giovedì 22 settembre 2011

Spam

No, non sono diventato improvvisamente credente, giro semplicemente un'informazione pubblicitaria (si, questo e' un bieco e schifosissimo messaggio di spam). :P
Questo a me e' piaciuto. Vedete voi. :)

Dimenticavo: per correttezza devo dire che conosco l'autore. :)

17 commenti:

  1. Woooo!
    Lo conosco anche io l'autore, ed è un grande! ;)

    RispondiElimina
  2. @Mox: E' un gran bastardo ma si fa volere bene. :P

    RispondiElimina
  3. Naaah, non è spam. Lo spam è quando ti arriva direttamente sulla mail ;)

    RispondiElimina
  4. Wooooooo!
    Io non conosco l'autore! :)
    E non ho il Kindle [ per ora ] !

    E come spam non è all'altezza, suvvia...
    Wooooooo!

    @ Mox
    Bella l'associazione, ma non capisco se siete ancora attivi e se fate qualcosa.

    RispondiElimina
  5. @DaZa: Se vuoi posso girarti questo post per mail. :P

    @Valeren: Beh, non c'e' bisogno del Kindle. Basta avere un PC (con il software del Kindle sopra) oppure un iPhone/iPad con lo stesso software. Non so se c'e' anche per Android sinceramente.
    Vuoi che inserisca l'immagine di una confezione di viagra? :P

    RispondiElimina
  6. Purtroppo non posso leggere da PC causa occhi :(
    Volevo comprarlo anche per quello - prima però ho una decina almeno di libri di Pratchett da gustarmi in cartaceo.

    Metti le immagini che vuoi, tanto MK66 ha messo in vendita la sorella per un anno.
    [ Almeno, io prima lo leggevo così e ormai lo interpreto così anche ora ]

    RispondiElimina
  7. @Valeren: Io personalmente preferisco sempre e comunque la versione cartacea di un libro. Mi da piu' gusto sfogliare le pagine ma devo ammettere che il Kindle ha davvero un'ottima risoluzione per la lettura.
    Eh, pero' mettere in vendita le sorelle non vale mica. Una cugina va bene uguale? :P

    RispondiElimina
  8. Che è questo spam senza foto? :)

    Adoro i libri e li tratto come reliquie, ma sono superecologista e quindi passerò al Kindle.
    Solo mi è inutile farlo ora, con dozzine di libri che certamente leggerò che mi aspettano.
    Il passaggio, comunque, è certo.

    RispondiElimina
  9. @Valeren: Accontentati un po'. Fai come gli occhiali a raggi X degli anni '80, immaginati le foto di donne nude sparse su tutto il blog. :P

    Io (essendo ambientalista quindi ti capisco bene) acquisto libri che provengono da carta riciclata certificata (tanto per citare uno dei progetti). A volte purtroppo non posso scegliere (testi informatici per lavoro) ma faccio di tutto per limitare l'uso di carta. Il mio desktop del PC a lavoro è un insieme di post-it elettronici da fare schifo. :D

    RispondiElimina
  10. @Valeren: Dimenticavo, anche tu soffri di quella terribile malattia che ti obbliga a comprare un libro ogni volta che entri in libreria? :D

    RispondiElimina
  11. A lavoro, sono l'unico a non avere nemmeno un foglietto sulla scrivania.
    Tra l'altro hai un PC: notepad, word, excel... A che ti serve un foglio?
    Se hai bisogno di scrivere perche con le parole non riesci a farmi capire qualcosa, significa che non è chiaro neanche a te.

    Per la libreria si, ne soffrivo.
    Ora semplicemente non ci entro - e cerco anche di stare lontano da Amazon.
    Per fortuna, ormai compro solo libri in inglese quindi è più facile disintossicarmi & resistere.

    RispondiElimina
  12. @Valeren: l'associazion...? Oh! Ti riferisci al blog che ho linkato nel mio profilo! Sono ancora attivi, ma io ne sono uscito (e il blog non lo aggiornano più da un sacco di tempo). Dovrei aggiornare anche io il mio profilo :P

    RispondiElimina
  13. @Valeren: Anch'io cerco di non entrare in libreria ma se ci passo accanto e' peggio di una droga. A casa ho due ripiani di una libreria parecchio lunga pieni di libri ancora da leggere piu' altri che mi fanno da comodino extra accanto al letto.
    Ci saranno cliniche di recupero in giro? :P

    RispondiElimina
  14. @ Mox
    Forse sono l'unico che legge i profili altrui, ma sarebbe consigliato cambiarlo :)
    Peccato perché era davvero interessante.

    @ Bitmover
    Ti rallegro con un po' di statistica.
    Tu hai un fantastiliardo di libri.
    Se passi da una libreria, qualcosa ti si attacca alle dita.
    Unisci questo con:
    - la media dei libri venduti in italia ( minuscolo )
    - l'elenco degli autori più venduti ( comici, vespa... Faccio notare che mesi fa fabio volo aveva CINQUE libri nella top ten )
    - il fatto che rimangono comunque non letti nemmeno quelli...

    RispondiElimina
  15. @Valeren: Mi sembra che nel 2009 una casa editrice (non ricordo chi) fece un sondaggio su scala nazionale sui libri letti in UN ANNO dagli italiani. Il risultato era che il 50% aveva letto UN libro, il 42% era fra i 2 e i 5 e solamente un 8% leggeva piu' di 5 libri.
    E' davvero triste e, fra l'altro, dubito che chi legge un libro all'anno scelga "Il nome della rosa" o "Guerra e pace". Piu' probabilmente e' l'ultimo libro del comico di turno.
    Ps: Non so tu, ma io cinque libri me li leggo in un mese. :D

    RispondiElimina
  16. Quando facevo il pendolare in treno, un paio di libri al mese minimo se ne andavano.
    Ora che vado in macchina leggo molto di meno.

    Però quando sono stato in vacanza una settimana a settembre me ne sono portati tre - ne ho letti uno e mezzo.
    Pratchett però è complicato. Riuscire a capire delle parole storpiate richiede uno sforzo enorme, i giochi di parole e le citazioni poi sono un altro ostacolo non da poco.
    Ne esco sempre col 100% della soddisfazione, ma impiego il triplo del tempo per leggere un libro.

    RispondiElimina
  17. Si parla di spam, vero? Allora posso spammare anch'io? ;)

    @ Valeren: ma dai, l'ho corretto appena me l'hai fatto notare, adesso è chiarissimo che quelli in vendita sono i lavori che produce mia sorella, non lei... :D

    RispondiElimina