venerdì 26 ottobre 2012

Vietato aggiornare

Quello a cui mi riferisco quando scrivo "vietato aggiornare" non e' legato ad aggiornamenti di sistemi operativi o programmi ma all'aggiornamento dei casi di assistenza. Quando io apro una richiesta di intervento con un supporto tecnico, se riesco a risolvere il problema in autonomia, la prima cosa che faccio e' aggiornare la suddetta richiesta specificando cosa ho fatto nel caso in cui la mia soluzione possa rivelarsi utile ad altri. Ovviamente, la complessa procedura di rispondere a una mail e' una cosa talmente assurda per i miei utOnti che nemmeno si sprecano di pensare di poterlo fare.
Sono le dieci circa di una fredda e nevosa giornata di inizio febbraio e decido che e' il caso di chiamare un utOnto per risolvere dei problemi legati all'invio della posta.

utOnto: Si?
Io: Ciao, sono [io] di [nome ditta].
utOnto: Ciao.
Io: Ti chiamo per quel ticket che hai aperto sui problemi di invio di posta.
utOnta: Guarda, non c'e' piu' bisogno perche' da ieri funziona tutto correttamente.
Io: (penso) E ovviamente faceva schifo dirmelo, vero? (dico) Ok, meglio cosi'.

E un altro ticket vola nel dimenticatoio. Sotto a chi tocca.

utOnto2: Buongiorno, sono [utOnto2].
Io: Ciao, sono [io] di [nome ditta]. Ti chiamo per quei problemi che hai segnalato sulla navigazione. Posso collegarmi al tuo PC per fare qualche verifica?
utOnto2: Non serve piu'. Questa mattina funziona tutto bene.
Io: (penso) E due. Pesano troppo le dita per scrivere una mail? (dico) Ok, meglio cosi'.

Secondo ticket nel dimenticatoio.

utOnto Capo: Si?

Si, parlo dell'utOnto Capo di questa e questa storia.

Io: Salve sono [io] di [nome ditta]. La chiamo per quel problema al sito web. Posso collegarmi al suo PC per fare qualche verifica?
uC: Certo, fai pure.
Io: (penso) Incredibile, uno che ha ancora il problema segnalato (dico) Ok, il problema sarebbe?

Nota: Il ticket non era cosi' chiaro visto che il testo era "problema a sito web".

uC: Quando apro [sito] e vado su [sezione sito] ci sono una serie di prodotti. Per ognuno dovrebbe esserci un video ma quando lo seleziono non appare nulla. Sicuramente e' colpa delle restrizioni del firewall.
Io: (penso) Figurarsi se non doveva dare la colpa al firewall. Ogni scusa e' buona per cercare di liberarsene e tornare a visitare i siti porno, vero? (dico) Prima magari verifichiamo insieme.

uC ripete la procedura e quando arriva a selezionare il prodotto non parte il video. Il che e' anche logico visto che due dita sopra la punta del mouse, la pagina e' cambiata e ora mostra una foto con accanto una frase del tipo "premere qui per far partire il filmato".

uC: Vedi, ecco il problema.
Io: (penso) Ci sto parlando con il problema (dico) Guardi piu' in alto.
uC: Cioe'?
Io: (penso) Problemi oculistici? (dico) Alzi lo sguardo indicativamente due dita sopra la punta del mouse.

Silenzio dall'altra parte della linea.

uC: Quindi?
Io: (penso) Ma perche' tutti io? (dico) Vede quella scritta "premere qui per far partire il filmato"?
uC: Si.
Io: (penso) E lo ammette pure! (dico) Provi a premerla.

Il mouse si muove, l'icona viene premuta e il filmato, stranamente, inizia a girare.

uC: Ah, ma cosi' e' complesso. Non si potrebbe fare in modo che il filmato venga eseguito quando faccio il primo click sul prodotto?
Io: Tutto e' possibile ma bisogna sentire con chi ha fatto il sito, non con noi.
uC: Ho capito, il problema e' che il sito e' fatto di [rifiuto del corpo umano espulso in forma solida volgarmente detto]. Grazie.

