giovedì 26 maggio 2011

E io che mi lamento dei miei utOnti...

Questa e' arrivata in un commento al post precedente. E' di Stefano che ringrazio di cuore per avermi fatto capire che non c'e' fine alla follia degli utOnti. :D


Oh una utonteria appena successa:

*Telefono*
Io: [Ditta] sono Stefano
ut: Sono nella sala delle riunioni, non mi funziona il collegamento tra la TV e il pc

Io sapendo che quella sala riunioni ogni tanto da qualche problema esclamo subito

Io: Va bene, vengo da te a vedere...

Mi reco presso l'utOnto.
E ora leggete bene in successione...


  1. Entro nella stanza

  2. Guardo la TV

  3. Guardo l'utOnto con aria "Ma stai scherzando"?

  4. Mi guarda con aria "Ehm no..."

  5. Prendo il telecomando

  6. Accendo la TV

  7. Appoggio il telecomando

  8. Lascio la stanza


Non ho detto una singola parola...
Ho solo sentito un lontano "Ah... Grazie..."

13 commenti:

  1. @picchiopc: Anch'io mi sono ribaltato quando l'ho letta. :D

    RispondiElimina
  2. E casa, individui geniali come questi, cosa fanno? Chiamanono il tecnico tutte le volte che vogliono guardare la TV?

    ImpiegataSclerata

    RispondiElimina
  3. Esiste uno stato mentale, che sto studiando, che definirei "totale sospensione delle capacità intellettive" che avviene a persone generalmente di intelligenza normale in alcune situazioni tipo. In alcuni casi è successo pure a me :)

    In generale, chi "non ama il computer" entra automaticamente in questo stato appena si siede davanti a una tastiera. Ad altri capita quando stanno preparando ad esempio conferenze o riunioni.

    A me capita come "effetto demo". Ovvero, mi accorgo talvolta che quando illustro il funzionamento di qualcosa, se non mi controllo, talvolta faccio delle ca....e assurde :)

    RispondiElimina
  4. @ImpiegataSclerata: Credo che il concetto "la TV di casa e' uguale alla TV in ufficio perche' e' sempre un TV" sia qualcosa di troppo complesso per le menti degli utOnti. :)

    @Evk: Il problema e' che il 90% (e sto stretto) delle persone con cui ho a che fare tutti i giorni rientra nella categoria "chi non ama il computer". :D

    RispondiElimina
  5. Altra successa ora (e speriamo non continui)

    *Telefono*
    Io: [Ditta] sono Stefano
    ut: Ciao sono [utOnto] non mi funziona la stampante!
    Io:(penso) inutile chiedere che errore da... Tanto mi risponderebbe "Non va" (dico) Lanciami il controllo remoto!
    ut: ok

    Mi connetto e vedo che il suo documento è in "Accodamento documenti"

    Io: Devi solo aspettare, è una stampante di rete quindi il tuo documento deve accodarsi prima di essere stampato
    ut: Ma prima andava benissimo!!!

    Nel frattempo il documento scompare dalla coda

    Io: Vai a vedere che ha stampato!
    ut: Ah! E' vero! Ora funziona! Grazie mille!
    Io: Beh non ho fatto niente, come ti ho già detto è colpa dell'accodamento...

    Chiudiamo la telefonata e dopo 1 minutino scarso squilla il telefono...

    ut: Ah guarda la stampante si è bloccata ancora

    Io mi riconnetto in VNC e noto che un secondo documento è in "Accodamento documenti"

    Io: E' la stessa storia di prima...
    ut: No no, perchè non c'è nessuno che sta stampando
    Io: Beh lo stesso il pc deve controllare prima la coda di stampa, magari qualcuno sta scannerizzando
    ut: No no ma...

    Nel frattempo sparisce il documento

    Io: (interrompendolo) vai a vedere ora... E' uscito...
    ut: Ah vero!
    Io: E' la stessa storia di prima come ti ho già detto...

    Chiudo nuovamente la chiamata...

    2 minuti scarsissimi e mi squilla il telefono... Leggo il nome... [utOnto]..

    Lanciando maledizioni ed esclamazioni improprie tra l'ilarità generale dei miei colleghi prendo in mano il telefono cordless e mi accingo a spingere il tastino verde...

    Nello stesso istante il telefono smette di squillare...

    Osservo il cielo fuori dalla finestra, sorrido e dico con voce flebile "Grazie..."

    RispondiElimina
  6. Ah ah da morire, e anche quella sempre di Stefano qui sopra! Certa gente proprio non ce la può fare

    RispondiElimina
  7. Da un lato non riesco a credere che possa esistere gente simile, specie considerando che siamo nel 21 secolo e non agli albori della tecnologia informatica o anche solo elettronica.
    Dall'altro lato, sono reduce da due settimane di fuoco in ufficio (che peraltro mi hanno dato anche parecchio materiale analogo per le mie storie) e ho visto con i miei occhi che non ci sono limiti alle assurdità utontesche

    RispondiElimina
  8. Io mi meraviglio che non capiti più spesso che qualche TeNNico imbracci il fucile e cominci a giocare a Columbine con gli utOnti...

    RispondiElimina
  9. @Stefano: LOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL :D

    @Trantor: Io mi stupisco che questa gente riesca ad arrivare in ufficio tutti i giorni, figuriamoci a usare un PC. :)

    @mk66: No, "limiti" non e' una parola da usare quando si parla di utOnti. :)

    @lukasbrunner: Si, in effetti mi stupisco anch'io della stessa cosa. L'unica motivazione che mi riesco a dare e' che siamo troppo esauriti anche per pensare di imbracciare un fucile. :P

    RispondiElimina
  10. AHHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHHAHAHHA e io che mi sentivo fusa solo perchè ho lasciato il cordless in frigo (e non lo trovavo più)!!!! AHAHHHAHHHAHHHAHHAHHAHHHAHA

    RispondiElimina
  11. Daniela: Anche il cordless in frigo non e' male, pero'. :D

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.