Erik18.
Io: Che ne dici allora di fare un bel doppioclick su quella cartella?
Au: Ok, poi desktop... ehi, qua c'e' l'icona di connessione!
Io: Lanciala.
Au: Niente da fare, si apre una finestra e si chiude poco dopo.
Io: Ok, lascia perdere. Bisogna che riavvii normalmente poi vedo di collegarmi. Nel frattempo premi ctrl, alt, canc e scegli "task manager" cosi' almeno vedo i processi in esecuzione al momento dell'avvio. Sperando che non crashi come prima.
Au: Ehm... eh?
Io: Premi ctrl, alt, canc e scegli "task manager" (mannaggia a me e quando voglio spiegare le cose).
Au: Ok ci sono.
Io: Qua ho dei problemi. Ti sei collegato a internet?
Au: Ah, no, che sbadato. [frase]

Dopo la connessione e qualche kill di processi...

Io: Ok, ora dovresti essere a posto. Ti ho scaricato e installato [antivirus] e l'ho aggiornato. Ora ti sta scansionando il sistema. Per sicurezza, quando ha finito, riavvia in modalita' provvisoria e fai partire un'altra scansione. Dovresti riuscire a risolvere.
Au: Grazie! Se non ci fossi tu...
Io: Prego figurati (bugiardo) e' sempre un piacere (/bugiardo).

Per concludere: la telefonata e' iniziata alle 18.50 ed e' finita alle 19.53. Au abita a 700km a nord rispetto a me, fuori dall'Italia e io dispongo solamente di un cellulare. Non so perche' ma ho la sensazione che il costo di una telefonata internazionale a un cellulare di un'ora e tre minuti costi meno di un intervento nella citta' di Au da parte di un tecnico qualunque...

2 commenti:

  1. Il tecnico gli avrebbe formattato il PC, tanto per andare sul sicuro.

    RispondiElimina
  2. Non ti nascondo che anche a me era venuta l'idea di dirgli "l'unico modo per risolvere e' formattare tutto. Cari saluti" ma il mio dannato lato buono ha avuto il sopravvento. ;)

    RispondiElimina