lunedì 14 febbraio 2011

Un sito difficile

Sono le cinque e mezzo del pomeriggio ed e' quasi giunta l'ora di andare a casa. Prima, pero', Murphy mi regala una telefonata degna di essere riportata.
Squilla il telefono...

Io: Buonasera, sono [io] di [nome ditta].
utOnto: Ciao, ho un problema.
Io: Del tipo?
utOnto: Sono presso la nostra sede principale con il mio portatile e non riesco a navigare.

Nota: utOnto e' un tecnico che gira per l'Italia e, di tanto in tanto, si ferma nella sede principale per eseguire aggiornamenti e fare non-so-cosa.

Io: Ok. Al momento sei collegato con il cavo o wireless?
utOnto: Cavo.
Io: Ok, magari ha preso male le impostazioni di rete. Vai su "start" poi su "esegui".
utOnto: Eh?
Io: Vai su "start" poi su "esegui".
utOnto: Dov'e' start?
Io: (penso) un altro genio informatico (dico) In basso a sinistra, dove c'e' la bandierina di Windows.
utOnto: Ok, ci sono. Poi?
Io: Esegui.
utOnto: Ok.
Io: Digita cmd, Como Milano Domodossola.
utOnto: Coooooomoooooo... Miiilaaaaaanooooo... e poi?
Io: (penso) Odino, perche' mi fai questo? (dico) "D" di Domodossola.
utOnto: Ok, adesso?
Io: Digita ipconfig. Italia, Palermo, Como...
utOnto: Aspetta, piano, rallenta.

Dopo aver atteso tre, quattro secondi per ogni lettera siamo pronti a procedere.

Io: Leggimi il risultato.
utOnto: [Risultato].
Io: Sembrerebbe tutto corretto. Fai una cosa, scrivi ping ovvero Palermo, Italia, Napoli, Genova e...
utOnto: Paaaaleermoooooo, Itaaaaaliaaaaaaaa...

Io mi limito ad alzare gli occhi al cielo e attendere che finisca di scrivere la lunghissima parola "ping".

Io: Ora scrivi 127.0.0.1 e dai invio.
utOnto: Fatto.
Io: Cosa vedi alla voce dei pacchetti persi?
utOnto: Pacchetti persi?
Io: Hai tre righe, a un certo punto: Inviati, ricevuti e persi. Cosa c'e' scritto alla voce persi?
utOnto: Ah, visto.
Io: (penso) La cosa mi riempie di orgoglio ma mi vuoi leggere cosa [parola molto poco carina] c'e' scritto? (dico) Ok, cosa c'e' scritto?
utOnto: 0%.
Io: Ora digita sempre "ping" pero' mettici l'indirizzo [indirizzo preso da ipconfig di prima]. Digita invio e dimmi cosa vedi nei pacchetti persi.
utOnto: 0%.
Io: Ultima prova. Sempre "ping" pero' mettici [indirizzo ip del router].
utOnto: Sempre 0% nei pacchetti persi.
Io: A me sembra che vada tutto. Prova ad aprire un browser qualunque.
utOnto: Browser?
Io: (penso) Ricordati che stai parlando con un utOnto (dico) Apri internet.
utOnto: Fatto. Ora?
Io: Vai su Google.

Silenzio per cinque secondi.

Io: Ci sei?
utOnto: Mi sa che ho sbagliato qualcosa.
Io: Cioe'?
utOnto: Non mi e' apparso google.
Io: Ma l'hai scritto bene?
utOnto: Non e' scritto www.gugle.com ?

Tempo dopo alcuni amici mi hanno suggerito che sarebbe stato meglio chiudere la telefonata con qualcosa tipo "imballa il computer e torna a usare carta e penna che e' meglio". Peccato, pero', che li' per li' non mi sia venuta in mente una risposta simile. :)

7 commenti:

  1. io sono andata da uno dei dottori (sono tirocinante in ospedale) che si lamentava che il computer non adava abbastanza veloce, arrivo e il pc è spento premo il pulsante e nessun suono o lucetta proviene dal computer.
    io: veramente non è che non va veloce non va.
    doc: ma io pensavo ci volesse un po' per partire
    io: (penso) dopo un anno che usi sto computer non ti accorgi che parte subito dico: ok

    controllo di rito ai cavi e sono correttamente collegati va bhe l'alimentatore ha rassegnato le dimissioni, mi infilo sotto la scrivania e sto per aprire il case.

    Doc: hemm scusa Sab potrebbe essere a causa di questo (e mi mostra quella che assomiglia molto ad una spina del pc ma molto piu distrutta)

    io: da dove viene?
    doc: l'altro giorno la donna delle pulizie bla bla bla yadda yadda yadda io ho preso il cavo e l'ho reinfilato in canalina.
    io: bhe senza spina i pc non funzionano
    doc:aaa io pensavo avesse l'alimentazione senza fili
    io:.......certo devo cambiare il filo


    inutile dire che dopo aver cambiato il filo il pc è tornato a fare il suo sporco lavoro.

    Praticamente la nostra donna delle pulizie molto zelante ha spostato la scrivania per pulire dietro con la diretta conseguenza di far scorrere la suddetta scrivania sul filo di alimentazione del pc staccando la spina che poi ha diligentemente appoggiato sulla scrivania per far vedere, il dottore è entrato e ha notato il filo tranciato e l'ha semplicemente rimesso dentro la canalina

    RispondiElimina
  2. @Sabrina: Vedo che anche dalle tue parti, gli utOnti non mancano proprio.
    Io mi domando, sul serio qualcuno puo' dire "pensavo che avesse l'alimentazione senza fili" e crederci davvero?
    Cavolo mi sembra veramente di parlare di magia e stregoneria anziche' tecnologia e informatica.

    RispondiElimina
  3. Ahahahahahahahah. L'alimentazione elettrica wireless?

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  4. @Bitmover: "utOnto e' un tecnico che gira per l'Italia"


    ...da paura... chissà che casini riesca a fare e a nascondere.





    ~

    RispondiElimina
  5. @Anonimo: "chissà che casini riesca a fare e a nascondere"
    Evito, quindi, di dirti che questo particolare utOnto fornisce assistenza nella costruzione dei grandi centri commerciali, vero? :)

    RispondiElimina
  6. @Bitmover: "imballa il computer e torna a usare carta e penna che e' meglio".
    Già data, una risposta del genere. Ma più secca, nella versione classica: "Imballa il PC, riportalo in negozio, e digli che sei troppo stupido per avere un computer". E purtroppo ce ne sono tanti, ma tanti, che dovrebbero fare così...

    RispondiElimina
  7. @lukasbrunner: Mi piacerebbe poter dire "sei troppo stupido per usare un computer" ma ho come la sensazione che il mio Boss non la prenderebbe nel migliore dei modi. :)

    RispondiElimina