Secondo me e' uC che e' fatto della stessa sostanza ma lasciamo stare.
Non mi capita piu' materiale interessante fino alla pausa pranzo. Io, in inverno, mangio in ufficio perche' fuori fa un freddo porco quindi spesso mi porto da mangiare da casa per evitare di andare avanti a schifezze varie. Oggi avevo appoggiato una confezione di plastica con dentro della pasta in bianco vicino alla macchinetta del caffe' poi, mea culpa, l'avevo dimenticata li'. Quando sono andato a riprenderla era sparita.

Io: Ma che cazz...

In questo ufficio nessuno frega nulla. E' una delle cose positive nel lavorare qua dentro quindi escludo subito questa opzione.

Io: (rivolgendomi alla donna delle pulizie poco distante) Non e' che hai visto una scatola bianca vicino alla macchinetta del caffe'?
Donna delle pulizie utOnta: Umh...
Io: (mimando le dimensioni della scatola in questione) Era grande cosi', piu' o meno.
Ddpu: Ah si!
Io: Dov'e'?
Ddpu: L'ho buttata via.
Io: (riprendendomi dall'infarto) Come scusa?
Ddpu: Ehm, l'ho buttata via...
Io: E perche', se posso chiederlo?
Ddpu: Era accanto alla carta da cestinare, pensavo fosse da buttare anche quella.
Io: (Avvicinandomi alla macchinetta del caffe' e raccogliendo il plico di fogli definiti "carta da cestinare") Intendi questi fogli che sono ancora qui?
Ddpu: Ehm...
Io: Quindi hai buttato via solo la mia scatola.
Ddpu: Mi sa di si.

Ok, direi che oggi e' il caso di andare al bar.

9 commenti:

  1. Considerando come si e' svolto il fatto, più che Ddpu si potrebbe definire DdpMaTS ( Donna delle pulizie Malefica a Target Selettivo ). Penso ti convenga prendere delle contro misure adeguate, magari una scorta di MiB ( Man in Black ). :D

    RispondiElimina
  2. Tra utOnto C e la donna delle pulizie utOnta non saprei proprio chi prendere a sberle per primo, e con più gusto :)

    RispondiElimina
  3. Quel tasto "premere qui" che hai mostrato all'utOnto Capo in realtà ha innescato l'azione "Attivare modalità pulizia estrema" nella donna delle pulizie utOnta. E' tutta colpa tua, vedi...

    RispondiElimina
  4. Segnalazione di servizio : su Chrome (ammetto che con Firefox o IE non ho provato) i link alle altre due storie in cui parli di uC non funzionano, nel senso che proprio manca il link

    RispondiElimina
  5. @Anonimo: LOL, OK lo terro' presente. :P

    @Alessandro: Stesso mio dubbio. ;)

    @Krakketis: Ah beh, mi sembrava strano che non fosse colpa del sistemista... ;)

    @Rigongia: No, mi ero fumato io i link. Grazie per la segnalazione! :D

    RispondiElimina
  6. Utonto capo + donna delle pulizie.
    Falli incontrare.
    Secondo me ne esce qualcosa di interessante...

    RispondiElimina
  7. Ecco, in casi come questi uno arriva alla conclusione che Skynet non aveva torto sull' eliminare gli umani ... ha solo sbagliato bersaglio : non *tutti* gli umani, solo quelli candidabili ai Darwin Awards :)

    RispondiElimina
  8. Al tuo posto se mi avesse buttato il mio pranzo gli avrei mutilato una parte del corpo (coscia+natica), fuoco e voilà un bell'arrosto.

    A uso Klingon.

    RispondiElimina
  9. Ehhh... uC c'ha ragione, così è troppo complicato e sopratutto lo fa lavorare troppo per vedere un video ^___^

    RispondiElimina